#famedivero, un nuovo format per cibo, cultura… e tanto altro!

Share on FacebookTweet about this on Twitter

“La verità non è sempre bella, ma la fame di verità sì”Nadine Gordimer

Oltre che una citazione, è anche un monito per ricordarci esistono modi diversi per affrontare la “galassia” cibo. Famelici con #famedivero ha voluto lanciaFamelici con #famedivero ha voluto lanciare una messaggio ben preciso: i consumatori vogliono trasparenza, relazioni attente, partecipare per conoscere come nascono i prodotti, insomma...#famediverore una messaggio ben preciso: i consumatori vogliono trasparenza, relazioni attente, partecipare ad eventi per conoscere come nascono i prodotti, insomma…#famedivero. Nella grande varietà di eventi della Milano Food City, abbiamo voluto, pur consapevoli di essere una new entry, connetterci con aziende e associazioni che condividono il  nostro modo di comunicare il food. Per questo ringraziamo tutti quelli che hanno concorso al successo dell’evento:  la Compagnia Spazio Qua, Pino Invernizzi & his Nikon, Lavoro da Favola, Debora Cantarutti, la fotografa Susy Mezzanotte, Adriano Facchini e la Civiltà della Qualità, LuMiKiara, il Premio Gifasp e la Scuola A.Moro e tutte le aziende e le associazioni che hanno offerto i loro prodotti: Agribologna, Agromonte, Associazione Ortica di Malalbergo, Conpait Gelato, East Balt Italia, Lorenzini Naturamica, Vassalli Bakering. Per noi è stata l’occasione per capire se ci sono gli spazi per comunicare in modo nuovo e originale il cibo Made in Italy di qualità. Abbiamo così deciso di non puntare su un evento esclusivamente dedicato alle degustazioni. Abbiamo coinvolto una compagnia teatrale, un’associazione il cui fine è quello di realizzare i propri sogni nell’attività lavorativa, una nutrizionista, un progetto per la prevenzione dello spreco. Il cibo è molto di più che il semplice atto del mangiare, è #famedivero#famedivero al Spazio BaseIl nostro evento ha dimostrato il suo valore socializzante. Un esempio? Al momento della degustazione del gelato non abbiamo rivelato i gusti, lasciando che il pubblico li indovinasse. Non semplice, perché il gelato proposto proponeva gusti fatti con prodotti del territorio. Tutti hanno provato a indovinare e una signora alla fine ha dichiarato: “un vero orgasmo per le papille gustative!”.

Perché #famedivero

Perché è sinonimo di cultura, socialità, ricerca di verità e desiderio di trovare un nuovo modo di dialogare. Ecco spiegati i motivi che hanno spinto Famelici a creare un evento in sintonia con la Social Street “Abitanti intorno al parco Solari” e con il Patrocinio del Comune di Milano.

#famedivero

Per me e Alessandra Cioccarelli:  “il nome è la chiave di tutto. #famedivero perché siamo convinte che solo individui ‘famelici’ – alla ricerca di verità spontaneamente genuine e non ideologiche, aperte al mutamento in vista del loro miglioramento – possono creare nuove utopie e, di conseguenza, un mondo reale più felice e sano”.

E allora #fame di vero!

In alto: immagine by Susy Mezzanotte

Potrebbe interessarti anche:


Milano: la Davos del cibo?

Milano, la Davos del cibo? É il desiderio del sindaco Giuseppe Sala. Dopo il successo di Expo,  TuttoFood,  Food City e Taste of Milano ottengono un buon risultato. Ecco i numeri: TuttoFood: 80.000 visitatori Food...Milano: la Davos del cibo? ultima modifica: 2017-05-13T11:19:50+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Cibo, cultura, identità

Cibo, cultura, identità: che gran bel tema per noi italiani A noi italiani non serve molto tempo per pensare su come e quanto l'alimentazione sia stata e sia uno strumento di creazione di identità, perché questo è un aspetto che viviamo tutti i giorni da millenni. Ciò che mangiamo è anche uno straordinario veicolo di affermazione della nostra identità e...Cibo, cultura, identità ultima modifica: 2017-05-08T09:17:24+00:00 da Fabrizio Bellavista

#famedivero, un nuovo format per cibo, cultura… e tanto altro! ultima modifica: 2017-05-11T09:46:31+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *