Dizionario primaverile, l’ABC famelico

Share on FacebookTweet about this on Twitter
  • La primavera ci rende inquieti. O eccitati. O languidi. O affamati. Ma anziché divorare pantagruelicamente di tutto, perché non spizzicare spunti, gustare gite, amare l’arte, viaggiare per vini? Allora, tra anticipazioni, consigli, desideri e ricordi, che sia una primavera famelica!

dizionario famelico. Monica Viani e Daniela Ferrando

Ve la raccontiamo a due voci come un ABC, un dizionario, firmandoci Doppiamente Famelici e, nello spirito, Doppiamente Primaverili.

A

Aspetta la primavera, Bandini : la sua attesa, le aspettative trasformate in parole

Dizionario primaverile

John Fante, scrittore che fa a brandelli il cuore, fa della sua vita letteratura. Figlio di immigrati in America, nasce in una famiglia povera, cattolica. La miseria è dappertutto, la respiri dal naso e dalla bocca, vi si appiccica alla pelle, come la fame, come il marchio di straniero. Dopo un inverno bastardo, dove tutto va in frantumi, arriva il risveglio della natura, arriva la primavera.

B

Borse belle. La primavera a tracolla: fragole, lumache…

Dizionario primaverile

Furla propone una borsa con motivo fragole. Un tripudio di colori, un po’ Frida Khalo, un po’ “alternativa, ma con giudizio“. L’oro impreziosisce il colore verde che richiama un prato abitato da fiori stilizzati, fragole e lumache che, incuriosite, sembrano assistere al miracolo del fiorire della natura.

www.fendi.com/it

C

Camelieto, il luogo delle camelie

Abbiamo imparato la parola camelieto soltanto visitandone uno a Genova-Pegli, nell’ottocentesco Parco della Villa Durazzo Pallavicini. Sono oltre 100 piante, prevalentemente varietà di Camellia Japonica. Cambiano i colori, le screziature, il portamento. Sì, i fiori hanno un portamento. Da vedere fino ad aprile! W Genova.

www.villadurazzopallavicini.it

D

Daniela Poduti Riganelli: pop molto pensante
ABC primaverile: Daniela Poduti Riganelli

Ironia e leggerezza sono solo apparenti. In realtà fanno da starter per una riflessione acuta sull’identità femminile tra sogni, esaurimenti, bellezza, resilienza, obiettivi, misteri. Perché quest’artista è famelica? Per la fame di vero di tutti i suoi lavori, così pop e pensati e #foodcultural. Ve ne parleremo presto. Intanto, “Svegliatevi, bambine!”

www.pensieripittura.it

E

Ecologia gastronomica: il futuro sostenibile

Dizionario primaverile: Flora Ristorante a Busto Arsizio

Lo chef diventa sentinella dell’ambiente, ma anche ricercatore di sapori autentici. Fioriscono ristoranti, come Flora a Busto Arsizio, che presentando ricette green, lanciano un messaggio ambientalista. Parliamo di una cucina creativa, rispettosa della natura e gourmet!

www.floraristorante.it

F

Floreale …la primavera nel vino

Dizionario famelico: floreale come iil cerasuolo di Masciarelli

Il miglior modo di festeggiare la primavera? Fiori e vino, meglio ancora se il vino presenta sentori floreali. Una sorpresa è il Cerasuolo d’Abruzzo Biologico DOC Valori della cantina Masciarelli.  Un tripudio di rosa,  violetta e fragolina di bosco, che ben si sposa con pizza, salumi, pasta e brodetto di pesce. Come scrive Pablo Neruda: ” Il vino muove la primavera, cresce come una pianta di allegria, cadono muri, rocce, si chiudono gli abissi, nasce il canto“.

www.masciarelli.it

G

Quando il giardino è un libro: da leggere e decifrare

La primavera è la stagione trionfale dei giardini. Ma quando un giardino è un percorso esoterico di simboli chiari solo agli iniziati? C’è un libro che studia il significato massonico dello stesso parco-giardino di Genova di cui alla lettera C: dopo averlo letto, nessun giardino vi sembrerà più solo piante e fiori. Ci torneremo (e voi vorrete andarci). Silvana Ghigino “Il parco nascosto“, qui.

H

Un haiku primaverile: la bellezza in 17 sillabe

Un haiku è un congegno poetico che in 3 versi, 17 sillabe (rispettivamente 5+7+5) e una parola-chiave, indizio della stagione, ci colpisce con un’immagine e un mood. Nata in Giappone, questa forma di poesia ha prodotto meraviglie in tutte le lingue nel mondo.
“Fate attenzione!
Sotto le foglie secche
mille violette.”

Vi abbiamo dedicato un haiku originale di Silvia Geroldi, anima di laboratori creativi per bambini fino ai 100 anni. Illustrazione di Serena Viola (nomen omen).

I

Innesto: la germinazione in cucina
dizionario primaverile, l'ABC Famelico: germinazione del ristorante Aqua Crua

Tutta la potenza della natura nel piatto di Giuliano Baldessari del ristorante Aqua Crua di Barbarano Vicentino. La semplicità emerge dal rigore e dalla complessità. La rappresentazione della promessa di un futuro possibile: come non crederci?

www.aquacrua.it

J

Japan + Italy = una nuova stagione

dizionario primaverile, abc famelico: la cucina giapponese di Arari

Il cuoco giapponese Arai Kazuki, chef del White Im Takasaki del ristorante Osaka-Ya-Hinanoyu, crede nella contaminazione gastronomica. Dovunque vada, mixa prodotti giapponesi a quelli che trova dove è ospitato.  Presso l’Accademia Marchesi ci ha stupito proponendo  alcuni piatti con carne wagyu. Con grande sorpresa ha reso il grasso di manzo, mixato con erbe aromatiche e spezie, cotto nel forno combinato convezione-vapore a 60 °C per 90 minuti, che delicatessen!

www.accademiamarchesi.it

K

Korean Mood? A caccia di design, non solo di ristoranti

Sarà perché di Corea parlano in pochi (noi siamo tra quelli, e in chiave #foodcultural) e sarà l’aria della Design Week milanese a ispirarci, ma tra il 7 e il 14 aprile vi suggeriamo una visita alla Asian Design Pavillion presso Superstudio in via Tortona. La Corea ci sarà. Vi verrà fame e vorrete mangiare in tema? Sono una miriade i ristoranti asiatici a Milano. Vorrete fare bella figura con le bacchette? Vi aiutiamo noi.

L

LILT, la Settimana della prevenzione oncologica è… ogni settimana!

Il messaggio della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) è netto: “Prevenire è vivere“, ma nella settimana dal 16 al 24 marzo è più forte, con attività e iniziative a Milano e provincia. Soprattutto la prima prevenzione parte da noi con buona alimentazione, attività fisica, diagnosi precoce. Pensiamoci ogni settimana dell’anno.

www.legatumori.mi.it

M

Macelleria nel ristorante? sì, da CooD, Amanti (della carne), fatevi avanti

Cood – Cocktail & Beef, ristorante da poco inaugurato a Milano con carni pregiate a tutto menu. Con tre sale e un dehors. Con superfici giganti per grigliare, una bottega interna e un butcher dietro il bancone, per acquistare tagli scelti e rarità. Dite che la carne è un tema caldo per esser primavera? Certo. Vi provochiamo, per riparlarne.

www.ristorantecood.com

N

New drink: Negroni rivisitato con vista mozzafiato su Milano

dizionario primaverile

Nel centenario del Negroni, una proposta per aspettare la primavera è una terrazza con vista sul Duomo: Latitude 45, il rooftop di Palazzo Matteotti. Qui si beve e si mangia davvero bene! In particolare si possono ordinare cocktail classici, ma rivisitati, con una particolare attenzione ai prodotti del territorio.

www.dahotels.com/palazzo-matteotti-milano/it

O

Orafo del gusto: Marco Sacco lavora il burro come se fosse una spilla

dizionario primaverile: Marco sacco, l'orafo del gusto, lavora il burro come fosse una spilla

Marco Sacco, chef bistellato, strenuo difensore del pesce di lago, sa quanto sia importante proporre i piatti in modo elegante. Come servire del burro? Su una pietra, lavorandolo a forma di fiore. A noi ricorda un’elegante spilla da appuntare su un abito per salutare la primavera.

www.piccololago.it

P

081 non solo un prefisso…anche una pizzeria dove festeggiare la primavera
dizionario primaverile

La pizza è un evergreen senza stagione, ma per salutare la primavera è caldamente consigliata una tappa presso la Pizzeria 081 a Melegnano. Qui trovate una pizza davvero speciale. Se l’impasto è napoletano, gli ingredienti che la condiscono sono Made in Italy, rigorosamente di stagione e soprattutto richiamano i migliori piatti della cucina gourmet.

www.081pizzeria.it

Q

Quadri: la primavera d’autore. Dall’esplosione di forme ai colori al minimal
dizionario primaverile famelico:: ramo di mandorlo in fiore di Van Gogh

Potevamo scegliere “La primavera” di BotticelliLe déjeuner sur l’herbe” di Manet, invece abbiamo preferito “Ramo di mandorlo in fiore” di Vincent Van Gogh. Nessuna dea, nessuna esplosione di colori, solo un semplice ramo di mandorlo in fiore. É il primo albero a fiorire, quello che annuncia l’arrivo della primavera.

R

Radici: la nuova frontiera della cucina
dizionario primaverile: carote e altre radici

Partiamo da una distinzione: c’è differenza tra radice e tubero. La prima, ancorando la pianta al terreno, le consente di assorbire acqua e sali minerali per il suo nutrimento. Una radice conosciuta? La carota. La seconda presenta sulla superficie delle gemme, ha un aspetto globoso e ha la funzione di conservare le sostanze nutritive. Un tubero assai comune? La patata. E chi l’ha detto che le radici non hanno dei colori vivaci? Guardare la foto per ricredersi!

S

Shazar Gallery: una galleria d’arte contemporanea a Spaccanapoli

E se vi dicessimo che questa nuova galleria è un luogo famelico? Perché ha scommesso di nascere a Spaccanapoli, dove brulica la fame di cultura e di futuro. Perché nutre la mente con proposte azzardate e profonde di fotografia, scultura, installazioni. Perché gioca sul coinvolgimento e può succedere (spoiler: succederà!) che collezionisti, artisti e botteghe dei vicoli diventino un tutt’uno per una mostra. Andiamo a Napoli!

www.shazargallery.com

T

Tricolor: la violetta par excellence

Il nome botanico è Viola tricolor, vulgo Viola del pensiero, talmente perfetta da non poter sembrare un fiore spontaneo. Da quando vanno di moda i fiori eduli, vediamo violette che decorano piatti. Ma la Cuoca Selvatica (un nom de plume e un libro) ci insegna a fare speciali caramelle romboidali trasparenti… in ciascuna traluce una viola. A pag 155 di “La Cuoca Selvatica”.

U

Uccelli: i versi della primavera

Dizionario famelico

Corrado Govoni, nella poesia “ Stradario della primavera”  traccia un itinerario geografico ideale, attraverso l’Italia, della stagione più floreale dell’anno.  “Sulla Romagna e sulla dolce Emilia/ lascia cader dall’iride tre gocce / di smeraldo, di solfo e oltremarino” : sono i colori del picchio verde, del rigogolo giallo e della gazza ghiandaia celestina. E Vincenzo Cardarelli canta il verso del cuculo: “ canto pieno d’aria, /che pare soffiato in un flauto …

V

Vino…senza solfiti: nuova stagione in enologia

Dizionario primaverile: cantina Mirabella in Franciacorta

Mirabella, un’azienda della Franciacorta, produce già da tempo vini nel pieno rispetto dell’ambiente, senza l’aggiunta di allergeni e solfiti.  Ma ha un obiettivo importante: il biologico totale. Non solo: Alessandro e Alberto Schiavi, seguendo l’esempio del padre Teresio, hanno compreso l’importanza di fare rete per potenziare una zona che dà ottimi vini e che può sviluppare il legame con il territorio. La primavera dell’enologia responsabile e consapevole!

www.mirabellafranciacorta.it

W

Week end foodcultural: Molise il risveglio di una regione autentica

dizionario famelico: week end in Molise

Il 20 marzo è stata la Giornata Mondiale della Felicità. Ma che cos’è la felicità? Se per Epicuro è l’amicizia, per Socrate è la cura dell’anima mediante la conoscenza. Per noi? Viaggiare e scoprire luoghi autenticamente foodcultural. Dove andremo? In Molise sulle tracce di cibo e cultura. Venite con noi?

X

Xilografie erotiche: il risveglio dei sensi

dizionario famelico

L‘eros è un’arte, un’espressione culturale. Conoscete le raffigurazioni Shunga? Sono la rappresentazione xilografica dell’incontro e del dialogo tra corpi. La primavera è il risveglio della natura, ma anche dei sensi. Nel passato le opere Shunga avevano anche un fine di educazione sessuale… sempre utile!

Y

Yoga: il saluto al sole per invitare il sole a risvegliare le energie

dizionario famelico

Il saluto al sole? Un omaggio all’astro nascente come fonte di vita e creazione, ma anche come un modo per risvegliare la consapevolezza in noi stessi. Pronti a praticarlo il primo giorno di primavera? Un modo per salutare il passaggio dall’oscurità dell’inverno alla luce della primavera.

Z

Zucchine: la meraviglia floreale prima dell’ortaggio
dizionario primaverile: il fiore della zucchina

Prima della verdura… il fiore! Allegri, belli, colorati la anticipano regalando un’anteprima del suo sapore. Spesso foglie di un verde brillante proteggono i delicati fiori dai primi raggi cocenti del sole. Il fiore della zucchina ci ricorda che sta arrivando la primavera?

Più affamate di primavera che mai …

Monica Viani e Daniela Ferrando

 

 

Dizionario primaverile, l’ABC famelico ultima modifica: 2019-03-21T00:06:33+00:00 da Doppiamente Famelici

6 commenti per “Dizionario primaverile, l’ABC famelico

  • GHIGINO SILVANA

    Bellissima idea! Grazie per essere state capaci di navigare tra tante cose diverse mantenendo un lucido filo d’unione che mi pare essere il BELLO. Di bellezza abbiamo bisogno tutti, specialmente di quella verace, gentile, sottile e frizzante. Grazie per aver inserito nel vostro Dizionario due parole che parlano del Parco Pallavicini di Genova Pegli, luogo incantato che noi vorremmo far conoscere a tutti coloro che sono in cerca di autentica bellezza.

    Rispondi
    • Monica Viani

      Grazie. Crediamo che la bellezza sia ciò che rende meravigliosa la vita. Va cercata, mai tenuta solo per sé, ma comunicata e condivisa. Speriamo di dare il nostro piccolo contributo. Qualsiasi segnalazione è sempre ben accolta!

      Rispondi
    • Monica Viani

      Grazie. Ci siamo talmente divertite a trovare tracce di primavera, che pensiamo di replicare in occasione del sopraggiungere delle prossime stagioni!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *