Cioccolato fondente: come sceglierlo di qualità

Cioccolato fondente: sai distinguere il cioccolato autentico da una sofisticazione?

A chi non piace il cioccolato? Bimbi e adulti lo adorano. Che cosa non si è disposti a fare per una tavoletta di cioccolato, una pralina o una tazza di cioccolata calda? Ma spesso ciò che compriamo non è cioccolato, è una sofisticazione.

Percentuale di cacao

La prima regola è leggere attentamente l’etichetta, prestando attenzione alla presenza degli ingredienti fondamentali che lo rendono un prodotto di qualità.

Gli ingredienti del cioccolato fondente sono cacao, burro di cacao e zucchero. In varianti si possono aggiungere noci. Tra questi Il burro di cacao è essenziale e, quindi, occorre assicurarsi che appaia nell’elenco con specificata la sua percentuale. Ricorda che sull’etichettatura gli ingredienti sono elencati dalla quantità più alta a quella più bassa del prodotto. Ciò è particolarmente importante nel cioccolato fondente. Maggiore è la percentuale di burro di cacao, maggiore è l’intensità del suo sapore e il tono del colore. Sarà ricco di antiossidanti e flavonoidi.

Percentuale di cacao nel cioccolato fondente

Per un buon cioccolato fondente ci deve essere una percentuale di cacao superiore al 70%. Ciò è particolarmente importante perché, ai fini commerciali e giuridici, qualsiasi cioccolato contenente il 43 per cento della sostanza totale di cacao secco, compreso un minimo del 26 per cento di burro di cacao, può essere etichettato come “cioccolato fondente”.

Se ci sarà molto zucchero, ci sarà poco cacao. Certo la mancanza o la bassa percentuale di zucchero rende il cioccolato amaro. Non tutti lo amano, ma per mangiare un prodotto sano, occorrerà scegliere un prodotto con poco zucchero.

L’aspetto del cioccolato fondente

Anche l’aspetto è importante per determinare la qualità del cioccolato. Il colore deve essere uniforme, non deve avere né bolle né crepe, né opacità. L‘aroma del cioccolato deve essere intenso e piacevole. Se il cioccolato non ha odore, probabilmente ha più zucchero che cacao. E un’altra cosa da tenere in considerazione è che cosa succede quando lo rompi, perché deve fare un rumore secco. Infine, quando lo metti in bocca, il cioccolato di qualità si scioglie facilmente in bocca, per cui è facilmente digeribile e si sente benissimo.

Benefici del cioccolato fondente

Tra tutti i cioccolatini che puoi trovare sul mercato, e non dimentichiamo che il cioccolato bianco non può essere considerato come tale, il nero è l’opzione migliore, in quanto porta interessanti benefici per la salute. In primo luogo perché aiuta il cuore e in secondo luogo promuove il buon umore.

Il cioccolato fondente è senza dubbio quello che contiene più serotonina,che influenza il funzionamento del cervello,ma tieni presente che contiene anche caffeina e, più è scuro, più possiede. Di conseguenza, stimola anche il sistema nervoso. Tuttavia, dovresti sempre tenere a mente che non dovresti superare i limiti giornalieri consigliati per quanto riguarda il tuo consumo e prenderlo sempre con moderazione.

Dopo aver saputo tutto questo, prendi un tablet e osa con la tua prima degustazione di cioccolato. Se ne hai uno nella dispensa, potresti essere sorpreso da ciò che scopri quando lo controlli con altri occhi.

Potrebbe interessarti anche:


La ricetta del tortino di cioccolato alla nocciola (con gelato alla crema di cachi)

Le ricette con il cioccolato protagonista sono tantissime. Noi vi proponiamo un tortino di cioccolato alla nocciola abbinato ad un gelato alla crema di cachi, un frutto versatile che accompagna sia piatti dolci che...La ricetta del tortino di cioccolato alla nocciola (con gelato alla crema di cachi) ultima modifica: 2020-11-23T19:37:09+01:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Choco Style, ovvero 6 modi per vivere felici mangiando cioccolato

Choco Style? Subito viene in mente la felicità e, se esistesse un ingrediente per essere felici, nessuno vi rinuncerebbe. Forse Famelici lo ha trovato! Avete indovinato? Sì, proprio il...Choco Style, ovvero 6 modi per vivere felici mangiando cioccolato ultima modifica: 2017-10-11T20:36:14+02:00 da Monica Viani

Choco Style? Subito viene in mente la felicità e, se esistesse un ingrediente per essere felici, nessuno vi rinuncerebbe. Forse Famelici lo ha trovato! Avete indovinato? Sì, proprio il cioccolato. Lo aveva già scoperto Brillat-Savarin, che in  Fisiologia del...Choco Style, ovvero 6 modi per vivere felici mangiando cioccolato ultima modifica: 2017-10-11T20:36:14+02:00 da Monica Viani

Choco Style? Subito viene in mente la felicità e, se esistesse un ingrediente per essere felici, nessuno vi rinuncerebbe. Forse Famelici lo ha trovato! Avete indovinato? Sì, proprio il cioccolato. Lo aveva già scoperto Brillat-Savarin, che in  Fisiologia del gusto scriveva: " È dimostrato che il cioccolato, preparato con cura, è un alimento tanto salutare quanto piacevole; che è nutriente,...Choco Style, ovvero 6 modi per vivere felici mangiando cioccolato ultima modifica: 2017-10-11T20:36:14+02:00 da Monica Viani

Cioccolato fondente: come sceglierlo di qualità ultima modifica: 2021-04-15T12:03:47+02:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *