12 invenzioni tecnologiche per risolvere il problema dei rifiuti alimentari

Share on FacebookTweet about this on Twitter

12 invenzioni tecnologiche per risolvere il problema dei rifiuti alimentariIn tutto il mondo si stanno sviluppando tecnologie per rendere più efficace il sistema alimentare e risolverne i problemi. La tecnologia in ambito alimentare si sta in particolare concentrando sulla prevenzione e il recupero dei rifiuti alimentari e sta cambiando il modo in cui i consumatori interagiscono con il cibo, aiutandoli anche a risparmiare. Il portale foodtank.com ha condiviso 12 soluzioni di food tech che servono a ridurre i rifiuti e gli sprechi alimentari.

​12 soluzioni tecnologiche per ridurre i rifiuti di cibo

Ecco un elenco rapido delle 12 soluzioni indicate da foodtank…

  • Bluapple è un prodotto che permette ai consumatori di conservare i prodotti freschi più a lungo (fino a tre volte in più del processo naturale); assorbe infatti il gas etilenico nei frigoriferi e attiva un processo di ossidazione naturale.
  • BluWrap prolunga la durata di conservazione del pesce fresco e della carne utilizzando celle a combustibile per monitorare e ridurre l’ossigeno nei contenitori.
  • ​​BT9 XSENSE è un sistema di gestione della catena a freddo in tempo reale: controlla la condizione dei prodotti alimentari deperibili lungo la linea di transito dal produttore al magazzino, in modo che gli utenti che lo utilizzano  possano individuare i problemi lungo la catena del freddo e adottare misure per massimizzare la qualità dei prodotti.
  • ​Ridistribuendo l’eccedenza alimentare per nutrire le persone in difficoltà, Copia, con il suo sistema di software analitico, mette in contatto attività che hanno cibo in eccedenza (e ne traccia il percorso) con business locali, programmi di dopo scuola e altre organizzazioni no profit.
  • Edipeel consiste in una protezione naturale; progettata da Apeel Sciences, protegge le superfici e i prodotti alimentari da traspirazione, ossidazione e attività microbica, mantenendoli freschi più a lungo.
  • ​Freight Farms ha creato la Green Leafy Machine e il relativo supporto Farmhand Connectapp, che lavorano insieme per produrre raccolti costanti 365 giorni all’anno in luoghi differenti. La macchina offre un sistema di tecnologia di climatizzazione mentre la app consente ai coltivatori di monitorare in remoto le condizioni climatiche della loro fattoria e controllarne l’umidità, la temperatura e i livelli di anidride carbonica, nutrienti e pH per massimizzare l’efficienza della produzione e minimizzare le perdite.
  • Gebni è una food app, un servizio di consegna di prodotti alimentari che riduce i rifiuti alimentari utilizzando un algoritmo che regola i prezzi in base alla domanda in tempo reale.
  • La IRRI Super Bag utilizza l’immagazzinamento ermetico per aumentare la durata di conservazione delle granaglie e dei semi. La borsa riduce infatti i livelli di ossigeno e di conseguenza il numero di insetti senza utilizzare insetticidi, aumenta la durata della germinazione dei semi e mantiene l’umidità costante all’interno della sacca.
  • LeanPath fornisce soluzioni di prevenzione dei rifiuti alimentari per cucine commerciali in tutto il mondo. Il sistema consente infatti al personale di cucina di tenere traccia e monitorare ciò che viene gettato via e in base a questo di prendere decisioni consapevoli, riducendo la quantità di cibo sprecato e i costi (Fonte: https://www.seedsandchips.com/)

Potrebbe interessarti anche:


Lotta allo spreco alimentare: non chiamiamoli avanzi

Quasi 9 milioni di tonnellate di avanzi all’anno, un costo di oltre 12 miliardi di euro. Ecco le impressionanti cifre dello spreco alimentare in Italia. Da luglio una legge tenta di ridimensionare la dispersione di cibo con incentivi e abbattimento di cavilli burocratici. La Fao calcola che in tutto il mondo 1,3 miliardi di tonnellate di alimenti siano gettati...Lotta allo spreco alimentare: non chiamiamoli avanzi ultima modifica: 2016-10-07T22:40:16+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Foodtech, cibo e cultura

Foodtech, cibo e cultura: l'agro-alimentare guarda al futuro Prima di iniziare questa carrellata di novità nel campo della tecnologia applicata al settore agro-alimentare, sottolineiamo una doppia importante opportunità riguardo il foodtech, cioè il cibo del futuro: a) questa scommessa, solo per l’Italia, rappresenta 1 milione di nuovi posti di lavoro entro i prossimi 10 anni; b) per le ultime proiezioni delle...Foodtech, cibo e cultura ultima modifica: 2017-06-13T16:18:11+00:00 da Fabrizio Bellavista

12 invenzioni tecnologiche per risolvere il problema dei rifiuti alimentari ultima modifica: 2017-09-05T00:08:20+00:00 da Fabrizio Bellavista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *