Cara grappa sei diventata ultra trendy anche nei cocktail

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Il mondo della mixology ha fatto cadere l’ultimo tabù: la grappa entra a pieno diritto nel mondo dei cocktail. Nessun locale di tendenza può permettersi di non avere in lista un cocktail a base di grappa. Per stuzzicare l’appetito il barman Andrea Rella propone il rinfrescante Carlo’s Iced Tea, il cocktail perfetto per un aperitivo in compagnia.

Ecco l’originale ricetta del Carlo’s Iced Tea

Ingredienti

  • • Proporzione 2.5/10 di Grappa di Moscato e Chardonnay  o Grappa di Barolo
  • • Proporzione 0.5/10di liquore Saint Germain
  • • Proporzione 0.5/10 di succo d’arancia
  • • Proporzione 0.5/10 di liquore Domaine Canton
  • • Proporzione 6/10 di The verde gunpowder in foglia
  • • 1 rametto di rosmarino fresco
  • • 6 foglie di menta fresca

Procedimento

Versate nello shaker del The verde gunpowder in foglia, un rametto di rosmarino fresco, foglie di menta, il liquore Saint Germain, arancia e il liquore Domaine Canton. Aggiungete la Grappa Moscato e Chardonnay o la Grappa Barolo e agitate il tutto. Servite in un bicchiere a vino, decorate e…gustatevi il dissetante Carlo’s Iced Tea, magari con Ostrica, Cetriolo, Lime, Rafano!

Potrebbe interessarti anche:


Il cocktail è servito. I drink che hanno fatto la storia

Ci sono cocktail nati per caso, altri in omaggio a celebri personalità, altri ancora rivisitati dall’estro creativo di qualche barman sovversivo. Tra leggenda e storia, ecco i drink più famosi di sempre. Spesso dalle origini insospettabili. Alexander Il celebre cocktail bianco fu inventato nel 1922 da Harry MacElhone, uno dei barman più leggendari di ogni epoca, per Mary Windsor. L’occasione? Le...Il cocktail è servito. I drink che hanno fatto la storia ultima modifica: 2018-09-02T10:49:51+00:00 da Alessandra Cioccarelli


Potrebbe interessarti anche:


Il cocktail è servito. Guida alle famiglie di drink

Mojito, Spritz, Gin Tonic, Pina Colada. Che sia l’ora dell’aperitivo o un dopo cena, al momento di ordinare un cocktail spesso ricadiamo sui soliti noti. In realtà per chi ama l’arte della miscelazione, l’offerta (soprattutto nei locali con un buon servizio di barman) è decisamente ampia e ben assortita. Per allargare i propri orizzonti alcolici – Chi beve solo acqua,...Il cocktail è servito. Guida alle famiglie di drink ultima modifica: 2017-04-26T10:11:45+00:00 da Alessandra Cioccarelli

Cara grappa sei diventata ultra trendy anche nei cocktail ultima modifica: 2017-10-08T10:34:39+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *