Cannata Sicilian Bakery: la Sicilia gourmet a Milano

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Cannata Sicilian Bakery: la Sicilia gourmet a Milano. Apre nel capoluogo lombardo un tempio della cultura del cibo siciliano, un richiamo all’espressione cibo è cultura. Tommaso Cannata inaugura in Corso Indipendenza una bakery che si annuncia come un locale di tendenza per cacciatori di sapori gourmet dal palato sopraffino. Qui non si scherza: si gioca sui sensi e sui piaceri della gola! Si punta su un pubblico attento al lifestyle, all’estetica contemporanea e alla voglia di divertirsi incontrando gente “reale” con cui chiacchierare. Come descrivere il Cannata Sicilian Bakery? Siamo a Milano, l’unica città europea italiana e allora…scegliamo l’acronimo G.L.A.M. Ci riusciremo?

Cannata Sicilian Bakery: la Sicilia gourmet a Milano

G come Gourmand

La gola trova appagamento grazie a diverse  brioche come quella con il Tuppo accompagnata dalla granita, l’arancino siciliano prodotto con riso catanese, calzoni e “pitoni” con varie farciture, focaccia messinese, pizza, cestini di
pane con mini panini, molte sfiziosità da street food, biscotti e dolci da credenza, prodotti da rosticceria e gastronomia  come le braciole messinesi e la caponata. Una menzione particolare: il pane sfornato anche in orario serale. Ma anche una sorpresa che vuole essere un omaggio a Milano: l’arancino con l’ossobuco.

L come Location

Siamo nel cuore di Milano, laddove sorgeva una banca. Un locale molto arioso, il laboratorio è a vista, con un tocco
di autenticità richiamata dall’esposizione a parete di spighe di diversi grani antichi. Qualcosa di davvero difficile da trovare nel capoluogo lombardo? Il profumo del pane appena sfornato.

A come Attenzione

Tanti piccoli accorgimenti, cortesie, sorprese che aiutano a scegliere tra tanti prodotti. Il desiderio di fare conoscere a chi vive a Milano la natia Messina e i  prodotti legati a un territorio ancora poco conosciuto. La maniacale ricerca di piccoli produttori ha fatto sì che Tommaso Cannata sia l’ unico panificatore all’interno della Chic (Charming Italian Chef). Nel 2016 è stato il fornaio “Best in Sicily”.

M come Messina

Messina è la città dello street food con gli arancini, calia e simenza (ceci tostati e semi di zucca secchi), la focaccia alla messinese, il Pidone (pane rustico condito con pomodoro, acciughe, formaggio, scarola) e la Schiacciata (focaccia cotta al forno, condita con olio d’oliva e salata), ma anche delle granite o dei dolci con protagonisti ricotta, mandorle e canditi. La sua proposta gastronomica risente meno dell’influenza degli Arabi e ha molti legami culinari con Reggio Calabria.

 

FOTO LOCALE

Cannata Sicilian Bakery

Corso Indipendenza 5, angolo Via Ciro Menotti

Milano

Potrebbe interessarti anche:


La leggenda della cassata siciliana, ovvero cibo è cultura

Conoscete la leggenda della cassata siciliana? Partiamo dal nome. Nel vocabolario latino siciliano di Angelo Senisio al vocabolo cassata corrisponde la dicitura “cibus ex pasta panis et caseus compositus”, cioè cibo composto da pasta di pane e formaggio. La leggenda della cassata siciliana: origini, la ricetta (le varianti) Molti fanno risalire le origini della cassata siciliana agli arabi in base a una...La leggenda della cassata siciliana, ovvero cibo è cultura ultima modifica: 2018-08-12T14:27:24+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Protagonista della cassata siciliana al forno: la ricotta di pecora

La cassata siciliana al forno è un dolce tipico della tradizione siciliana, la versione più antica della cassata siciliana fatta con la pasta di mandorle. Caratterizzata dalla presenza della ricotta di pecora, è consumata...Protagonista della cassata siciliana al forno: la ricotta di pecora ultima modifica: 2017-05-21T18:15:05+00:00 da Monica Viani

 

Cannata Sicilian Bakery: la Sicilia gourmet a Milano ultima modifica: 2018-10-04T23:03:44+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *