Oscar 2020: aspettiamolo sorseggiando cocktail dedicati ai film vincitori delle scorse edizioni

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Il mondo degli Oscar rimanda subito al mondo del food e della mixology. Al di là dei film che hanno reso celebri piatti e cocktail, il cibo è protagonista anche delle feste che celebrano i vincitori di ambite statuette o di premi prestigiosi.

Il menu del Governors Ball, il party dinner post Oscar, per 1500 fortunati ospiti è da sempre sotto le luci dei riflettori. Solo a leggerlo fa venire l’acquolina in bocca!

Anche quest’anno lo preparerà Wolfganh Puck, vera star della cucina a stelle e strisce. Proprietario della catena Spago e Cut, lo chef stellato, con stella -come se non bastasse – anche sulla Hollywood Walk of Fame, proporrà come sempre un menu all’insegna delle 3 G: gourmet, glam e gusto!!!

Non rinuncerà ai suoi grandi classici: le tartine di pane azzimo con salmone affumicato, salsa all’aneto e caviale e le statuette a forma di Oscar in cioccolato dorato 24 carati, ma non mancheranno i sold out delle sue creazioni:  agnolotti ai piselli, pollo con tartufo nero o mac and cheese tartufato. Immancabili le new entry: maccherone di barbabietola con formaggio alle erbe di capra e Winter Toast French Toast con Pumpkin Crème Brûlée.

Per un tocco ecofriendly si punterà su prodotti di agricoltura sostenibile e rispettosi di scelte etiche. Un esempio? I cioccolatini vegani Inspiration e Guanaja di Valrhona o i sorbetti vegani al cocco, litchi e mandarino.

Peccato non essere tra gli invitati, ma Famelici ha una proposta per allietare l’attesa per conoscere i vincitori e per festeggiarli. Quale? Sorseggiare dei cocktail proposti da 4 grandi bartender dedicati a grandi film che l’Oscar l’hanno già vinto o che ci sono andati vicino!

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori

DRINK: BEN AND SERA
(ispirato al film “Via da Las Vegas“, di Mike Figgis, 1995)

Oscar 1995 per il miglior attore: Nicholas Cage

Barlady: Cristina Folgore

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori

Ingredienti

30 ml whisky Aberfeldy

30 ml bourbon

30 ml succo di limone

15 ml acqua al miele

20 ml Ginger liqueur

Bicchiere: coppa Martini

Preparazione

Versare tutti gli ingredienti in un mixing glass precedentemente riempito di ghiaccio. Mescolare e servire in una coppa Martini precedentemente raffreddata.

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori

Ispirazione

Ben, interpretato da Nicolas Cage, è un bevitore di whisky. In una scena del film discute con Sara (Elisabeth Shue), ricordandole che non deve impedirgli di bere il ‘suo’ whisky.

DRINK: ANDREA GAIL
(ispirato al film “La Tempesta Perfetta”, di Wolfgang Petersen, 2000)

Candidato agli Oscar  020 per i Migliori Effetti Speciali

Barman: Dario Paolucci, bar manager del Wisdomless Club di Roma

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori

Ingredienti

4 cl bourbon Jefferson’s Ocean Aged at Sea

2 cl whiskey Teeling

Float di whisky Laphroaig Lore

Zucchero

Bitter al cardamomo

Gocce di soluzione salina

Bicchiere: Old Fashioned

Garnish: scorza di limone

Preparazione

In un bicchiere Old Fashioned, sciogliere mezza zolletta di zucchero nel bitter al cardamomo e soluzione salina, aggiungere il bourbon Jefferson’s Ocean invecchiato in mare e il whiskey Teeling e mescolare su ghiaccio.

Versare un piccolo strato di whisky scozzese torbato sulla superficie del drink e guarnire con scorza di limone.

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori

Ispirazione

Ispirato alla vicenda del peschereccio Andrea Gail, che alla fine dell’ottobre del 1991, spingendosi fino a Flemish Cap, a est di Terranova, si trovò al centro di quella che poi venne definita come “La Tempesta perfetta”, che causò la morte di tutti i membri dell’equipaggio e che ha ispirato l’omonimo film con George Clooney. Due tempeste, una proveniente da sud e l’altra da nord-ovest, formarono l’uragano Grace. L’Oceano si scatenò con una furia senza precedenti e le onde si trasformarono in terribili pareti verticali d’acqua.

DRINK: APERITIVO&TONIC

(dedicato a Jude Law )

Candidato agli Oscar 2000 come miglior attore non protagonista per il film Mr. Ripley e agli Oscar 2004 come miglior attore protagonista per Ritorno a Cold Mountain

BARMAN: la crew del Jerry Thomas Speakeasy di Roma

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori: la crew del Jerry Thomas Speakeasy di Roma

Ingredienti

5 cl Aperitivo del Professore

15 cl Tonic Water London Essence

Garnish: Lemon Zest

Preparazione
Riempire un bicchiere con del ghiaccio fino al bordo, aggiungere i due ingredienti e il limone e mescolare con un bar spoon.

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori: aperitivo & Tonic

Ispirazione

Un aperitivo fresco e semplice, per sconfiggere l’afa che ci attanaglia. E se non vi basta, sfogliate il libro Twist on classic (Giunti editore, 29 euro, 226 pagine), che raccoglie le migliori ricette del Jerry Thomas Project di Roma, il primo speakeasy italiano, il bar nascosto che necessita di parola d’ordine per entrare. Con la prefazione di un cliente affezionato quale l’attore Jude Law…

Credit Photo: Alberto Blasetti

DRINK: SPIDEY PARKER

(ispirato al personaggio di Spider Man nel film “Avengers: Endgame”, di Anthony e Joe Russo, 2019)

Oscar 2019 per il miglior film d’animazione

BARMAN: la crew de I maestri del cocktail

la notte degli oscar e cocktail

Ingredienti

40 ml Mistrà Pallini

20 ml succo di lime

Fill di Gosling’s Ginger Beer

Bicchiere: Tumbler alto (meglio se squadrato)

Garnish: chicco di caffè

Preparazione

Versare direttamente nel bicchiere il lime juice, il Mistrà Pallini, riempire di ghiaccio fino all’orlo e versare la Gosling’s Ginger Beer. Mescolare con un cucchiaino da bar e servire.

Oscar 2020, cocktail dedicati ai film vincitori

Ispirazione

Ricorda Stan Lee che l’idea dell’Uomo Ragno gli venne osservando una mosca camminare sul muro. Pensò a un ragazzino in grado di arrampicarsi ovunque. Giocando su queste caratteristiche e la giovane età, è nato ‘Spidey Parker’, rispettivamente soprannome e cognome dell’eroe. Un drink di bassa gradazione, che si richiama anche alla tradizione della ‘mosca’ nell’anice, il chicco di caffè.

Credit Photo: Andrea Di Lorenzo e Alberto Blasetti

Potrebbe interessarti anche:


I 5 ristoranti preferiti da Famelici a Milano

Che Famelici vi sveli i suoi segreti, ormai lo sapete! E allora è arrivato il momento di rivelarvi i 5 ristoranti preferiti da Famelici a Milano. Da provare assolutamente nel 2020 e dove probabilmente ci ritroverete su suggerimento delle nostre fameliche papille gustative! Magari ci incontreremo ♥ I 5 ristoranti preferiti da Famelici a Milano Bon Wei Il miglior ristorante cinese dove andare...I 5 ristoranti preferiti da Famelici a Milano ultima modifica: 2020-01-14T10:50:03+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Fellini, un regista famelicamente goloso. Lo ricordiamo con 3 cocktail felliniani

La Romagna, le donne, i sogni e il cibo. Ecco il mondo di Federico Fellini. Se talvolta il cibo si trasforma in nostalgia per quella Romagna che lo ha...Fellini, un regista famelicamente goloso. Lo ricordiamo con 3 cocktail felliniani ultima modifica: 2020-01-16T13:25:11+00:00 da Monica Viani

La Romagna, le donne, i sogni e il cibo. Ecco il mondo di Federico Fellini. Se talvolta il cibo si trasforma in nostalgia per quella Romagna che lo ha visto nascere e crescere, in altre richiama la tentazione, il...Fellini, un regista famelicamente goloso. Lo ricordiamo con 3 cocktail felliniani ultima modifica: 2020-01-16T13:25:11+00:00 da Monica Viani

La Romagna, le donne, i sogni e il cibo. Ecco il mondo di Federico Fellini. Se talvolta il cibo si trasforma in nostalgia per quella Romagna che lo ha visto nascere e crescere, in altre richiama la tentazione, il peccato, il proibito. In occasione delle celebrazione per i 100 anni dalla nascita del grande regista romagnolo, Famelici vi propone...Fellini, un regista famelicamente goloso. Lo ricordiamo con 3 cocktail felliniani ultima modifica: 2020-01-16T13:25:11+00:00 da Monica Viani

Oscar 2020: aspettiamolo sorseggiando cocktail dedicati ai film vincitori delle scorse edizioni ultima modifica: 2020-02-07T00:45:43+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *