Enogastronomia sostenibile: che cosa fare a casa

Una piccola lista di cose da fare per promuovere una enogastronomia sostenibile. Dobbiamo cambiare al più presto le nostre abitudini per contribuire a salvare il Pianeta. Pronti a essere protagonisti del cambiamento?

Siamo figli del consumismo, della scarsa attenzione verso l’ambiente. Siamo onesti: abbiamo mai pensato alle conseguenze dei nostri acquisti al supermercato? Solo da qualche anno cominciamo a prestare maggiore attenzione a ciò che compriamo. Oggi la consapevolezza è aumentata, ma spesso si scontra con i costi da sostenere. Dobbiamo fare una battaglia perchè a tutti sia possibile fare scelte ecosostenibili. Nel frattempo però possiamo assumere comportamenti che possono aiutare a combatere una battaglia che ormai non è più procrastinabile. É veramente URGENTE.

Ricordiamo che secondo il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo,“le emissioni di gas serra continuano ad aumentare e oggi sono superiori del 50% rispetto al livello del 1990″. Non solo. Il 91% delle catastrofi geofisiche che si sono verificate ai nostri giorni sono legate al clima e ai suoi cambiamenti. Secondo i dati del Programma delle Nazioni Unite, tra il 1998 e il 2017 i cambiamenti climatici hanno provocato la morte  di 1,3 milioni di persone. Si sono poi contati per le stesse cause 4,4 miliardi di feriti.

Nel 2017 la temperatura della Terra è aumentata di 1°C rispetto ai livelli preindustriali. Attenzione: nel 2021, secondo i dati raccolti tra gennaio e settembre, siamo già arrivati a + 1.09ºC. Anche il livello del mare è salito e secondo le stime si prevede che salirà tra i 30 e i 122 cm in più entro il 2100. Se non contribuiamo a ridurre le emissioni di CO2, il riscaldamento ammonterà a 1,5ºC. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere zero emissioni entro il 2050. E allora dobbiamo rimboccarci le maniche promuovendo anche piccoli gesti sostenibili. Alcuni sono più semplici, altri ci impegneranno maggiormente. Tutti però condividono il medesimo obiettivo: un impatto meno negativo sul Pianeta, consapevolezza delle nostre azioni, essere parte del cambiamento. Pronti a fare la vostra piccola parte?

Enogastronomia sostenibile: che cosa fare a casa

  • Non utilizzare le cannucce di plastica, sostituendole con cannucce di metallo riutilizzabili
  • Usare tovaglie di stoffa e non di carta. Stessa cosa per i tovaglioli
  • Riutilizzare le scatole di imballaggio. Usa la creatività!
  • Riutilizzare i fondi del caffé. In esempio? Pulisci i tubi del lavandino o della doccia
  • Pulire i cristalli con i fogli di giornale
  • Riutilizzare i barattoli
  • Fare la lista della spesa per evitare acquisti d’impulso
  • Preferire i negozi di vicinato
  • Sostenere gli artigiani locali
  • Praticare il baratto per non sprecare
  • Piantare le erbe aromatiche sul balcone. E se puoi frutta e verdura
  • Avvolgere la frutta e la verdura nel panno e non nella plastica
  • Fare la raccolta differenziata scrupolosamente
  • Evitare lo spreco in cucina recuperando le ricette di riciclo
  • Compostare i rifiuti organici per fertilizzare le tue piante
  • Conservare correttamente i prodotti alimentari per evitare di gettarli via
  • Donare, non buttare via
  • Trasformare la plastica in ornamenti per la casa
  • Con i tappi delle bottiglie fare delle bamboline da regalare
  • Per fare la spesa utilizza borse di tela
  • Usare i sacchetti della plastica per i rifiuti in plastica
  • Acquistare frutta e verdura di stagione
  • Privilegiare una dieta con poca carne.

Potrebbe interessarti anche:


Pesca sostenibile: perchè è l’unica scelta per il settore ittico

Dobbiamo scommettere su un modello più rispettoso dell'ambiente, ma soprattutto dobbiamo definire una volta per tutte ciò che intendiamo per pesca e acquacoltura sostenibili. I mari non sfuggono alle reti predatorie, il mondo di Nemo è sempre meno abitato. La FAO, come riporta Good New Agency, ha recentemente firmato la prima dichiarazione a favore di una pesca e di un'acquacoltura sostenibili,...Pesca sostenibile: perchè è l’unica scelta per il settore ittico ultima modifica: 2021-07-13T10:54:19+02:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Il futuro del turismo? Emozionale, sostenibile e di profondità

Il Covid 19 ha cambiato tutto, ha mischiato le carte in tavolo. L'imponderabile, l'inaspettato ha fatto cadere tutte le certezze. E così anche il turismo si interroga sul futuro. Il turismo "mordi e fuggi"...Il futuro del turismo? Emozionale, sostenibile e di profondità ultima modifica: 2020-10-12T19:08:33+02:00 da Monica Viani

Enogastronomia sostenibile: che cosa fare a casa ultima modifica: 2022-01-12T15:53:24+01:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *