Come marinare il salmone, un pesce sempre più di allevamento

Mangiamo tre tonnellate di salmone all’anno.  Oggi quasi l’80% del salmone prodotto a livello mondiale è di allevamento. Il suo allevamento purtroppo danneggia l’ambiente. mettendo a rischio l’ecosistema marino. Di certo il salmone presenta tanti benefici nutrizionali: vitamine, acidi grassi omega-3 e sali minerali. E allora? Si apre il grande dilemma del secolo: mangiarlo o no?

La strana vita del salmone

È una specie anadroma, termine che deriva dal  greco e significa “corsa all’indietro”. Quando raggiunge la maturità sessuale, il salmone abbandona il mare e risale i fiumi controcorrente per andare a riprodursi. Nascono gli alvin, e in acqua dolce vi rimangono per qualche anno. Attraverso dei cambiamenti, chiamati smoltificazione, i piccoli salmoni si preparano a vivere nell’ambiente marino. Trascorsi degli anni in acqua salata, tornano all’acqua dolce. E qui accade una cosa che nessuno si aspetterebbe: quasi tutti i salmoni cessano di mangiare e muoiono dopo essersi accoppiata la prima volta. Solo alcuni salmoni chiamati kelts riescono a tornare al mare.

Capite che farli vivere  in allevamento, riproducendo il loro tipo di vita, non sia facile. Si riproduce la cattività con il passaggio in vasche. Ahimè qui i pesci contraggono malattie portate soprattutto dai pidocchi di mare. Per debellarli l’industria investe un miliardo all’anno!

I salmoni che riescono ad evadere dalle gabbie infettano i salmoni selvatici, indebolendo lo stock genetico. Così dei dieci milioni di salmoni dell’Atlantico selvatici che si contavano negli anni ‘70, oggi ne rimangono circa un terzo. A rimetterci è l’ecosistema marino.

Come marinare il salmone? Vi proponiamo la ricetta classica e la variante svedese. Una ricetta veloce per quando si ha poco tempo e si è un po’ pigri!

Come marinare il salmone

Marinatura “classica”

Ingredienti per 4 persone

500 g Salmone

2 Bicchieri di aceto di vino bianco (oppure 1 bicchiere di aceto e 1 di soia)

1 Bicchiere vino bianco

Olio extravergine di oliva

Limone

Peperoncino

Aglio

Menta

Sale

Procedimento

Disporre in una pirofila i filetti di salmone, unire l’aceto ( se volete la soia) e il vino. Lasciare riposare in frigo per 1 ora e 1/2 e 1 ora circa in freezer. Trascorso il tempo, sgocciolare il salmone e asciugarlo con carta assorbente. Mettere il pesce in un contenitore di vetro e coprire con l’olio, aggiungere peperoncino, aglio, limone, menta e sale. Lasciarlo marinare per qualche ora.

Marinatura svedese

Ingredienti

Per 4 persone

500 g Salmone

Aneto

Sale

Zucchero

Grani di pepe

Cannella

Noce moscata

Olio extravergine di oliva

Procedimento

Tritare dell’aneto, mescolare del sale e la medesima quantità di zucchero con i grani di pepe. Unire  della cannella e della noce moscata. Mettere il composto in una pirofila e adagiarvi le fette di pesce.  Lasciare marinare per 24 ore in frigorifero. Sciacquare il salmone e servire con olio extra vergine di oliva.

Potrebbe interessarti anche:


Pesce fresco: come si prepara un piatto unico completo

Come si prepara un piatto unico completo Seguendo l’esempio della cucina giapponese, si possono preparare piatti unici ricchi di omega 3 e con un alto contenuto proteico. Basta avere l’accortezza di abbinarli con un’insalata di...Pesce fresco: come si prepara un piatto unico completo ultima modifica: 2019-05-26T00:08:05+02:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Mangiare pesce fresco abbattendo ogni rischio: come sceglierlo e come conservarlo

Sapore di sale, sapore di mare...il pesce è un ingrediente immancabile nella dieta mediterranea. Importante è che sia fresco. Tantissimi i piatti che si possono realizzare, ma prima di cucinarlo, impariamo a sceglierlo e a conservarlo. Prima regola: sapere scegliere il pesce Se si acquista il pesce dai banchi conservato nel ghiaccio, si deve controllare che ci sia un canale di scolo...Mangiare pesce fresco abbattendo ogni rischio: come sceglierlo e come conservarlo ultima modifica: 2018-11-20T07:06:53+01:00 da Monica Viani

Come marinare il salmone, un pesce sempre più di allevamento ultima modifica: 2020-01-12T10:06:36+01:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *