Testone, il ristorante umbro a Milano dove mangiare bene a 35 euro

Un ristorante sorprendente, con una proposta gastronomica tradizionale umbra a un prezzo davvero speciale. E’ Testone, il progetto di Simone Farinelli. Famelicamente consigliato!

Oggi vi parlo di una bella scoperta gastronomica della Milano post Covid. Il ristorante Testone, dopo aver conquistato i palati degli universitari della Bocconi in viale Bligny, ha appena aperto un nuovo locale in una delle zone più cool di Milano: la Darsena. Ed è diventato subito uno dei ristoranti del cuore di Famelici!

La sua proposta è unica, a Milano nessun altro ristorante propone cucina umbra ed è soprattutto un ristorante che rispetta la tradizione di una regione ricca di proposte gustose. E lo fa con prezzi davvero popolari!

Testone, il ristorante umbro a Milano in via Vigevano

Dietro il successo di Testone c’è Simone Farinelli. Il suo talento, la sua dedizione e l’entusiasmo con cui ha progettato i ristoranti Testone è confermato dalla capacità di coccolare l’ospite grazie anche alla selezione di un personale gentile e sorridente.

Il nuovo ristorante è immediatamente riconoscibile per un bel dehors esterno con oltre 100 coperti. All’interno il locale si presenta con i mattoni a vista e il design rural industrial, con cucina e camino a vista, dove viene prodotto il testone davanti agli occhi dei clienti. Il posto è famelicamente consigliato se sei un amante dei piatti della tradizione regionale italiana. Puoi vedere come lavora il cuoco a pochi centimetri da te e persino chiacchierare con lui mentre lo prepara, strappandogli alcuni dei suoi segreti.

Il ristoranteTestone in nome di cibo e cultura

Il ristorante di Via Vigevano 6 diventa teatro, fine a fine anno, della mostra Canapity realizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Sono messi in mostra oggetti di design accattivanti e innovativi, non solo nelle forme ma soprattutto nei materiali e nell’uso.  

Due le collezioni esposte: Nursia, che con materiali dell’artigianato locale consente di calibrare i giusti ingredienti e di gustare la ricetta originale della famosa pasta alla norcina e Vetusta, un doppio set per la preparazione e la degustazione del pane di Strettura.

 La tipica torta al testo il piatto cult del Testone

Testone, il ristorante umbro a Milano dove mangiare bene a 35 euro

Tutte le proposte del Testone sono di alta qualità e proprio per questo stupisce il conto di una cena. Il prezzo, come abbiamo scritto, è incredibile: il costo medio di un piatto è di 6 euro. Ma ora è giunto il tempo di rivelarvi che cosa ho mangiato.

La cena si è aperta con un antipasto di salumi umbri e pecorino. Una deliziosa entrée per preparare il palato a degustare la tipica torta al testo che al Testone riprende l’antica tradizione secolare umbra, la più fedele alle origini. La ricetta discende dal pane azzimo ed è parente di primo grado della pita greca, portata dall’esercito dei Romani in Italia al ritorno dal Medio Oriente. É un impasto di farina, acqua, bicarbonato e sale, cotta su di una pietra circolare detto testo, che i soldati romani portavano con sé. Arroventata sotto le braci dei bivacchi, era mangiata come pane.

La torta al testo, proposta sia con impasto tradizionale che integrale, viene per lo più farcita, ma viene servita anche vuota o ripiena di ciccioli usando ingredienti al 100% umbri di piccoli produttori locali. Tra i ripieni ci si può davvero sbizzarrire. Si va dai classici ripieni con la porchetta, erbette e salsicce o prosciutto e caciotta, fino alle specialità umbre come il barbozzo (guanciale umbro), la coppa di testa, il capocollo, il lombetto e le stringhette (sottili fettine ricavate dalla pancetta) e altre specialità della norcineria umbra. 

…ma la degustazione continua

La nota e l’intensità dei piatti cresce con un piatto di spaghetti alla norcina con salsiccia, panna, tartufo e pecorino. Inutile dirvi che è un piatto imperdibile! Segue la pappa al pomodoro, resa squisita dalla scelta di pomodori di altissima qualità. Il viaggio continua poi con un piatto di spaghetti all’arrabbiata.

E alla fine la sorpresa di un amaro umbro, il viparo di Terni, ottenuto a seguito di un sapiente invecchiamento, a partire da un infuso di erbe, spezie e radici (tra cui rabarbaro, timo, erba angelica, noce moscata e anice). Ancora una volta tanta Umbria alla ricerca dei piatti più tradizionali!

A proposito di bevande, qui puoi bere un buon vino rosso- sempre umbro- e delle buone birre artigianali. Che dire? Una meraviglia!

Il Testone, il ristorante umbo a Milano

Via Vigevano 6 – Milano

Tel 02 837 8024

Potrebbe interessarti anche:


Parco delle sculture di Brufa: un museo a cielo aperto

L'arte pubblica? A Brufa, borgo umbro, a pochi chilometri da Torgiano, in provincia di Perugia, si fa da 30 anni. Uno dei motivi che rende imperdibile una visita del piccolo borgo è, infatti, il progetto “Scultori a Brufa. La Strada del Vino e dell’Arte”, un percorso di sculture contemporanee realizzate da artisti di fama nazionale e internazionale. “Scultori a Brufa” è un parco...Parco delle sculture di Brufa: un museo a cielo aperto ultima modifica: 2017-06-27T15:58:35+02:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Piccoli borghi in controtendenza: musei a cielo aperto

C'è un' Italia che non conosce le luci della ribalta, di cui si parla poco e che rischia di sparire. É quella di tanti piccoli borghi sparsi in tutta Italia, un'Italia in via di estinzione per colpa dello spopolamento, un'emorragia che va fermata finchè sia troppo tardi. Evitiamo, almeno per una volta, le lacrime da coccodrillo! Secondo l'Anci, l'Associazione nazionale comuni...Piccoli borghi in controtendenza: musei a cielo aperto ultima modifica: 2020-06-22T23:50:03+02:00 da Doppiamente Famelici

Testone, il ristorante umbro a Milano dove mangiare bene a 35 euro ultima modifica: 2021-09-26T18:32:38+02:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *