Albufera: l’aperitivo gourmand spagnolo a base di tapas

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Che cosa unisce Spagna e Italia? Laperitivo gourmand a base di piatti tipici. A Milano il miglior posto per un aperitivo spagnolo è Albufera, tra Porta Venezia e Stazione Centrale.

Oggi per essere un locale cool devi sapere proporre cocktail che racchiudono nel bicchiere tradizione e innovazione. Occorre il barman giusto, capace di inventare, mixare e sperimentare. Tutti lo possono fare, è un gioco “democratico”, ma per vincere devi conoscere l’arte della mixology. Matteo Nebuloni non solo la conosce, la mette anche in pratica!

albufera: cocktail

Famelici vi offre una piccola guida per conoscere l’aperitivo spagnolo, fedele alla cultura di un Paese spesso rappresentato in modo folkloristico (leggi trash). Un altro punto che accomuna Spagna e Italia, spesso vittime di immagini stereotipate.

Albufera: cucina gourmet e aperitivi spagnoli

  • Non si può non iniziare dal nome del locale. Albufera è la laguna più grande della Spagna, un vero paradiso terrestre, vicino a Valencia. É il regno del riso, ingrediente principale del piatto tradizionale spagnolo: la paella.
  • I proprietari sono una giovane coppia: Alice e Mateus, innamorati della Spagna e della sua cucina. Alice si occupa della sala, Mateus, lo chef, lavora in cucina. I prodotti utilizzati sono quasi tutti spagnoli.
  • La storia del locale si tinge di rosa. Galeotto fu…l’Erasmus. Alice e Mateus si innamorano, mettono su famiglia e aprono un primo locale, con pochi posti a sedere, hanno successo e ora gestiscono un bel ristorante, arredato con gusto, con 90 coperti.
  • Qui si incontrano gli amanti della cultura spagnola. Spagnoli trapiantati a Milano, italiani amanti della penisola iberica, ma anche tanti stranieri alla ricerca di proposte sempre nuove. Chi viene da Albufera, spesso torna anche per gli aperitivi, accompagnati dalle tapas.
  • Le tapas, servite, calde nelle “paellere”, tegami bassi che servono da vassoi, sono le proposte che rendono unico Albufera per l’aperitivo. Sorprendente per la consistenza il Pulpo a la Gallega e per i sapori il Bacalao, come i Gambas al Ajillo o i Calamares a la Plancha con aglio nero. Non mancano le olive ripiene con acciughe.
  • Tra i cocktail non poteva mancare una proposta originale come Albufera Mule: liquore alle erbe, lime, Henry Thomas Ginger beer. Ma qui ci si può sbizzarrire con i grandi classici rivisitati da Matteo Nebuloni. Vastissima scelta tra proposte con protagonista il gin!
  • Evviva finalmente un locale capace di interpretare al meglio il binomio cibo e cultura, rifuggendo da facili stereotipi. Qui troverete piatti della vera tradizione spagnola rielaborati con grande intelligenza e stile!

Come si fa a non amare Albufera?

Albufera: cocktail e cucina gourmet spagnola

Tapas, amore e fantasia…..senza dimenticare i cocktail! Se sei a Milano ma sogni la Spagna….un viaggio da Albufera, ristorante gourmet capace di esaltare i sapori autentici spagnoli, lo farei! Se alla Milano da bere preferisci quella del design e delle proposte da divorare con la mente e con il palato, il locale, che prende il nome dalla suggestiva laguna di Valencia, e' un posto da frequentare per conoscere cocktail classici reinterpretati alla spagnola accompagnati da tapas e piatti che rispecchiano le mille declinazioni della cucina iberica. Per saperne di più www.famelici.it (link diretto in bio)😘👹🔥✨💃🍹🍴🍖🍪🍙🍒🍇🐙🐚🐾💋💃🍸🏆👍❤️😍#cocktails #albufera #milano #milanodabere #milanodesign #ciboecultura #foodblogger #foodcultural #famelici #albuferadevalencia #spain #spagna #moscowmule #tapas #love #travelblogger #ristorantegourmet #cucinaspagnola #albuferarestaurante #tapasdinner #aperitivo #aperitivogourmet #lime #gingerbeer #drinks #yellow #valencia #cucinaspagnola #azulejos

Un post condiviso da Famelici (@famelici) in data:

Potrebbe interessarti anche:


Il cocktail è servito. I drink che hanno fatto la storia

Ci sono cocktail nati per caso, altri in omaggio a celebri personalità, altri ancora rivisitati dall’estro creativo di qualche barman sovversivo. Tra leggenda e storia, ecco i drink più famosi di sempre. Spesso dalle origini insospettabili. Alexander Il celebre cocktail bianco fu inventato nel 1922 da Harry MacElhone, uno dei barman più leggendari di ogni epoca, per Mary Windsor. L’occasione? Le...Il cocktail è servito. I drink che hanno fatto la storia ultima modifica: 2018-09-02T10:49:51+00:00 da Alessandra Cioccarelli


Potrebbe interessarti anche:


Il cocktail è servito. Guida alle famiglie di drink

Mojito, Spritz, Gin Tonic, Pina Colada. Che sia l’ora dell’aperitivo o un dopo cena, al momento di ordinare un cocktail spesso ricadiamo sui soliti noti. In realtà per chi ama l’arte della miscelazione, l’offerta (soprattutto nei locali con un buon servizio di barman) è decisamente ampia e ben assortita. Per allargare i propri orizzonti alcolici – Chi beve solo acqua,...Il cocktail è servito. Guida alle famiglie di drink ultima modifica: 2017-04-26T10:11:45+00:00 da Alessandra Cioccarelli

 

 

Albufera: l’aperitivo gourmand spagnolo a base di tapas ultima modifica: 2018-03-23T20:21:05+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *