Ricette invernali: come si fa la fonduta?

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Come affrontare un inverno freddo? Riunirsi a tavola e degustare una fonduta. Famelici vi dà la ricetta svizzera. Vi ricordiamo che per una buona fonduta, occorre un ottimo formaggio. Tradizionalmente, la fonduta è fatta con formaggi a pasta dura o semidura come Gruyère, formaggio Comté, raclette o formaggio Emmental. Ma oggi molti propongono la ricetta della tradizione, rivisitandola, unendo formaggi morbidi e formaggi a pasta dura con sentori forti per dare più gusto.

Come si fa la fonduta?

Ingredienti

200 g  Formaggio Gruyère,
200 g  Emmental
4 Cucchiai di fecola di patate
1 Bicchiere di vino bianco
1 Spicchio d’aglio (facoltativo)
Pepe nero
1 Limone

Procedimento

Tagliate a cubetti  i formaggi. Passate sulla superficie di una pentola capiente uno spicchio di aglio. Mettete i cubetti di formaggi nella pentola e aggiungete  la fecola di patate.Unite il vino bianco e ponete sul fuoco. Fate sciogliere i formaggi a fiamma bassa e mescolate con un cucchiaio di legno. Quando il formaggio sarà  sciolto, spegnete il fuoco e aggiungete il pepe. Servite utilizzando il set per fonduta e lasciate sempre la fonduta sopra il fornellino scaldavivande in modo da non far raffreddare il formaggio. Accompagnate la fonduta con crostini di pane e verdure.

Potrebbe interessarti anche:


Al Neni Restaurant a Zurigo per conoscere il “Balagan Style”, ovvero il caos culinario

Cibo e cultura, ovvero quando il piacere della tavola si trasforma in desiderio di conoscere terre lontane attraverso il gusto. A Zurigo il NENI Restaurant, vivace ristorante del 25hours Hotel Zurigo, nella Langstrasse, possiede tutto il fascino multietnico del locale dove si assapora la gioia di vivere e di celebrare il buon cibo con i tuoi compagni di viaggio. Cucina israeliana, turca...Al Neni Restaurant a Zurigo per conoscere il “Balagan Style”, ovvero il caos culinario ultima modifica: 2017-10-08T20:59:45+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Zurigo, la città dove cibo e cultura sono internazionali

É arrivato l'autunno. Come ci si sente? C'è chi cade in letargo, cedendo alla pigrizia, e chi, invece, pur rassegnandosi agli abiti più pesanti, non rinuncia a viaggiare. Io faccio parte di chi ama curiosare, andando in giro per il mondo. E così non cedo alle tentazioni del piumone o alle domeniche passate a oziare in casa. Vi suggerisco un week...Zurigo, la città dove cibo e cultura sono internazionali ultima modifica: 2017-09-24T23:59:52+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Un week end invernale, lo Jungfrau, lo sci e la cucina di montagna

Il suggestivo paesaggio dello Jungfrau affascina gli sportivi ma anche l’edonista colto, pigro e sognatore. Non solo: una vacanza anche per chi ama i sapori della cucina di alta quota. Volete sapere se una vacanza sullo Jungfrau fa per voi? Dovete concentrarvi su una piccola frase magica: dimenticare il tempo. Paradossalmente nella nazione che ha inventato gli orologi, rendendoli oggetti...Un week end invernale, lo Jungfrau, lo sci e la cucina di montagna ultima modifica: 2018-01-06T12:27:26+00:00 da Monica Viani

Ricette invernali: come si fa la fonduta? ultima modifica: 2018-01-10T20:32:22+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *