La guerra del prossimo decennio? Combattere gli sprechi alimentari

Share on FacebookTweet about this on Twitter

La guerra del prossimo decennio? Sarà senz’altro quella di combattere gli sprechi alimentari. Ecco un vero e proprio flagello innescato dall’uomo e ragionando su scala globale i numeri sono questi: ogni anno buttiamo circa 1,3 miliardi di tonnellate di cibo e oltre un terzo di tutto quello che coltiviamo.

In questo contesto c’è un risveglio generale: secondo il New York Times sono almeno due le motivazioni che fanno da driver: da una parte meno spreco significa soddisfare più bisogno alimentari. Dall’altra parte ridurre i rifiuti vuol dire anche ridurre in maniera sensibile le emissioni di gas serra nell’atmosfera e Google scende in campo e lancia un sito interattivo per combattere gli sprechi alimentari. La grande G. ha presentato un’app web interattiva destinato ad aiutare le persone nel comprendere l’impatto dei loro rifiuti. Questo nuovo attore si schiera accanto a decine di inziative interattive già presenti – Foodkeeper, Food cowboy, Alexa tra le tante…

Combattere gli sprechi alimentari: partiamo da cibo, acqua ed elettricità

Per la nuova app, che può essere trovata su yourplanyourplanet, Google ha collaborato con la California Academy of Sciences per offrire informazioni su tre tipi comuni di rifiuti: cibo, acqua ed elettricità. “vogliamo tutti un pianeta sano e le piccole scelte che facciamo ogni giorno possono aiutarci molto”, così dice l’introduzione. Francamente, questa semplice offerta interattiva non è una una di quelle idee rivoluzionarie a cui siamo abittuati dal colosso digitale ma l’urgenza dell’argomento richiede di fare in fretta ed essere chiari!

Potrebbe interessarti anche:


12 invenzioni tecnologiche per risolvere il problema dei rifiuti alimentari

In tutto il mondo si stanno sviluppando tecnologie per rendere più efficace il sistema alimentare e risolverne i problemi. La tecnologia in ambito alimentare si sta in particolare concentrando sulla prevenzione e il recupero dei rifiuti alimentari e sta cambiando il modo in cui i consumatori interagiscono con il cibo, aiutandoli anche a risparmiare. Il portale foodtank.com ha condiviso...12 invenzioni tecnologiche per risolvere il problema dei rifiuti alimentari ultima modifica: 2017-09-05T00:08:20+00:00 da Fabrizio Bellavista


Potrebbe interessarti anche:


4goodfood e “Taste don’t waste”: dalla Costa (Crociere) alla terraferma, no spreco

Vizioso o virtuoso. Nel troppo e nel troppo poco. Nell’iniziativa silenziosa del singolo e nell’esempio clamoroso della grande azienda. A Famelici il tema del comportamento alimentare sta a cuore. Piccola divagazione necessaria Il nonno diceva sempre che bisognerebbe alzarsi da tavola con ancora un po’ di appetito. Era un uomo magrissimo, moralmente verticál. Leggendari grandi ricchi sono sempre stati frugalissimi e...4goodfood e “Taste don’t waste”: dalla Costa (Crociere) alla terraferma, no spreco ultima modifica: 2018-02-23T19:33:43+00:00 da Daniela Ferrando FamFriend

La guerra del prossimo decennio? Combattere gli sprechi alimentari ultima modifica: 2018-09-28T16:00:55+00:00 da Redazione Famelici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *