Garda Doc, Wine Experience: un progetto per valorizzare il Made in Italy

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Uno dei pregi dell’estate? Assaporare gite con possibilità di scoprire eccellenze Made in Italy, come ad esempio lo Spumante Garda DOC, un vino dal sapore armonico, moderatamente acidulo. Leggete il post tenendo a mente le parole Garda DOC, Wine Experience e veliero.

Il buon vino in estate è una vera delizia. Ancor di più se lo puoi degustare su un veliero storico del 1926: il “Siora Veronica”. Fino al 10 settembre 2018 il Consorzio Garda DOC presenta Wine Experience, un calendario di nove appuntamenti per fare conoscere lo spumante abbinato ai prodotti locali. Una piccola traversata, ma indimenticabile! Davanti agli occhi ti si apre un paesaggio rilassante fatto di castelli, pittoreschi porticcioli e piccoli borghi, su cui puoi soffermarti ascoltando “il silenzio del vento”.

Garda Doc, Wine Experience: un progetto firmato Italian Style

Per me è stata l’occasione di conoscere non solo uno spumante ma un vero e proprio progetto per valorizzare il Made in Italy. Ce lo racconta Luciano Piona, Presidente del Consorzio: “Per noi è soprattutto una sfida. Abbiamo scelto uno spumante per una denominazione che riunisse sotto il nome Garda le sette milioni di bottiglie già presenti nel nostro territorio con nomi diversi. Con Wine Experience lo presentiamo come un vino da aperitivo, un prodotto Made in Italy che richiama il lifestyle italiano. É una proposta dalla forte identità culturale e turistica”.

Garda Doc, Wine experience

La Garda Doc nasce nel 1996 ed è utilizzata  per “vini di ricaduta”, comprendenti il territorio delle Doc Valtènesi, San Martino della Battaglia, Lugana, Colli Mantovani, Custoza, Bardolino, Valdadige, Valpolicella, Durello e Soave. Lo scopo? Valorizzare i vini varietali provenienti dalle produzioni di denominazioni dell’area gardesana, tra la Lombardia e il Veneto. Oggi si presenta con un nuovo obiettivo: promuovere il Prosecco dell’est veneto. Come non cavalcare le onde del successo del Prosecco, offrendo una valida alternativa?

Attualmente sono 5.300.000 i litri di vino base spumantizzati annualmente nell’area di produzione Garda, per un totale di 7.000.000 bottiglie. L’obiettivo di mercato nei prossimi anni è ambizioso e porta l’asticella della produzione per la denominazione a 20.000.000 di litri.

Chi ama lo spumante?

In contrapposizione al calo del consumo di vino, gli spumanti trainano i consumi con una crescita del 9,5 % in valore e del 6,8% in volume. Lo scelgono il 61% degli uomini fra i 18 e i 35 anni. I 2/3 lo consumano come aperitivo, un terzo circa a pasto, raramente dopo cena. É ordinato soprattutto fuori casa, solo chi ha più di 45 anni lo consuma prevalentemente a casa.

Una curiosità: il significato del marchio del Garda Doc

Raccontare non solo il vino ma anche il territorio. L’onda rimanda al lago, ma anche ai filari dei vigneti e ci suggerisce l’allegria delle bollicine!

Garda Doc, Wine Experience: le date per brindare su un veliero storico

  • lunedì 23 luglio
  • giovedì 2 agosto
  • lunedì 6 agosto
  • venerdì 17 agosto
  • giovedì 23 agosto
  • sabato 1 settembre
  • lunedì 10 settembre

Informazioni utili per conoscere Garda Doc, Wine Experience

Le tratte di navigazione, della durata di 1,5/2 ore, sono: da Malcesine ore 9.00 a Torri Del Benaco ore 11.00; da Torri Del Benaco ore 11.30 a Bardolino ore 12.30; da Bardolino ore 12.45 a Torri Del Benaco ore 13.45; da Torri Del Benaco ore 14.00 a Malcesine ore 16.00. È incluso un servizio navetta per il ritorno al punto di partenza.

Per saperne di più

telefono 0459666355 | email eventi@victoriaeventi.it

Potrebbe interessarti anche:


Albufera: l’aperitivo gourmand spagnolo a base di tapas

Che cosa unisce Spagna e Italia? L'aperitivo gourmand a base di piatti tipici. A Milano il miglior posto per un aperitivo spagnolo è Albufera, tra Porta Venezia e Stazione Centrale. Oggi per essere un locale cool devi sapere proporre cocktail che racchiudono nel bicchiere tradizione e innovazione. Occorre il barman giusto, capace di inventare, mixare e sperimentare. Tutti lo possono...Albufera: l’aperitivo gourmand spagnolo a base di tapas ultima modifica: 2018-03-23T20:21:05+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Rosè, Rosato o Rosa: il vino dell’estate 2018?

Quando si parla di vino è facile cadere nei luoghi comuni o negli errori. Lo deve avere saputo bene la manifestazione Rosexpo, svoltasi a Lecce il 23-24 giugno e organizzata da deGusto Salento, l’associazione dei...Rosè, Rosato o Rosa: il vino dell’estate 2018? ultima modifica: 2018-07-06T10:36:50+00:00 da Monica Viani

Garda Doc, Wine Experience: un progetto per valorizzare il Made in Italy ultima modifica: 2018-07-20T10:25:56+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *