A pranzo a Soragna: Trattoria Al Voltone

Nella visita a Soragna concedetevi un pranzo all’insegna della convivialità alla Trattoria Al Voltone. Il dessert? Un dolce ricordo di un menù al bacio!

Durante il nostro viaggio nella bassa parmense arriviamo a Soragna. L’orologio ci ricorda che è mezzogiorno ed è arrivato il momento di provare il menù della storica Trattoria Al Voltone, un ristorante che narra il territorio della bassa parmense in un ambiente che ricorda le trattorie di un tempo.

Nei pressi del voltone che dà accesso al paese, un piccolo dehors ci invita ad entrare in questo locale dove domina il bancone del caffè e dei liquori, uno spazio che introduce alla sala da pranzo stile tipico “della nonna”.

trattoria al voltone staffLa cucina della Trattoria Al Voltone? Piatti generosi, dove salumi, pasta fresca e carne sono i re incontrastati della tavola. Il tutto accompagnato da buoni vini locali, come il Lambrusco e il Fortana, ma anche da vini nazionali ed esteri. I piatti, preparati da Francesca Luche e dal bravo chef Lorenzo Guzzi, arrivano accompagnati dal sorriso di Giulia Pizzi e Ludovica Pagandini.

Ora vi raccontiamo le bontà che abbiamo degustato, un menù tradizionale ma raffinato, capace di sorprendere anche i palati più esigenti. Salumi emiliani, giardiniera fatta in casa, gnocco fritto, primi piatti sorprendenti accompagnati da vini del territorio. Se l’antipasto emiliano è un grande classico a cui nessuno osa rinunciare, non esitiamo a suggerirvi di assaggiare il savarin al riso, una specialità di queste terre che pochi conoscono. Anche i tortelli alle erbette meritano un 10 e lode. In tema di dessert, evitiamo di pensare alla linea e affondiamo la forchetta nella cacio bavarese e in una sbrisolona accompagnata da crema inglese. Un pranzo che non solo ricorderete, ma che sicuramente segnerete in agenda per un meritato bis.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E ora una passeggiata “digestiva” a Soragna

Soragna è un piccolo borgo, la cui cui storia e la cui serenità sono un invito a tornare a viaggiare dopo il Covid. Un borgo dove si coniugano in modo perfetto storia, cibo e cultura.

A Soragna, nella placida bassa parmense, non si può evitare di perdersi nel borgo alla ricerca della cultura del cibo e di una storia che ha conosciuto arti e mestieri legati all’agricoltura e alla trasformazione dei prodotti della terra. Accompagnati da Betty Marasi e Umberto Bertini, amministratori del piccolo comune parmense, ci dirigiamo al Santuario della Sacra Famiglia.

Qui siamo accolti da Don Sincero che ci racconta l’interessante storia della chiesa parrocchiale di San Giacomo,  risalente al XIII secolo. In quei tempi la chiesa sorgeva in località Brè, non lontano dall’attuale cimitero di Soragna. Con il trascorrere del tempo, la sua importanza aumentò a tal punto che che alla fine del XVII secolo divenne sede di vicariato foraneo. Così nella prima metà del XVIII secolo l’arciprete Giuseppe Mazzieri ne decise lo spostamento nel centro del paese, in un edificio progettato in stile barocco dall’architetto Ottavio Bettoli.

La costruzione è un esempio di sobria e grandiosa architettura, con una pianta quasi centrale, giocata spazialmente su quattro pilastri centrali che sorreggono una volta emisferica. Anche le statue, i mosaici e i dipinti sono di particolare interesse, mentre l’organo che sovrasta l’ingresso principale, realizzato da maestro organari bergamaschi nel 1814, si segnala per la sua qualità del suono. 

Infine una rapida visita alla Rocca Meli Lupi (che merita maggiore tempo) prima di ripartire alla scoperta di luoghi sorprendenti che presto vi racconteremo.

Il commento famelico

Girare l’Italia è come organizzare una grande caccia al tesoro enogastronomico. Si scoprono tesori fatti di grandi piatti, talvolta sconosciuti, spesso custoditi dai ristoratori ma anche da piccoli produttori, gelosi interpreti della cultura contadina e protetti da amministrazioni comunali consapevoli che sono patrimonio di una tradizione da conservare. Buon appetito!

Trattoria Al Voltone

Tel. 0524 598198
Via della Repubblica 20
43019 Soragna (PR)

Monica Viani e Roberto Rossi

Credit Photo: Giorgio Bertuzzi

Potrebbe interessarti anche:


Le signore della bassa parmense, un itinerario al femminile

La bassa parmense e le donne, quattro itinerari alla scoperta del fantastico mondo femminile tra storia e attualità, sogni e realtà.  Arrivano le vacanze, mai così tanto agognate come quest'anno. Secondo l'Istituto di Ricerca Demoskopea...Le signore della bassa parmense, un itinerario al femminile ultima modifica: 2021-07-04T11:42:23+02:00 da Doppiamente Famelici

Potrebbe interessarti anche:


Cibo, cultura, viaggi: 10 prodotti tipici per 10 località

10 località, 10 prodotti tipici per un viaggio in un'Italia ricca di sorprendenti chicche enogastronomiche. Un invito a tornare a viaggiare! I biscotti dell’Antico Mulino, Ottone (Pc) Ottone è un piccolo borgo montano di frontiera dell’Alta Val Trebbia, dove si incontrano le strade per il Piemonte, la Liguria e la Lombardia. Non solo un paradiso naturale, ma anche un piccolo paese con...Cibo, cultura, viaggi: 10 prodotti tipici per 10 località ultima modifica: 2021-06-21T17:11:31+02:00 da Monica Viani

A pranzo a Soragna: Trattoria Al Voltone ultima modifica: 2021-07-16T19:34:00+02:00 da Doppiamente Famelici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *