Tendenze food, ecco che cosa mangeremo

Agli inizi dell’anno nuovo ci si interroga sempre sulle nuove tendenze food. Quali saranno quelle che contraddistingueranno il 2022? Noi azzardiamo il ritorno alle tradizioni, il desiderio di fare dolci a casa e…

Nel mondo del cibo si imporranno soprattutto due tendenze: i dolci (soprattutto se fatti in casa) e il té. Ci sarà poi una forte curiosità che ci spingerà a scoprire i piatti della cucina di paesi lontani. E quale proposta italiana conquisterà le nostre tavole? I taglieri di salumi.

Ci saranno anche altre tendenze food interessanti. Scoprili con noi!

Le tendenze food 2022

Vintage Tea Party

Nel 2022 l’ora del tè, in versione moderna, sarà un must. Aperitivi e birre lasceranno il posto a questa bevanda che trionfa tra tutte le fasce d’età in termini di ricerche? Il rito inglese del té si rinnova grazie a nuove ispirazioni che prendono la forma di “vintage tea party” o “tea hour snacks“. Non solo tè verde, il più richiesto sarà il “Butterfly Pea Tea”. Continuerà poi ad essere richiesto il Té Matcha, consigliato in molte diete per la sua capacità di fornire una sensazione di sazietà a lunga durata.

Originario dell’Asia, il té è una bevanda disintossicante che agiscono su diversi problemi: dall’affaticamento al gonfiore, dalla digestione alla carnagione spenta. Tutti conoscono il tè verde detox capace di stimolare quotidianamente gli organi filtranti, favorendo la doppia azione depurativa e diuretica.

Le tendenze food prevedono il recupero delle tradizioni. Così se vuoi sorseggiarlo come la regina Elisabetta, scegli il tè Assam o Earl Grey, preparandolo in modo tradizionale. Il tè in foglie sfuse va preparato in una teiera e poi versato in tazze bone china. Mai aggiungere più di quattro cucchiaini di tè al bollitore. Se hai più di 4 ospiti, occorre usare un altro bollitore.

Si deve prestare attenzione a non versarlo fino all’orlo della tazza. É concesso aggiungere del latte (dopo aver versato il té) o una fettina di limone. Il tè va mescolato con attenzione, spostando il cucchiaio avanti e indietro, come se si stesse suonando un campanello. Inoltre lo zucchero dovrebbe essere offerto esclusivamente a cubetti.

Ed ecco una ricetta adatta anche a festeggiare il prossimo Capodanno. Avrai bisogno di 500 ml di acqua, una mela, tè verde, cannella (1/3 cucchiaino) e miele. Versare gli ingredienti con acqua calda, lasciare in infusione per 5 minuti e gustare il tè. Si può aggiungere un’arancia (fette o scorze).

La curiosità verso la cucina internazionale

La parola d’ordine è ritorno alle origini. Nel 2022 sembra che la generazione “boomer” voglia lasciare la cucina molecolare per rivalutare la cucina tradizionale e sui suoi sapori dimenticati. L’altro trend, invece, sarà la ricerca della cucina internazionale. Chi ce lo dice? Le ricerche fatte in rete. Tra le ricette più ricercate:

  • Ricette tradizionali norvegesi
  • Autentiche ricette filippine 
  • Cibo tradizionale russo 
  • Ricette tradizionali sudafricane 
  • Cibo arabo tradizionale

Il fascino delle ricette dolci

Continua la grande abbuffata, iniziata con il lockdown, della ricerca di ricette di dolci da fare a casa. Aumenta il numero delle persone che cercano in rete “idee insolite per torte” o “idee artistiche per torte“. E sicuramente cominceremo a sentir parlare di “Torte in 3D”.

Le alghe

Si conferma l’aumento del consumo delle alghe, ingrediente principe della cucina giapponese. Le alghe sono un ingrediente ricercato nella cucina vegetariana e crudista. Sono ricche di  inulina (preziosa fibra alimentare), vitamina D3, ferro, beta-carotene e iodio. Grazie alla ricca composizione vitaminica e al potente effetto disintossicante, ripristinano perfettamente il sistema digestivo e mantengono il normale equilibrio della microflora intestinale, oltre a rafforzare il sistema immunitario.

La curcuma

Le proprietà uniche della curcuma, o spezia dei centenari, sono note fin dall’antichità: è utilizzata nell’Ayurveda, un sistema medico tradizionale con una storia di 5.000 anni. Oggi la spezia sta vivendo una vera rinascita. É usata per fare pancake, zuppe, condimenti per primi o secondi piatti, ma anche per aromatizzare il latte, il té o frullati di frutta o verdura. É un sostituto del caffè ed è molto apprezzata dai vegani. É assai gradita per condire i broccoli, come tutte le verdure.

La ricerca scientifica ha recentemente scoperto i suoi numerosi effetti positivi sul corpo umano. Il principio attivo nella spezia chiamato curcumina è un potente antiossidante naturale che resiste efficacemente ai radicali liberi, rallentando il processo di invecchiamento. La curcuma è anche usata come un forte immunomodulatore ed è un antibiotico naturale per proteggere il corpo da virus e infezioni. Oltre a ridurre il rischio di cancro alla prostata, diminuisce le probabilità di incorrere in malattie cardiache e forse anche nel morbo di Alzheimer. Viene utilizzata anche nella lotta contro l’alcolismo e i postumi di una sbornia, in quanto aumenta la funzione neutralizzante del fegato e ha un effetto coleretico. 

La farina di grani antichi e le farine alternative

Continua l’attenzione nei confronti della farina. Oltre al successo della farina di grani antichi, assisteremo alla ricerca di farine alternative, quali, ad esempio, la farina di riso, di mandorle o di cocco.

Le bevande senza alcol

Aumenta la ricerca da parte del consumatore di bevande alcoliche a zero gradazione alcolica. Verranno lanciate nuove linee di bevande che combineranno il gusto e la raffinatezza dell’alcol, ma non lo conterranno. Ricordate la polemica 2021 sul vino senza alcol?

Le carni di origine vegetale

Consumeremo meno carni rosse. Lo faremo perchè vegetariani, per salvare il Pianeta o per motivi di salute. Gli esperti prevedono che il mercato sarà invaso da proposte vegetali. Intanto avanza la ricerca per la produzione di carne sintetica.

Cambia il modo di festeggiare

Che noia le solite feste! Assisteremo alla ricerca dell’insolito, di tutto ciò che fino ad ora NON si celebrava. Si cercheranno occasioni poco note capaci di sorprendere. Le feste sarann tematiche e i temi saranno originali. Un esempio? Sempre in rete in aumento la ricerca per “feste per il divorzio” “festa per l’adozione di un animale domestico” ma anche per “torte per festeggiare una rottura”.

Potrebbe interessarti anche:


Superfood: l’Italia ha qualcosa da dire. Di interessante

Superfood? Chi non ne ha mai sentito parlare? Qualche esempio? Mandorle, quinoa, farina di riso, zenzero, farro, mirtilli, stevia, curcuma e avena. Al di là del nome, un po' roboante, sono cibi sani, ricchi...Superfood: l’Italia ha qualcosa da dire. Di interessante ultima modifica: 2018-11-19T16:11:45+01:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Kombucha, superfood o bevanda che promette miracoli?

Come sempre la Borsa dei prodotti alimentari sale e scende con facilità. Bacche di goji, avocado, sushi e sale rosa dell'Himalaya sembrano in calo, al contrario sembrano alzarsi le quotazioni  del kombucha, il tè...Kombucha, superfood o bevanda che promette miracoli? ultima modifica: 2021-01-20T21:24:29+01:00 da Monica Viani

 

Tendenze food, ecco che cosa mangeremo ultima modifica: 2022-01-01T12:18:30+01:00 da Monica Viani

2 commenti per “Tendenze food, ecco che cosa mangeremo

  • Interessantissimo, brava.
    Mia figlia Simona è uno chef vegano più una marea di cose nel settore. Farò in modo che legga il tuo articolo
    Un abbraccio, a presto

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *