Brad Pitt è l’Ambassador De’Longhi per un caffé da Oscar

Brad Pitt è l’Ambassador della campagna di comunicazione del Gruppo De’ Longhi, azienda leader delle macchine da caffé espresso per la casa.

Sulla sella di una moto d’epoca l’eterno play boy Brad Pitt corre sulle strade della costa californiana per andare ad acquistare il “suo” caffé e prepararselo poi comodamente a casa. Ecco in poche parole descritta la campagna di comunicazione globale del Gruppo De’Longhi, azienda leader delle macchine da caffè espresso per la casa, trasmessa oggi in tutto il mondo. Una campagna che intende rivolgersi a chi ama il caffé fatto a regola d’arte, nel rispetto della sua cultura.

Il video con protagonista Brad Pitt

Il video, diretto da Damien Chazelle, su una melodia composta da Justin Hurwitz (entrambi artefici del successo di “La La Land“), ci rende partecipi di un momento di intimità della star americana. Lo possiamo “spiare” nella sua quotidianità, lontano dagli stereotipi hollywoodiani, in sella alla sua moto, mentre si ferma a comprare in una piccola torrefazione, i grani di caffé, consegnati in un sacchetto di carta kraft personalizzato a suo nome. La star, tornata nella sua villa per godersi un momento di relax, si prepara un cremoso cappuccino per assaporare “un momento perfetto“.

La strategia di comunicazione

La scelta dell’attore è stata ovvia per incarnare l’immagine di De’ Longhi a livello internazionale“, dichiara Massimo Garavaglia, CEO Gruppo ‘De Longhi. “Icona del cinema, interpreta alla perfezione lo spirito dell’azienda, internazionale e coraggiosa, e al contempo elegantemente discreta“. Già un’altra nota azienda del caffè aveva scelto come testimonial una nota star americana, ma nel caso del Gruppo ‘De Longhi si è preferito puntare su una comunicazione vicina al sentire di quelle generazioni che condividono con l’attore americano l’impegno nei confronti dell’ambiente. 

La campagna pubblicitaria difende il valore, l’identità culturale del caffé: il processo di lavorazione del chicco di caffé deve essere garantito fino al consumo nella tazzina! Solo così se ne possono assaporare i profumi e le aromaticità. Un elogio anche a quella lentezza oggi considerata essenziale per vivere meglio.

Potrebbe interessarti anche:


Caffé: quanta dipendenza crea? Una riflessione sociologica

Un must della colazione italiana, ma la caffeina è accusata di creare dipendenza, tanto da causare irritazione se non si soddisfa la voglia. Il re della dipendenza da caffé? Voltaire beveva...Caffé: quanta dipendenza crea? Una riflessione sociologica ultima modifica: 2021-08-14T12:52:19+02:00 da Monica Viani

Un must della colazione italiana, ma la caffeina è accusata di creare dipendenza, tanto da causare irritazione se non si soddisfa la voglia. Il re della dipendenza da caffé? Voltaire beveva 40 – 50 caffè al giorno «Che dolce gusto ha il...Caffé: quanta dipendenza crea? Una riflessione sociologica ultima modifica: 2021-08-14T12:52:19+02:00 da Monica Viani

Un must della colazione italiana, ma la caffeina è accusata di creare dipendenza, tanto da causare irritazione se non si soddisfa la voglia. Il re della dipendenza da caffé? Voltaire beveva 40 – 50 caffè al giorno «Che dolce gusto ha il caffè, più amabile di mille baci, più soave del moscato». Così canta Lieschen, la protagonista della “Cantata del Caffè”, il...Caffé: quanta dipendenza crea? Una riflessione sociologica ultima modifica: 2021-08-14T12:52:19+02:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Dagli Illuministi alla Rowling. Il successo dei caffè letterari

I caffè letterari, una storia affascinante: eccone alcuni scelti in Italia e in Inghilterra Luogo e bevanda. Da sempre la storia e diffusione del caffè è legata al suo potere altamente aggregante. Nati sul finire del Seicento, i caffè letterari hanno segnato la storia dell’intera Europa, stimolando la nascita di movimenti culturali, correnti filosofiche, attività editoriali. L’epoca d’oro di tali...Dagli Illuministi alla Rowling. Il successo dei caffè letterari ultima modifica: 2018-09-30T22:17:42+02:00 da Alessandra Cioccarelli

 
 
Brad Pitt è l’Ambassador De’Longhi per un caffé da Oscar ultima modifica: 2021-09-02T17:18:00+02:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *