2 ricette imperdibili per gustare gelato e Porto dopo una giornata soleggiata

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Quando arrivano le prime giornate soleggiate, aumenta il desiderio di concedersi un aperitivo fresco, baciati dall’ultimo sole. Che ne dite di abbinare gelato e Porto? Sandeman, l’azienda portoghese che affonda le sue radici nella regione del Douro,  ha presentato a Milano, presso la gelateria Dorelli, “Sandeman Summer Sundae”, un nuovo modo di gustare il Porto con il gelato, in versione dolce o salata: dalla Crema di Arachidi alla Crema verde di capra in cera d’api, ma anche Crema Ribeira© e Sorbetto di Fondente Guayaquil. Per tentarvi vi scrivo ben 2 ricette imperdibili per gustare gelato e Porto dopo una giornata soleggiata a casa.

Una proposta creativa che si rifà al nuovo trend – l’ice cream pairing – che sta aprendo il mondo del bere a nuove sperimentazioni gastronomiche. Sicuramente una delle due proposte, o tutte e due, incontreranno il gusto dei vostri ospiti. Il consiglio? Prima di trasformarvi in gelatieri, andate ad assaggiare l’originale ogni giovedì presso la Gelateria Dorelli, dove potrete gustare il gelato accompagnato da un bicchiere di porto. Al tramonto!

Prima delle ricette…qualche nota descrittiva dei gelati proposti con consigli di abbinamento con il Porto

Crema verde di capra in cera d’api

Ispirata al classico abbinamento con il formaggio erborinato questa ricetta esalta il gusto dolce e deciso di Sandeman Fine Ruby attraverso le sfumature salate e nodose dell’erborinato di capra in cera d’api, una eccellenza di altissima qualità. Se ami il formaggio, crea dipendenza!!!!

Crema Ribeira ©

Gli aromi ricchi e intensi, lievemente terrosi del cioccolato fondente e le note agrodolci delle amarene espandono le
fragranze inebrianti e i sapori di frutti di bosco e prugne del porto Sandeman Fine Ruby. Un abbinamento perfettamente bilanciato. Le scaglie di cioccolato creano un gioco di consistenze che avvolge e conquista il palato.

Sandeman

Leccata dopo leccata, il palato è avvolto dalla morbidezza della crema a base uova e dalla rotondità di Sandeman Fine Ruby, per poi essere eccitato dalle sferzate gustative inflitte con eleganza da questo porto ‘robusto’, invecchiato in botti di rovere.
Crema di arachidi

Una golosità raffinata, un abbinamento dal piglio deciso dove il gusto tostato delle arachidi esalta gli aromi di frutta tropicale e crea equilibrio con i lievi sentori di vaniglia di Sandeman Porto Fine White.

Sorbetto di Fondente Guayaquil con arancia caramellata

Ecco l’esaltazione della fusione di aromi tra l’essenza più pura di un sorbetto di fondente mono origine Barry Callebaut 64% e Sandeman Fine White. L’inaspettata texture cremosa del sorbetto, le note di caffè e castagna del cioccolato e quelle dolci amare dell’arancia caramellata si innestano alla fresca trama di frutti tropicali, ananas
e mango e di vaniglia e macadamia del porto, per un racconto inebriante.

2 ricette imperdibili per gustare gelato e Porto dopo una giornata soleggiata

Crema verde di capra in cera d’api

Ingredienti 

400 ml Latte

100 g Panna

150 g Zucchero

150 g Formaggio blu di capra in cera d’api

Q.b. Sale

Preparazione

Scaldate il latte e la panna, aggiungete lo zucchero e mescolate il composto a fiamma bassa. Quando la miscela di latte avrà raggiunto gli 85°C toglietela dal fuoco, lasciatela intiepidire sino a 50°C e aggiungete formaggio blu di capra a pezzetti, mescolando bene con un cucchiaio di legno. Con l’aiuto di un colino filtrate la miscela e aggiungete poi un pizzico di sale. Appena il tutto sarà raffreddato, versarlo nella gelatiera e lasciate mantecare. Potete servire il vostro gelato guarnendolo con una salsa ai lamponi. Da gustare con un bicchiere di Sandeman Fine Ruby.

Crema Ribeira©

Ingredienti

  • 250 ml Latte
  • 250 ml Panna
  • 150 g Burro di arachidi
  • 2 Tuorli
  • 100 g Zucchero
  • 80 g Cioccolato fondente al 70%
  • 10 ml Sandeman Fine White

Per la variegatura

100 g Gocce di cioccolato fondente

100 g Amarene sciroppate

Preparazione

In un pentolino scaldate il latte e la panna fino a una temperatura di 85°C e togliete dal fuoco. A parte sbattete energicamente con una frusta i tuorli con lo zucchero. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente facendo attenzione a non scaldarlo troppo (massimo 44°C). Appena questo sarà sciolto versatelo a filo sulle uova sbattute con lo zucchero, dopodiché aggiungete la miscela di latte e panna e il Sandeman Fine White continuando a mescolare. Ora lasciate raffreddare prima di versare la miscela nella gelatiera; fate mantecare per circa 20 minuti. Quando il gelato sarà pronto prendete una vaschetta o un contenitore idoneo e formate uno strato di gelato con metà del composto, distribuitevi sopra le gocce di cioccolato e delle amarene sciroppate. Fate un secondo strato di gelato e finite con le gocce di cioccolato e le amarene rimaste. Lasciate riposare in freezer per un’ora prima di servire.

Potrebbe interessarti anche:


Aperitivo gourmet high level in terrazza: Latitude 45, un rooftop a Milano

Anche a Milano ha fatto finalmente capolino la primavera con temperature che sfiorano i 20 °C. Stiamo vivendo un anticipo di bella stagione e rinasce in noi la voglia di godere di paesaggi mozzafiato. In realtà presso Latitude 45, il rooftop di Palazzo Matteotti, il gusto e la bellezza sono sempre protagonisti, al di là delle condizioni metereologiche. Qui...Aperitivo gourmet high level in terrazza: Latitude 45, un rooftop a Milano ultima modifica: 2019-03-31T21:34:43+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Gelato: guida a una scelta consapevole

Gelato in una dieta dimagrante? Sì, a patto di conoscerne l’aspetto nutritivo per evitare eccessi calorici, di consumarlo con intelligenza e di fare la scelta giusta tra le diverse offerte presenti sul mercato. Gelato: guida...Gelato: guida a una scelta consapevole ultima modifica: 2018-07-26T00:23:27+00:00 da Monica Viani

2 ricette imperdibili per gustare gelato e Porto dopo una giornata soleggiata ultima modifica: 2019-05-30T18:45:04+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *