Lausanne à table. Viaggio nella cultura enogastronomica

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Lausanne à table. Viaggio nella cultura enogastronomica: la Svizzera raccontata a tavola. Eventi, degustazioni, feste. Dalla tavola, al pic nic nel parco fino alla possibilità di deliziare il palato in un museo! Un percorso per scoprire anche come cambia il modo di degustare il cibo.

L’estate è arrivata e la voglia di viaggiare cresce. A chi è a caccia di esperienze enogastronomiche davvero originali Famelici consiglia Lausanne à table (fino all’autunno inoltrato), un viaggio nel patrimonio enogastronomico in nome della convivialità. Tanti gli appuntamenti. Imperdibile il picnic del 1° agosto per festeggiare la Festa nazionale svizzera con grigliate nel parco con vista panoramica sul lago Lemano.

Lausanne à table. Viaggio nella cultura enogastronomica

120 date e 50 eventi aperti a tutti per raccontare la storia e l’evoluzione della cultura enogastronomica svizzera. La manifestazione, organizzata, dal 2012, dall’ associazione Lausanne à Table, celebra tra l’altro, la famosa fonduta (7 ottobre), da gustare all’ombra dell’ultimo sole.

Un viaggio in Svizzera non solo enogastronomico, ma anche alla scoperta di una città inaspettata. Già dalla metropolitana. Le fermate principali sono anticipate da un suono che ti suggerisce l'”esprit” del quartiere. Qualche indizio per spiegarvi l’indiscusso fascino di Losanna? Primo indizio: una città mediterranea ma priva di sbocchi sul mare. Secondo indizio: il capoluogo del Canton Vaud amato da Charlie Chaplin, Bejart, Coco Chanel, Sting. Una città dove la cucina è sinonimo di eccellenza, ma anche di formazione.

Imperdibili i suoi dintorni. Dal XII secolo i monaci cistercensi costruirono i terrazzamenti di Lavaux, oggi Patrimonio Unesco. Qui si coltivano le viti dalle quali si produce lo Chasselas, un ottimo vino bianco. Se ami le graphic novels goditi poi la vista dalla terrazza panoramica di Grandvaux, dove è stata eretta una statua in ricordo di Corto Maltese, personaggio cult nato dalla matita e dalla creatività di Hugo Pratt, artista che amava tantissimo questi paesaggi.

Il motto? Lausanne à table, veramente per tutti i gusti!

Programma: 

Lausanne à table- www.lausanneatable.ch

Potrebbe interessarti anche:


Zurigo: scesi dal treno vi accoglie un angelo!

Arrivati alla Stazione Centrale di Zurigo, costruita nel 1865 in stile neoclassico, vieni accolto da un angelo. Sì, avete letto bene da un angelo, che accoglie e protegge i viaggiatori! Si tratta dell'angelo custode di Niki de St. Phalle, un angelo al femminile che rappresenta la gioia di vivere. Ma non è l’unica forma d’arte presente in stazione. Ci...Zurigo: scesi dal treno vi accoglie un angelo! ultima modifica: 2017-05-15T09:24:43+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Zurigo, una città “verde” e… da assaggiare!

Zurigo: la città più verde del mondo. Nel 2016 si è piazzata al primo posto della classifica del Sustainable Cities Index pubblicato dalla società di consulenza Arcadis. La classifica, stilata con il  Center for economic and business research inglese, si fonda su tre parametri: persone, pianeta e profitto. Il primo prende in esame la qualità della vita, e spazia da...Zurigo, una città “verde” e… da assaggiare! ultima modifica: 2017-01-31T00:01:08+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Viaggi: cibo e cultura. Talvolta deludono…

Ci sono gourmet viaggi che ti stupiscono per la ricchezza di spunti enogastronomici e culturali, altri che ti deludono immensamente. Io viaggio molto e posso testimoniarlo. Un esempio? Ho sottovalutato...Viaggi: cibo e cultura. Talvolta deludono… ultima modifica: 2017-02-14T23:57:49+00:00 da Monica Viani

Ci sono gourmet viaggi che ti stupiscono per la ricchezza di spunti enogastronomici e culturali, altri che ti deludono immensamente. Io viaggio molto e posso testimoniarlo. Un esempio? Ho sottovalutato Zurigo. Ho dovuto ricredermi. Non tanto per le proposte enogastronomiche...Viaggi: cibo e cultura. Talvolta deludono… ultima modifica: 2017-02-14T23:57:49+00:00 da Monica Viani

Ci sono gourmet viaggi che ti stupiscono per la ricchezza di spunti enogastronomici e culturali, altri che ti deludono immensamente. Io viaggio molto e posso testimoniarlo. Un esempio? Ho sottovalutato Zurigo. Ho dovuto ricredermi. Non tanto per le proposte enogastronomiche tradizionali, ma per quelle internazionali. Ti trovi ad assaggiare piatti capaci di raccontare storie di chef che vengono da tutto...Viaggi: cibo e cultura. Talvolta deludono… ultima modifica: 2017-02-14T23:57:49+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Ristorante e macelleria vegetariana a Zurigo: Hiltl

L’8% degli italiani segue una dieta vegana o vegetariana e la moda sembra trasformarsi in tendenza. Lo decreta una ricerca Eurispes, secondo la quale sono  in aumento gli onnivori che scelgono un’alimentazione vegetale come alternativa ad alimenti come carni o pesci sempre più accusati di fare male. Il ristorante Hiltl, molto popolare a Zurigo, è il luogo che fa...Ristorante e macelleria vegetariana a Zurigo: Hiltl ultima modifica: 2017-05-29T13:16:00+00:00 da Monica Viani

Lausanne à table. Viaggio nella cultura enogastronomica ultima modifica: 2018-05-27T17:29:54+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *