Ricette regionali: il Bonét, dolce piemontese

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Il Bonét all’amaretto l’ho assaggiato presso il ristorante e hotel Tenuta della Guardia a Gavi, in provincia di Alessandria. Delizioso! Dolce tipico piemontese, può essere riproposto anche a casa.

Bonèt in piemontese indica il cappello/berretto portato dagli uomini nelle campagne, ma anche lo stampo di rame e di alluminio nel quale è cotto, che imita un cappello da cucina (bonet ’d cusin-a). Il dolce avrebbe “rubato” il nome perché servito a fine pasto, come il cappello è l’ultimo indumento che ci si mette, così il Bonét è l’ultima tentazione golosa che si degusta!

Gli ingredienti? Uova, zucchero semolato, latte, amaretti semolati cacao amaro in polvere, rhum (sostituito da alcuni con il cognac).

La ricetta: il Bonét

Ingredienti

4 Uova

6 Cucchiai di zucchero semolato

1/2 lt Latte

50 g Amaretti semolati

2 Cucchiai di cacao amaro in polvere

2 Cucchiai di rhum

Procedimento

Dopo aver sbattuto le uova in una terrina, unire 4 cucchiai di zucchero, il cacao, gli amaretti  sbriciolati con le mani, il rhum e il latte. Amalgamato il tutto con l’aiuto di una frusta, preparare il caramello. Scaldare 2 cucchiai di zucchero in un pentolino fino a ottenere un colore biondo nocciola, spruzzare un po’ d’acqua facendo diventare lo zucchero filante e  mescolare. Versare il caramello ottenuto in uno stampo, che è stato tenuto al caldo per facilitarne lo scorrimento, in modo che veli il fondo e le pareti. Raffreddato il caramello, versare il composto nello stampo e cuocere in forno, precedentemente riscaldato a 180°C, a bagnomaria per 45 minuti circa. Quando il composto è  rappreso, lasciare raffreddare lo stampo e poi metterlo prima di servirlo capovolto in un piatto da portata, in frigorifero per 2/3 ore. La ricetta può essere modificata aggiungendo delle nocciole della varietà “Tonda Gentile delle Langhe”, del caffè oppure, al posto del rhum, del cognac.

Potrebbe interessarti anche:


Ricette regionali: crostini con fegatini di pollo

Ecco una ricetta della tradizione toscana e umbra: i crostini con fegatini di pollo. Ottimi da servire come antipasto. Crostini con fegatini di pollo Ingredienti Per 4 persone 600 g Fegatini di pollo 10 g Capperi 1 Cipolla 1 Carota 1 Gambo di...Ricette regionali: crostini con fegatini di pollo ultima modifica: 2018-04-14T17:47:42+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Ricette regionali: il coniglio alla ligure

Vi piace portare in tavola la cucina regionale? L'Italia è ricca di tradizioni culinarie. Cibo è cultura. Mangiare in Liguria, la terra dei tanti borghi,  è facile. Si trovano numerose proposte e tanti ristoranti...Ricette regionali: il coniglio alla ligure ultima modifica: 2018-01-28T16:26:56+00:00 da Monica Viani

 

Ricette regionali: il Bonét, dolce piemontese ultima modifica: 2018-10-14T16:29:55+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *