Cioccolato fondente e cioccolato al latte: quale scegliere

Il cioccolato è un peccato di gola, su questo non ci sono dubbi. E’ corretto interrogarsi se sia meglio scegliere il cioccolato fondente o al latte?

Fondente o al latte, il cioccolato è il dolce preferito dalla maggior parte delle persone. Pochissimi i “morigerati” che non bramano di gustarne i suoi aromi. Ma, come per la maggior parte dei dessert, il cioccolato ha bisogno di attenzione nel suo consumo. C’è una differenza, rispetto alle calorie, tra i due cioccolati?

Sacrificare il gusto per le calorie?

Il cioccolato fondente, conosciuto anche come cioccolato amaro, è più nutriente, contiene più ferro, magnesio, zinco, vitamina E e antiossidanti. Ha una minor quantità di zuccheri. Il fondente per essere definito tale deve contenere un minimo del 43% di cacao e un minimo di 28% di burro di cacao. Ne esistono diverse categorie, come quello «extra», a seconda della quantità di cacao che contengono, che può arrivare fino al 99%. Il cioccolato al latte, conosciuto dal 1867, è spesso prodotto con latte in polvere (12%). Il cacao presente non può può essere inferiore al 25%. Se ne aumenta la dolcezza aggiungenso spesso della vaniglia e dello zucchero. É più dolce, ma anche più ricco di calcio e vitamine.

Ma, diciamoci la verità, lo inseriamo nella nostra dieta quotidiana per la ricerca della salute o per il suo gusto? Comunque mettiamoli a confronto.

Il valore nutritivo dei due cioccolati

  • 25 gr. cioccolato fondente 72%, contiene 145 calorie, 9,6 g. grasso e 6,3 g. grassi saturi
  • 25 gr. cioccolato al latte, contengono 140 calorie, 8,2 gr. grasso e 5,6 g. grassi saturi

Conclusioni fameliche

Se ti piace il cioccolato fondente quanto o più del cioccolato al latte, preferiscilo perché è più nutriente. Se però il cioccolato fondente non ti soddisfa, preferisci ciò che ami perché in termini di calorie non ne vale la pena.

Potrebbe interessarti anche:


Cioccolato fondente: come sceglierlo di qualità

Cioccolato fondente: sai distinguere il cioccolato autentico da una sofisticazione? A chi non piace il cioccolato? Bimbi e adulti lo adorano. Che cosa non si è disposti a fare per...Cioccolato fondente: come sceglierlo di qualità ultima modifica: 2021-04-15T12:03:47+02:00 da Monica Viani

Cioccolato fondente: sai distinguere il cioccolato autentico da una sofisticazione? A chi non piace il cioccolato? Bimbi e adulti lo adorano. Che cosa non si è disposti a fare per una tavoletta di cioccolato, una pralina o una tazza di...Cioccolato fondente: come sceglierlo di qualità ultima modifica: 2021-04-15T12:03:47+02:00 da Monica Viani

Cioccolato fondente: sai distinguere il cioccolato autentico da una sofisticazione? A chi non piace il cioccolato? Bimbi e adulti lo adorano. Che cosa non si è disposti a fare per una tavoletta di cioccolato, una pralina o una tazza di cioccolata calda? Ma spesso ciò che compriamo non è cioccolato, è una sofisticazione. Percentuale di cacao La prima regola è leggere attentamente l'etichetta,...Cioccolato fondente: come sceglierlo di qualità ultima modifica: 2021-04-15T12:03:47+02:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


La ricetta del tortino di cioccolato alla nocciola (con gelato alla crema di cachi)

Le ricette con il cioccolato protagonista sono tantissime. Noi vi proponiamo un tortino di cioccolato alla nocciola abbinato ad un gelato alla crema di cachi, un frutto versatile che accompagna sia piatti dolci che...La ricetta del tortino di cioccolato alla nocciola (con gelato alla crema di cachi) ultima modifica: 2020-11-23T19:37:09+01:00 da Monica Viani

Cioccolato fondente e cioccolato al latte: quale scegliere ultima modifica: 2021-11-23T13:53:38+01:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *