Le gole dell’Alcantara: fare il bagno in acque molto…rinfrescanti!

Prosegue il nostro viaggio nell’Italia da scoprire. Questa volta parliamo di Sicilia. Siamo in provincia di Messina, nella valle dell’Alcantara. Per giungere alle Gole dell'Alcantara, segnalate in modo chiaro, bisogna percorrere l’autostrada A18 Messina-Catania e uscire a Taormina, quindi proseguire sulla statale 185 in direzione Francavilla di Sicilia. Arrivati a destinazione troviamo un grande parcheggio dove lasciare l’auto per proseguire a...Le gole dell’Alcantara: fare il bagno in acque molto…rinfrescanti! ultima modifica: 2017-07-24T12:21:12+00:00 da Monica Viani

Le emozioni in viaggio… andar per borghi III°parte

Concludiamo il nostro viaggio: le emozioni in viaggio... andar per borghi. Un percorso che ci ha portati a conoscerne 10, ognuno con i suoi tesori e le sue vicende storiche. Vi abbiamo suggerito un itinerario in un' Italia "minore" ma non per questo priva di piacevoli sorprese. Famelici continuerà a raccontarvi le attrattive delle aree interne italiane, senza nascondervi  una triste realtà: il rapporto Istat sulle povertà ci rivela che...Le emozioni in viaggio… andar per borghi III°parte ultima modifica: 2017-07-17T00:49:18+00:00 da Monica Viani

Turismo mordi e fuggi? No grazie. Costruiamo il turismo 4.0 in nome di cibo e cultura

Lo scriviamo da tempo: il turismo da incentivare è quello culturale. Serve una strategia per un turismo 4.0. Per la ricchezza del nostro patrimonio artistico, per quello che rappresentano cibo e cultura abbiamo bisogno...Turismo mordi e fuggi? No grazie. Costruiamo il turismo 4.0 in nome di cibo e cultura ultima modifica: 2017-07-13T21:44:27+00:00 da Monica Viani

Lo scriviamo da tempo: il turismo da incentivare è quello culturale. Serve una strategia per un turismo 4.0. Per la ricchezza del nostro patrimonio artistico, per quello che rappresentano cibo e cultura abbiamo bisogno di progetti condivisi costruiti per migliorare il nostro turismo culturale,...Turismo mordi e fuggi? No grazie. Costruiamo il turismo 4.0 in nome di cibo e cultura ultima modifica: 2017-07-13T21:44:27+00:00 da Monica Viani

Lo scriviamo da tempo: il turismo da incentivare è quello culturale. Serve una strategia per un turismo 4.0. Per la ricchezza del nostro patrimonio artistico, per quello che rappresentano cibo e cultura abbiamo bisogno di progetti condivisi costruiti per migliorare il nostro turismo culturale, con particolare attenzione all'enogastronomia. Se ciò non accadrà, si correrà un grosso rischio: la nostra storia sarà trasformata in oggetto di...Turismo mordi e fuggi? No grazie. Costruiamo il turismo 4.0 in nome di cibo e cultura ultima modifica: 2017-07-13T21:44:27+00:00 da Monica Viani

4 palazzi di Napoli…da capogiro!

Napoli ha una particolarità che pochi conoscono: stupendi palazzi monumentali resi ancora più affascinanti per la presenza di scale a dir poco...inquietanti! Uno spettacolo che spesso ti fa venire il capogiro. La scala è un elemento architettonico scenografico, che ti fa persino dimenticare la facciata. Rimani incantato da un gioco di trasparenza, di pieni e vuoti valorizzati dall’intreccio di archi, rampe e volte, che ti portano a provare un senso di vertigini. Famelici ti...4 palazzi di Napoli…da capogiro! ultima modifica: 2017-07-10T00:30:45+00:00 da Monica Viani

Le emozioni in viaggio…andar per borghi II° parte

Cibo e cultura, un binomio che riscopriamo spesso nei nostri viaggi. Nell'anno dei borghi, Famelici vi accompagna alla scoperta di alcuni piccoli centri, spesso più conosciuti dagli stranieri che da noi. Da Nord a Sud, se ne contano oltre 1.000. Noi abbiamo deciso di proporvene 10. Ecco la seconda puntata del nostro percorso: le emozioni in viaggio...andar per borghi. Santa Maria Maggiore...Le emozioni in viaggio…andar per borghi II° parte ultima modifica: 2017-07-09T19:33:01+00:00 da Monica Viani

Week end in Alto Adige? Famelici vi consiglia la Val Ridanna

In Val Ridanna, a 20 minuti da Vipiteno, incorniciato dal massiccio del monte Giovo, dalle Alpi dello Stubai e dal Monte di Neve (Schneeberg), lo SCHNEEBERG RESORT & SPA, mixa sport e vacanza benessere...Week end in Alto Adige? Famelici vi consiglia la Val Ridanna ultima modifica: 2017-07-07T21:24:14+00:00 da Monica Viani

Azulejos, bacalhau e fado. Lisbona e le parole in viaggio

Avete in programma un weekend a Lisbona? Vi incuriosisce la lingua portoghese? Volete saperne di più sulla capitale più periferica d'Europa? Famelici questa volta vi porta alla scoperta della città...in un modo nuovo. Con un viaggio che parte dalle parole... Azulejos A Lisbona si trovano quasi dappertutto, di ogni colore e tipologia. Il termine deriva dall’arabo azulaycha che letteralmente significa “piccola pietra lucidata”. A introdurre l’arte delle piastrelle nella...Azulejos, bacalhau e fado. Lisbona e le parole in viaggio ultima modifica: 2017-07-03T00:05:53+00:00 da Alessandra Cioccarelli

Parco delle sculture di Brufa: un museo a cielo aperto

L'arte pubblica? A Brufa, borgo umbro, a pochi chilometri da Torgiano, in provincia di Perugia, si fa da 30 anni. Uno dei motivi che rende imperdibile una visita del piccolo borgo è, infatti, il progetto “Scultori a Brufa. La Strada del Vino e dell’Arte”, un percorso di sculture contemporanee realizzate da artisti di fama nazionale e internazionale. “Scultori a Brufa” è un parco...Parco delle sculture di Brufa: un museo a cielo aperto ultima modifica: 2017-06-27T15:58:35+00:00 da Monica Viani

Le emozioni in viaggio…andare per borghi – I°parte

Il 2017 è l'anno dei borghi. Andare per borghi significa coniugare cibo e cultura. L'Italia ne conosce ovunque: da Nord a Sud. Famelici ne ha selezionati 10. Ciascuno unico nelle sue proposte, tutti da raccontare, anche dal punto di vista enogastronomico. I primi quattro, scelti per voi, sono Bandiere Arancioni. Sant'Agata de' Goti Un borgo che sorge a picco su uno...Le emozioni in viaggio…andare per borghi – I°parte ultima modifica: 2017-06-26T09:18:48+00:00 da Monica Viani