Perchè Milano Design Week ed Earth Day sono la faccia della stessa medaglia. Ce lo spiega Dino Campana

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Fabbricare, fabbricare, fabbricare
Preferisco il rumore del mare
Che dice fabbricare fare disfare
Fare e disfare è tutto un lavorare
Quello che so fare.
Dino Campana

Salone del Mobile, Milano Design Week: un successo annunciato. Milano si riconferma a pieno titolo capitale del design. Forse perché, come espresso dai versi del poeta Dino Campana, ha compreso che bisogna superare la logica del produrre in nome del consumo compulsivo.

Il capitalismo, lasciato libero di esprimere la propria natura senza freni, può essere estremamente pericoloso. Perdita d’identità, mancanza di rispetto per quel Pianeta che ci consente di vivere,impossibilità di costruire un futuro da consegnare alle generazioni future. Ecco solo alcuni dei danni incalcolabili prodotti da un sistema che ha smesso di mettere al centro l’Uomo. In realtà va recuperato il verbo “fabbricare”, un verbo che esprime un significato assai diverso da quello rappresentato dal verbo produrre.

Milano Design Week ed Earth Day: perchè sono la faccia della stessa medaglia

 

Fabbricare significa mettere l’anima in ciò che si fa, esercitare creatività, fare qualcosa che dialoga con chi ne diventerà il fruitore. Prevede anche il riutilizzo dell’oggetto, la capacità di trasformare ciò che è stato creato da un altro uomo, in un altro prodotto. Nulla si distrugge, tutto si trasforma. Che cosa c’è di più umano e di più bello? La materia diventa viva, complice dei turbamenti, delle inquietudini umane, ma anche delle sue capacità di trovare risposte.

pasticceria e architettura

L’uomo da sempre vive la contraddizione tra contemplazione e azione. Vince quando riesce a superarla creando nel rispetto della natura. É la meraviglia che si prova di fronte alla scoperta dell’armonia, del perfetto equilibrio.

Significa raggiungere quell’accordo, quell’armonia di cui è regina la natura. E l’Italia, soprattutto Milano, in questi giorni, è diventata teatro di questo tentativo. Creatività, identità, artigianalità, esaltazione delle differenze culturali delle regioni italiane, che rendono unico, il Made in Italy, sono ciò che ci distingue nel mondo. Alchimie, contaminazioni, visioni, esaltazione della bellezza, utilizzo di materiali riciclati in difesa della natura, formano una POESIA che ci deve rendere orgogliosi.

Uomo responsabile + natura sono il paradiso terrestre!

Potrebbe interessarti anche:


Economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè

Dall'Italia e dall'estero: economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè Nella nuova visione circolare delle società avanzate ci sono dei prodotti che più di altri si prestano ad essere riutilizzati oppure a diventare, addirittura, qualcosa d’altro: il caffè è senz’altro posizionato molto bene nella gerarchia di questi prodotti e possiamo tranquillamente parlare di sostenibilità dai fondi di caffè come uno delle opportunità...Economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè ultima modifica: 2017-07-09T21:02:32+00:00 da Redazione Famelici


Potrebbe interessarti anche:


Piero Fornasetti: l’alchimista del gusto

Piero Fornasetti, ovvero un universo surreale, onirico, ironico e metafisico “Immaginazione, fantasia e creatività sono cibi insopprimibili per l’anima e per lo spirito: è un dovere per chi ne ha il darne agli altri, ed è così, che la fantasia chiama la fantasia e che la poesia invita alla poesia per tutti, a tempo pieno”. Come non ricordare Piero Fornasetti in occasione...Piero Fornasetti: l’alchimista del gusto ultima modifica: 2017-04-06T17:52:57+00:00 da Monica Viani

Perchè Milano Design Week ed Earth Day sono la faccia della stessa medaglia. Ce lo spiega Dino Campana ultima modifica: 2018-04-20T23:44:51+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *