San Valentino idee famelicamente su misura

Share on FacebookTweet about this on Twitter

San Valentino idee famelicamente su misura. Diteci che coppia siete e noi vi diremo che cosa meglio si addice al vostro status sentimentale. Ogni coppia è un mondo a sé, ma estremizzando vi dipingo 5 coppie consigliandovi come trascorrere San Valentino, il giorno più temuto dell’anno.

Destinazioni per corteggiarsi o per “passare la nottata” o per postare follemente. Ricette da assaporare insieme o per volare con il pensiero all’altro/a. Libri per rafforzare i propri sentimenti o per consolarsi (“così fan tutti”). E qualche sorpresa…

San Valentino idee famelicamente su misura: le coppie

  • Peace and Love
  • Una vita in vacanza
  • Quelli che ti fanno sentire felice…di essere single!
  • Due cuori e …migliaia di followers
  • La coppia che scoppia (per fortuna c’è l’altro, l’altra o…gli altri!)

Peace and Love

Ovvero la coppia che evita, o forse aggira, lo scontro.

Destinazione: Valdorcia alla Fattoria del Colle di Trequanda

Dal 15 al 17 febbraio, una o due notti per piccole esperienze di degustazione e romanticismo: in camera spumante e panforte senese, una lezione di cucina da fare insieme e la cena romantica di Cenerentola davanti al camino a base di piatti della tradizione senese. Gli wine lovers potranno visitare la cantina storica accompagnati da Gloria del Dottore. Non manca l’escursione all’albero d’oro di Lucignano, il più grande reliquiario del mondo dove le coppie innamorate si scambiano promesse di amore eterno.

San Valentino idee: Valdorcia

Libro da divorare insieme: “Una perfetta felicità” di James Salter
Viri e Nedra conducono un’esistenza che sembra felice. Tutto è rassicurante, eppure assai fragile, messo in discussione dal sopraggiungere della noia. Una vita segreta si insinua come una crepa…

Ipse Dixit
“L’amore si scopre solo amando”

Paulo Coelho

Magie di cioccolato proposte da Pasticceria Martesana

San Valentino idee

Spaccacuori è una torta a forma di cuore composta da due metà di gusti differenti, a scelta tra 4 ricette:

Alexander con copertura di pistacchio;

Cheese Cake ai frutti rossi;

Dolce Sinfonia, ovvero mousse al cioccolato fondente e bavarese di nocciola e caramello;

Divina il dolce senza glutine ai sapori di mango e frutto della passione.

Una vita in vacanza

Ovvero la coppia che è sempre alla ricerca di emozioni, sensazioni, spunti di dialogo…

Destinazione: Piazza Armerina presso Suite D’Autore Art Design Gallery Hotel 

San Valentino idee: Piazza Armerina

Un boutique hotel per celebrare l’amore per l’arte e la bellezza in una città ricca di storia. Situato nella centralissima piazza Duomo, Suite D’Autore custodisce opere di arte contemporanea che suggeriscono un viaggio alla scoperta dell’evoluzione del design e dei movimenti artistici del Novecento. Sculture, quadri, oggetti di design, fotografie dislocate nelle suite sono parte di un’esperienza che coinvolge tutti i sensi. Ognuna delle sette camere esprime un proprio stile ben definito, dall’avanguardia alla pop art.

Per il weekend di San Valentino, da giovedì 14 a domenica 17 febbraio, la proposta include una notte in una delle suite con bottiglia di Prosecco e frutta fresca in camera, prima colazione, visita dell’hotel, degustazione sensoriale e cena a 148 euro per due persone.

Libro da centellinare insieme: “Sulla strada” di Jack Kerouac

Un romanzo sulla perdita del senso e di conseguenza sulla sua ricerca. Ogni viaggio è potenzialmente una storia. Un manifesto di rivolta contri pregiudizi e bigottismo. Il viaggio come metafora di libertà, di ribellione contro la società dei consumi, come scoperta del sé, del sesso e dell’amicizia.

Tavola per una colazione proprio su misura

San Valentino idee: breakfast with love

La prima dichiarazione d’amore inizia dalla colazione allestita con mise en place curata in ogni dettaglio grazie alla collaborazione tra interior designer e psicologa. Che ne dite di 4 proposte “breakfast with love” piene di sentimento per 4 coppie: “intellectual-chic”, “eco-green”, “creativa” “minimal”? A dare dei suggerimenti per preparare una “colazione innamorata” sono Carmen Prestini, interior designer di TH Home Decor, brand tessile che fa di artigianalità creativa il suo tratto, e la psicologa e psicoterapeuta Federica Biffignandi, specializzata in terapia sistemico-relazionale (www.chicchedipsicologia.com).

La tentazione a cui non si può rinunciare: la cioccolata calda

Per 1 persona

  •  250 ml di latte intero fresco
  • 50 gr di cioccolato fondente amaro
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • 1/2 cucchiaio di fecola di patate o amido di mais

Ipse dixit

Viaggiavo lentamente e ne godevo. Avevo di nuovo il tempo di guardare, di sentire i posti. Viaggiare è un’arte. Bisogna praticarla con comodo, con passione, con amore. A furia di viaggiare in aereo, quell’arte l’avevo disimparata”.

Tiziano Terzani

La coppia che ti fa sentire felice…di essere single!

Avete presente Furio e Magda in “Bianco, rosso e Verdone”? Meglio in coppia o soli? A voi l’ardua sentenza!

Libro: Le correzioni di Jonathan Franzen
La descrizione di una famiglia borghese americana del Midwest. Una famiglia fondata sul tentativo di salvare le apparenze e di impedire ai figli di vivere la loro diversità in nome di una grigia normalità.

Dixit

“Si dovrebbe essere sempre innamorati. Ecco perché non bisognerebbe mai sposarsi”

Oscar Wilde

Ricetta per tirarsi su…domani è un altro giorno!

Cocktail Tiramisu

6 cocktail: Martini Chocolate Caffe per gli amanti del cioccolatoIngredienti

45 ml vodka alla vaniglia

45 ml crema di cacao

45 ml liquore al caffè

15 ml panna semimontata

ghiaccio tritato

100 g zucchero

16 g polvere caffè o cioccolato

Procedimento

  • Riempire un piatto con poca acqua. Riempire un altro piatto con la polvere di cacao o caffè e lo zucchero. Immergere il bordo del bicchiere nel piatto con l’acqua.
  • Passare subito dopo il bicchiere nel composto di polvere di cacao o caffè e zucchero. Lasciare il bicchiere a temperatura ambiente per fare indurire la crosticina sui bordi.
  • Mettere del ghiaccio nello shaker. Aggiungere la vodka, la crema di cacao e il liquore di caffè. Unire la panna semimontata. Agitare. Usare un colino per versare il Martini nel bicchiere.

Vino per dimenticare tutto, ma proprio tutto…Lacryma Christi

Ottimo vino campano che se nel nome può richiamare la nostra situazione, almeno al palato di dimostra paradisiaco!

Due cuori e …migliaia di followers

Ovvero la coppia dei millenials che esistono perché appaiono

Destinazione: Castello di Semivicoli per wine lovers

Tra il litorale adriatico e il massiccio della Maiella, incastonato nelle colline teatine, sorge il borgo di Semivicoli, una contrada ricca di storia, abitata da gente di montagna dal carattere spigoloso. Semivicoli può essere descritto attraverso due realtà: il Castello baronale e il Montepulciano d’Abruzzo, il cui destino comune è il risveglio da un lungo sonno. Il Castello di Semivicoli è un palazzo baronale, eretto tra il XVII e il VXIII secolo e trasformato in wine -resort. Nel passato era soggiorno estivo della famiglia nobile borbonica Perticone, oggi coniuga il fascino di una residenza patrizia con l’essenzialità del design contemporaneo.

Il 14 febbraio  dalle 19.30 le coppie realizzeranno gustosi piatti della tradizione abruzzese sotto l’attenta supervisione dello Chef Christian Di Tillio del ristorante Il Ritrovo d’Abruzzo. Alle  21.00 inizierà la cena nella grande Sala al Piano Nobile del Castello, resa romantica dal calore dei camini accesi, con musica dal vivo del Maestro Roberto De Grandis. Per chi sceglierà di pernottare al Castello, venerdì 15 febbraio il soggiorno si concluderà degustando le prelibatezze della ricca colazione abruzzese. Domenica 17 febbraio il Castello proporrà il Brunch per San Valentino a base di prodotti locali e piatti dedicati a san valentino. Ad accompagnare il menù ci saranno 3 etichette dell’Azienda Masciarelli.

San Valentino idee: castello di Semivicoli

Docu-film: “Social Love” della scrittrice Irene Cao e il regista Alberto D’onofri

Ovvero come nascono le storie d’amore sui social. Salta agli occhi una contraddizione: spesso si naviga in una realtà virtuale per cercare una storia reale. Il sogno è sempre quello di incontrare il Principe Azzurro o la Principessa tutta cuoricini?

Dixit

“Una volta avevo una vita. Ora ho un computer e una connessione wi-fi”

Anonimo

Vino: una verticale di rossi, cromatica e …instagrammabile

San Valentino idee: vini Carpineto

Vi propongo i vini di Carpineto fatta di grandi rossi: Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Brunello di Montalcino. Riserve di grande struttura, vini estremamente longevi. Al palato la struttura è setosa, vini armoniosi, profondi. Una sensazione tattile di rotondità e morbidezza. Carezzevole e avvolgente come velluto. La nostra proposta.

  • Dogajolo Toscano Rosso IGT
    Rosso rubino vivo molto intenso. Sono racchiusi la forza della gioventù, la maturità del legno, la morbidezza della classe, i profumi fruttati e fragranti. E’ un vino pieno, morbido, rotondo, di ottima struttura. Il profumo è vinoso e nello stesso tempo fruttato, con sensazioni di ciliegia, gradevoli sentori di vaniglia, caffé e spezie.
  • Chianti Classico DOCG Riserva
    Rosso intenso, brillante e luminoso. Il profumo è elegante, ampio, armonico, persistente, sensazioni di vaniglia e lampone; il sapore è lungo, vellutato, pieno, generoso e caldo.
  • Vino Nobile di Montepulciano DOCG Riserva
    Colore rosso rubino intenso tendente al granato brillante. Un vino fine, elegante ed armonioso dai seducenti aromi di ciliegio dolce, ribes, cuoio, spezie e sottobosco, con un accenno di quercia sul finale. Un vino di grande carattere, raffinatezza ed eleganza. Complesso al naso, con riconoscimenti che vanno dalla mammola alla frutta esotica, dal legno pregiato al balsamico, etereo, caratteristico, straordinariamente fine. In bocca secco, sapido, elegante nei tannini ed equilibrato.
  • Vigneto Poggio Sant’Enrico – Vino Nobile di Montepulciano DOCG
    Rosso scuro per quello che è uno dei capolavori della Collezione degli Appodiati, provenienti da singoli vigneti con caratteristiche eccezionali che esaltano le peculiarità di ogni microzona. Vengono imbottigliati senza subire alcun trattamento e rilasciati dalla cantina dopo almeno 5 anni di affinamento in bottiglia. Colore scuro e naso profondo, pulito, con note di frutti neri, grafite e pepe; la bocca è morbida, densa, vellutata e succosa, lunga nel finale – compatto e fine nei tannini.
  • Brunello di Montalcino DOCG
    Rosso rubino intenso con leggeri riflessi granato. Profumi intensi e complessi, netto, fine, ampio e persistente. Sentore di vaniglia, ciliegia, lampone e liquirizia. Asciutto, caldo, morbido e di grande struttura, persistente. Una bella freschezza e raffinatezza. Un vino di grande eleganza e longevità.
  • Farnito Cabernet Sauvignon Toscana IGT
  • Rosso dal colore molto intenso, netti profumi di frutti di bosco, mora e prugna secca. Un vino caratterizzato da una generosa e marcata nota di frutta. Ne risulta un vino di forte spessore. In bocca la sensazione è di gran forza sia in termini di concentrazione che di grado alcolico.

La coppia che scoppia (per fortuna c’è l’altro, l’altra o…gli altri!)

Rifugiarsi in una ricetta piccante…sognando….

Cozze al sugo con salsa pronta di pomodoro ciliegino al peperoncino

San Valentino idee: cozze piccanti

Ingredienti per 2 persone

700 g Cozze

330 g Salsa pronta di pomodoro ciliegino al peperoncino Agromonte

1 Spicchio di aglio

1/4  Bicchiere di vino

Prezzemolo

Olio extra vergine di oliva

Sale e pepe q.b.

Procedimento

  •  Lavare per bene le cozze.
  • In una casseruola far scaldare un filo di olio extra vergine di oliva insieme a uno spicchio di aglio.
  •  Aggiungere le cozze e farle cuocere a fuoco medio con un coperchio fino a quando saranno tutte aperte. Sfumare con il vino bianco.
  • Versare la salsa pronta di pomodoro ciliegino con peperoncino Agromonte. Aggiungere il prezzemolo tritato e lasciar cuocere per qualche minuto ancora.
  • Impiattare ancora calde. A piacere, spolverizzare con del prezzemolo.

Ipse dixit

“Il libro della vita inizia con l’immagine di un uomo e una donna in un giardino. Termina con l’Apocalisse”.

Oscar Wilde

Romanzo da sorseggiare insieme: “Nell’intimità” di Hanif Kureishi

Il diario di un uomo che si trova imprigionato in un matrimonio ormai privo di significato. Un senso di vuoto acuito dall’incontro di un nuovo amore. Cambiare, rinascere oppure continuare stancamente in un solco tracciato? Scegliere non è facile. L’infedeltà necessaria è un atto di coraggio. “Se non si lasciasse niente o nessuno, non ci sarebbe spazio per il nuovo. Naturalmente andare avanti è una infedeltà verso gli altri, verso il passato, verso una vecchia nozione di se stessi. Forse ogni giorno dovrebbe prevedere almeno un’infedeltà essenziale o un tradimento necessario”. Talvolta non si ha il coraggio, meglio la finzione!

Film da non prendere come esempio: La guerra dei Roses, di Danny DeVito

Belli, ricchi, apparentemente felici, forse agli inizi innamorati. Ma una mattina all’improvviso scopri che l’unica cosa che ti lega è…l’odio!!!! Te lo raccontano Kathleen Turner e Michael Douglas che ti rivelano come il matrimonio si può trasformare nella tomba dell’amore.

Potrebbe interessarti anche:


3 cocktail per festeggiare San Valentino, ma buoni sempre!

I cocktail sono sempre seducenti, figurarsi a San Valentino! Oggi non solo come pre dinner, ma anche da abbinare ai piatti. Famelici ve ne suggerisce tre, raffinati, sexy e ammiccanti, compagni ideali per un...3 cocktail per festeggiare San Valentino, ma buoni sempre! ultima modifica: 2019-02-01T11:22:05+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Ecco che cosa portare in tavola (o regalare) a San Valentino

Ci sono persone, e non poche, che non sanno che cosa proporre per una cena romantica, oppure non sanno che cosa regalare per un'occasione importante. Ecco che cosa portare in tavola (o regalare) a San...Ecco che cosa portare in tavola (o regalare) a San Valentino ultima modifica: 2019-01-28T14:49:29+00:00 da Monica Viani

San Valentino idee famelicamente su misura ultima modifica: 2019-02-03T19:55:01+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *