Tutte le news aggiornate su FICO Eataly World Bologna

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Questo post, per tenere sintonizzato il contenuto sull’attività di FICO a Bologna, verrà aggiornato costantemente

Cultura e cibo. “Notte bianca” a Fico Bologna, nel nome di Artusi, il grande: 3 e 4 agosto 2019

Ricette, eventi e assaggi dedicati al celebre gastronomo. Stiamo parlando di cultura e cibo!

Il 4 agosto è nato Artusi a Forlimpopoli nel 1820, considerato il padre della cucina italiana, grazie al suo famoso manuale “La Scienza in Cucina e l’Arte di Mangiar bene”. Ecco il programma de “La notte bianca del cibo italiano”:

  • Festa del cibo di strada 3 e 4 agosto
  • Cena in giallo 3 agosto ore 19:30

Prenota qui
https://www.eatalyworld.it/it/cene-in-giallo
https://www.eatalyworld.it/it/festa-del-cibo-di-strada

Festival delle lanterne per mesi al FICO di Bologna dal 27 luglio 2019

festa lanterne cinesi a Fico BolognaZigong – “Lantern Town in the South Kingdom” – è una città delle Repubblica Popolare Cinese ed è celebre per il Festival delle lanterne, un evento unico al mondo, sia per la bellezza delle opere sia per l’abilità degli artigiani locali…
Ogni anno milioni di cinesi si recano a Zigong per ammirare le maestose composizioni in carta che illuminano la città, opere monumentali capaci di raggiungere anche i venti metri di altezza. Ora sono vedibili e godibili dal 27 luglio al 3 novembre a Bologna, dentro FICO.
Si tratta di opere d’arte ispirate da leggende e miti della cultura millenaria della Cina ed in epoca più recente c’è stata l’introduzione di materiali di riciclo al fine di rendere l’evento più sostenibile.

Pasta all’uovo e festa della Mamma a Fico 12 maggio 2019

La pasta all’uovo tirata al mattarello più lunga del mondo: 100 metri per tutti i ripieni d’Italia
In occasione della festa della mamma FICO, l’Associazione delle sfogline di Bologna e Provincia, Casa Artusi, Le Cesarine e SfogliAmo sfidano il record dell’Expo 2015: realizzare una sfoglia lunga 100 metri.
KIDS. Ore 16.30. “Una grande sfoglia per tante piccole mani”, laboratorio di sfoglia per i più piccoli in collaborazione con Agribottega dei bambini. Date disponibili: 12 maggio dalle 11:00 alle 17:00
Luogo: Pista ciclabile ovest + Teatro Arena

Picnic (FICNIC) esclusivo all’interno di FICO con una scelta di 30 menu picnic italiani. Il 24 marzo 2019

Per chi vuole fare il proprio picnic sul grande prato verde all’interno del parco di FICO BOLOGNA.
Il 24 marzo dalle 12:00 alle 17:00 con il punto di ritrovo presso i Punti FICNIC all’entrata e all’uscita del parco.

FICNIC Fico Bologn al parco tematico food cibo

 

 

 

 

Ecco la ricetta per un FICNIC sul prato in pieno stile country:

  • un prato verde a tua disposizione lungo tutta la pista ciclabile del parco
  • un cestino di vimini da riempire con quello che più desideri
  • tovaglia a quadrettoni e cuscini per il massimo comfort
  • musica dei nostri DJ per creare l’atmosfera giusta.

M’illumino di Meno e Caterpillar per una cena spreco zero. 1 marzo 2019

Evento al Teatro Arena di Fico Bologna, il giorno 1 marzo 2019 per la prima cena sostenibile con la diretta di Rai Radio2! Un mitico appuntamento con la trasmissione all’avanguardia sul fronte della sostenibilità.

Salone del torrone – 9 e 10 febbraio, un croccante week end

Fico, a Bologna, foodRassegna ed anche mercato, showcooking, tasting, incontri, degustazioni con al centro torrone, torroncini, cupeta, cubbaita, croccanti, e tanto altro.

19/20 Gennaio è prevista la Festa dei Saluni a Fico Bologna Eatalyworld

Per la festa di Sant’Antonio Abate (protettore degli animali, ma anche di contadini e allevatori)
Fico ha ospitato, il 17 gennaio, la benedizione delle nostre stalle e degli animali da compagnia degli ospiti di FICO. Mentre per il 19/20 Gennaio è prevista la Festa dei Saluni.

In azione la campagna “TEMPI DI RECUPERO” presso Fico Bologna

Essere stellati non basta: è bello togliersi lo sfizio di una cena esclusiva ma completamente sostenibile!
L’alta cucina completamente sostenibile: all’interno del progetto Food for Change,
la campagna internazionale di Slow Food contro gli sprechi. Non dimentichiamoci mai che le nostre scelte alimentari hanno un impatto sul futuro del pianeta. 22 gennaio 2019, ALBERTO BETTINI E MASSIMO SPIGAROLI,  2 CUOCHI STELLATI PER UNA CENA SENZA SPRECHI.

Vintagemania. Il mercatino vintage super, solo per veri appassionati. 1-4 novembre 2018

vintagemaniaUn incontro da non perdere, dal 1° al 4 novembre, a FICO c’è Vintagemania! Una delle più importanti mostre del vintage si sposta da Bassano del Grappa a Bologna, all’interno del grande FICO. La 13°edizione di Vintagemania sarà dunque ospite nella grande area di Fico che per quattro giorni diventerà la capitale del vintage di qualità. Cosa trovare? Un’occasione unica per ammirare ed acquistare abbigliamento, accessori e oggetti che hanno fatto la storia della moda. In collaborazione con A.N.G.E.L.O. di Lugo, il riferimento più autorevole a livello europeo del settore.

Fico, Bologna. Corsi di pasticceria per bambini: 31 ottobre – 24 novembre -16 dicembre 2018

La Dolceria siciliana di Palazzolo dedica a tutti i bambini dai 6 ai 12 anni, una serie di appuntamenti per imparare a realizzare i principali oggetti del desiderio di tutti i giovanissimi.

Gli appuntamenti che includeranno anche la visita al laboratorio di pasticceria di Palazzolo, hanno queste date

  • I DOLCI DI HALLOWEEN Mercoledì 31 ottobre (Halloween) dalle ore 17 alle 18
  • LA MIA PRIMA TORTA Sabato 24 novembre dalle ore 17 alle 18
  • I BISCOTTI DI NATALE Domenica 16 dicembre dalle ore 17 alle 18

Ciao settembre: pigiatura, pic-nic e musica da ballare, domenica 30 settembre 2018

Dopo il successo della Festa della Vendemmia, siamo arrivati all’ultima pigiatura di Settembre.
Domenica 30 dalle ore 17.00 alle ore 20.00 un pomeriggio all’insegna della tradizionale pigiatura
dell’uva a piedi nudi, un evento dedicato sia agli adulti sia ai bambini per provare una delle esperienze più suggestive…

MASSIMO DONÀ RACCONTA “PENSIERI BACCHICI”

Innanzitutto ricordiamo a tutti che FICO a Bologna ha un Ingresso Gratuito, con questi orari:
Dal Lunedì alla Domenica dalle 10.00 Alle 24.00. Ed ora passiamo allo step filosofia+vini, che significa poter leggere un libro passeggiando tra vigneti e oliveti: il giorno 16 settembre alle 17.00
incontri il filosofo Massimo Donà e puoi fare con lui un percorso bucolico nell’area esterna del parco durante il quale narrerà il suo libro “Pensieri Bacchici: Vino tra filosofia, letteratura, arte e politica”. Lungo il cammino queste sono le tappe:

  •  Prima tappa: Alta Langa Bolla Ciao 2012 Fontanafredda
  •  Seconda tappa: Le Margherite Langhe Arneis 2016 Brandini
  •  Terza tappa: Solerose Langhe Rosato 2016 Fontanafredda
  • Quarta tappa: Langhe Freisa 2014 Borgogno
  •  Quinta tappa: Raimonda Barbera d’Alba 2016 Fontanafredda

Costo: 25 euro a persona. Per maggiori informazioni: eventi@vinofico.it

La pigiatura dell’uva a piedi nudi. A FICO il 15/09/2018, ore 12:00-24:00

La vendemmia rappresenta da sempre un momento e una volta si pigiava l’uva a piedi nudi: FICO vuole riprendere questa tradizione ormai abbandonata e festeggiare la vendemmia,
Ecco il programma della giornata:

  • concerti live
  • torneo di beach volley organizzato in collaborazione con Fantini club
  • giochi “stile baroliadi” nel vigneto della Bottega del Vino
  • attività per bambini in collaborazione con la didattica di Eataly
  • fiumi di vino in tutti i punti ristoro del parco
  • street food nella Bottega del Vino

IL TRIONFO DEL POMODORO,  L’ORO ROSSO DEL SUD. A FICO

Per tutto Agosto 2018, sul podio il mestiere del pizzaiolo e l’oro rosso del nostro sud: eventi, degustazioni, incontri dedicati al Re dell’estate: il pomodoro! Dunque tutte le sue forme, ricette e declinazioni con al centro la pizza. Guarda sul sito le date: https://www.eatalyworld.it/it/

Il 4 agosto, il compleanno di Artusi

Il compleanno Artusi! Ricette, eventi e assaggi dedicati al celeberrimo gastronomo Pellegrino Artusi!
Il 4 agosto a Fico si festeggia il giorno della nascita di Pellegrino Artusi 198 anni fa: il padre della cucina italiana, da sempre presente nei nostri scaffali (“La Scienza in Cucina e l’Arte di Mangiar Bene”). Proprio in questo 2018 che è stato proclamato come l’Anno del Cibo Italiano, Artusi diventa una vero punto di riferimento e un simbolo tecno-creativo fra tradizione e modernità!
Ecco il ricco programma di iniziative a Bologna presso FICO: inaugurazione mostra fotografica, Conferenza di presentazione, Aperitivo in giallo, “Brividi a cena. Misteri e manicaretti con Pellegrino Artusi”.

ECLISSI DEL 27 LUGLIO 2018

Il 27 luglio è prevista l’eclissi di luna più lunga del secolo (sarà visibile in Italia) e culminerà fra le 21:30 e le 23 circa! Un evento raro in cui la luna diventa tutta rossa a causa dell’ombra della Terra che oscurerà completamente il nostro satellite. Un’altra chicca: nella stessa serata sarà visibile anche Marte. Il 27 luglio a FICO si potrà osservare tramite appositi telescopi messi a disposizione dall’Associazione Astrofili Bolognesi e imparare a riconoscere e orientarti tra le costellazioni con il puntatore laser; inoltre le immagni dell’eclisse saranno proiettate in diretta sul maxischermo dell’Arena Fico.

FICO, IL GIRO DEI GELATI. 20-21-22 LUGLIO 2018

Vieni a scoprire nuovi accostamenti e utilizzi del gelato in cucina, contro le barriere del gusto! I ristoranti all’interno di FICO offrono la possibilità di assaggiare inconsueti abbinamenti con gelato! Gelato e pesce? O un sorbetto al lambrusco? Stiamo parlando del gelato gastronomico: appuntamento martedì 17, venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 luglio 2018.

22 aprile Earth Day. TERRA È RADICE E FRUTTO

Il 22 aprile è la giornata che dal 1970 è stata dedicata all’Earth Day. Il periodo primaverile non è stato scelto a caso: questo è il periodo in cui la terra si rinnova, si riempie di profumi e di colori, rinasce e con lei riparte anche la nostra voglia di vivere e di stare in contatto con la sua bellezza. In questa giornata si festeggia e si celebra la Terra, intesa come globo, mondo, umanità, costa, territorio, suolo, terriccio, terreno, campo. Non c’è un sinonimo del nome “terra” di cui potremmo fare a meno o senza il quale questo preciso momento di scrittura e lettura non esisterebbe. Si festeggia ma soprattutto si cerca di promuoverne la salvaguardia, cercando di ricordarci che nei confronti della terra abbiamo uno degli impegni più grandi della nostra vita.
FICO lo fa tutti i giorni, non solo per la Giornata della Terra. «La terra non ha voce, non parla. Ha la stessa dignità di un essere umano, lo stesso respiro. Ma da sola non può preservare la sua integrità». La citazione è di Andrea Farinet ed introduce la Carta Universale dei Diritti della Terra Coltivata,
firmata nel 2015 a Milano fondata su: dignità, integrità, naturalità e fertilità.

29 APRILE 2018, Gioca con i fiori: LABORATORIO 4 KIDS

Le composizioni floreali, tra forme e colori. Si tratta di un laboratorio didattico-creativo 4 KIDS per realizzare composizioni floreali, per imparare a creare semplici composizioni di fiori, tra forme e colori.
Un laboratorio che invita a sviluppare la manualità ma anche il senso estetico. Insomma mettete dei fiori nei vostri cannoni…

Il 17 marzo presso il Teatro Arena di Bologna: degustazione di 13 tagli di Grana Padano DOP Riserva

I tagli a 24 mesi di stagionatura sono proveniente da 13 province diverse, più il Trentigrana, a cura di Grana Padano. Saranno presenti esperti assaggiatori Onaf che da giuriati voteranno il migliore dopo l’analisi sensoriale.

8 MARZO 2018. CI SONO TANTE DONNE IN NOI, FESTEGGIAMOLE TUTTE!

L’8 marzo 2018 vuole celebrare tutte le donne che sono in noi. La giornata internazionale dedicata alla donna con  molti eventi pensati per il “naturale femminile” di ognuno di noi: quello attivo, positivo, pratico, terrestre. Più esattamente con questi eventi-profilo

  • La donna contadina, ore 11 e ore 17 presso grana padano, “le casare di grana padano”.
  • La donna creativa, ore 12.30 presso parmigiano reggiano: showcooking “parmigiano reggiano ai fornelli”.
  • La donna solidale, ore 16.00 presso la centrale del latte, “africa milk experience” a cura di Granarolo e Cefa.
  • La donna ricercatrice, ore 18.00 presso fondazione Fico, “pomodoro express: dalle americhe al mediterraneo andata e ritorno” con Helga Sanità.
  • La donna imprenditrice, ore 18.00 teatro arena, “donne e impresa” a cura di Emil Banca.
  • La donna rosa, ore 18.30 mortadella bolognaIGP, “cooking show by Lorenzo Biagiarelli”.
  • La donna sportiva, ore 19.30 esterno parco, “donne in movimento”.
  • La donna musicale, ore 19.30 teatro arena, concerto Quartetto Z a cura di Fonoprint.
  • La donna passionale, ore 20.00 presso bottega de vino, 49+1 sfumature di vino. Si chiude così la giornata, con aperitivo e cena insieme all’enologa marisa fontana e buona festa della donna a fico! Approfondisci.

FICO a Bologna: tutto marzo dedicato ai casari e ai migliori formaggi italiani

E’ proprio nel mese di marzo che ha inizio la lattazione di pecore e capre, il periodo di maggiore produzione di latte. Tantissime le varietà di formaggi presenti in Italia: vaccini, caprini, pecorini, bufalini e misti, freschi, stagionati, stravecchi, a pasta cruda o cotta, anche DOP e IGP, sono centinaia le tipologie di formaggi divenuti ormai famosi e (purtroppo) imitati in tutto il mondo.

Tra Oscar del formaggio e Italian Cheese Awards, ecco alcuni degli eventi imperdibili in agenda

  • domenica 4 marzo ore 17:00 Teatro Arena: “I Fantastici 2004”, apertura e degustazione di una forma di Parmigiano Reggiano del Caseificio Malandrone del 2004 insieme ad un Barolo La Villa del 2004.
  • giovedì 8 marzo ore 11:00 e 17:00 Grana Padano: “Le Casare di Grana Padano”, tutte le donne partecipanti potranno aiutare a produrre una forma di Grana Padano DOP.
  • ✓ 16 marzo ore 18:00 La Libreria: “Presentazione di Formaggi naturali (Slow Food)” di Piero Sardo, con il presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano e il presidente Consorzio Grana Padano.
  • 17 marzo ore 12 Teatro Arena: “Degustazione orizzontale di 13 tagli di Grana Padano DOP Riserva provenienti da altrettante province italiane”. Una selezione di esperti ONAF comporrà la giuria che, dopo l’assaggio, voterà il migliore. A seguire la degustazione sarà aperta al pubblico.
  • ore 16-18 Piazza Eataly World, “Italian Cheese Awards” selezioni per gli Oscar del formaggio  che premiano il migliore casaro d’Italia. Potrai proporti come giurato per le categorie dei formaggi aromatizzati ed erborinati!
  • 21 marzo ore 12-14 Teatro Arena: “Tiramisù Day”, Veneto e Friuli Venezia-Giulia si sfidano nella preparazione del dolce italiano più famoso al mondo, a base di mascarpone.

OFFERTA TRENITALIA PER FICO

Raggiungere Bologna grazie all’offerta Speciale Eventi Trenitalia riservata a famiglie di 2 o più persone (per soluzioni di viaggio “andata e ritorno”con origine e destinazione Bologna fino al 30 aprile 2018 su Frecce, Intercity ed Intercity Notte): con le offerte Trenitalia risparmi il 30% rispetto al prezzo base.
Leggi qui.

14 modi diversi di fare l’aperitivo dentro FICO a Bologna

Si dice che “l’aperitivus” (una bevanda in grado di “aprire” la sensazione della fame) lo abbia inventato nell’antica grecia niente meno che Ippocrate! Il padre della medicina infatti sosteneva che bere bevande a base di vino bianco potesse rappresentare un ottimo modo di sconfiggere l’inappetenza! A questo punto ecco 14 aperitivi diversi: un vero e proprio viaggio attraverso l’italia e le sue specialità. 14 luoghi dove fare l’aperitivo, che offrono proposte diverse, ma tutte interessanti e curiose e all’interno di FICO. Eccole qui le proposte.

SEI PASTICCERI PER SEI DOLCI. UN WEEKEND CON LA SICILIA: SABATO 17 FEBBRAIO E DOMENICA 18 FEBBRAIO

Fico Bologna: La Dolce SiciliaSei show cooking a FICO per un week end all’insegna dell’apprendimento dolce. L’Associazione Culturale della Dolceria Pasticceria Gelateria Siciliana (Duciezio) ti dà appuntamento entrambi i giorni, alle 18:30 presso l’Aula Ponente. L’ingresso è gratuito. Cassata, cannoli, reginelle e marzapane, taralli e panelle, granita e torrone sono le parole chiave che evocano immediatamente i capolavori della pasticceria siciliana.

Sabato 17 febbraio

  • Nuccio Daidone di Catenanuova (EN) – vicepresidente della Duciezio. Nome storico della pasticceria siciliana. A FICO preparerà i Mandarinetti: deliziose paste di mandorla al mandarino.
  • Pippo Pirruccio di Palazzolo Acreide (SR) si esibirà con l’arte della lavorazione dei Pupi di zucchero.
  • Davide Scancarello di Caltanissetta è il più giovane della squadra, a FICO ci delizierà con Torrone Nisseno.Domenica 18 febbraio
  • Filippo Mendolia di Acireale (CT)  è un pasticcere che conosce il suo mestiere a 360°, e con la lavorazione della Frutta di Martorana  ha un feeling particolare che gli consente di potersi fregiare del titolo di Artista.
  • Lillo Freni di Messina è uno dei soci più rappresentativi della Duciezio.  Figlio d’arte e laureato in Enogastronomia Mediterranea e Salute all’Università di Messina.  A FICO ci sarà con il dolce simbolo della sua città, la Pignolata.
  • Samuele Palumbo di Caltanissetta è il “motore” dell’Associazione.preparerà alcune specialità di origine conventuale: il Cuscus dolce e le Conchiglie del Monastero Femminile di Agrigento.

IL BALLO E LA MUSICA DEL POPOLO
Il viaggio lungo le tradizioni popolari interagisce con il programma prettamente culinario e
sabato 17 Febbraio alle ore 15.30 ci sarà il gruppo folk di Cinisi “Quelli della Contradanza”:  musiche e danze della tradizione siciliana del Golfo di Castellammare. Regina indiscussa dei balli tradizionali siciliani, la Contraddanza (danza di paese) dopo l’origine Normanna è divenuta la più praticata in occasione di banchetti nuziali e del Carnevale. La sfilata musicale è rappresentata in costume e ballata e comandata in siciliano con piccoli francesismi: “Attenzioni, prufissuri, maestri valenti, dami e cavaleri. Ccu tanta aliganza ora na’ abballamu ‘sta billissima CuntraDanza”!

INFINE IL LIBRO “Dolce Sicilia”

“Dolce Sicilia”: quello che Santi Palazzolo ha scritto per Italian Gourmet e che presenterà domenica 18 febbraio alle ore 18 in collaborazione con Librerie Coop con gli interventi di Salvatore Farina e Luciana Prete.

I DIECI BUONI PROPOSITI DI FICO PER IL 2018

  • Per il 2018 FICO ha stilato una lista con 10 buoni propositi, noi pensiamo cmq che un ‘ripasso’ non faccia mai male, eccola.
    1. SEMINA, COLTIVA, RACCOGLI
    2. SII STAGIONALE
    3. ASCOLTA E TRAMANDA
    4. AMA LE DIFFERENZE
    5. IMPARA UN MESTIERE
    6. DIVERTITI
    7. RISCOPRI QUANTO È BELLA L’ITALIA, E RACCONTALA
    8. L’UNIONE FA LA FORZA
    9. SIAMO TUTTI ANIMALI
    10. FAI ALMENO UNA COSA FICO

Giostre, giostre multimediali, didattica e formazione: FICO centro dell’agro-alimentare ma non solo

Il rapporto fra l’uomo e la natura è una storia antica, ma che affascina ancora. Come abbiamo fatto a scoprire il fuoco? Come siamo passati dalla vita nomade alla coltivazione della terra? Visita alle 6 giostre multimediali per un viaggio interattivo nella nostra storia. Giostre, giostre multimediali, didattica e formazione. FICO  si propone come centro dell’agro-alimentare ma non solo: è vastissima l’offerta di cultura e intrattenimento.

Cosa dice Farinetti

Dopo il taglio del nastro, Fico Eataly World,  il parco agroalimentare più grande al mondo, prende il volo. Ecco lo stralcio di un’intervista (CiBi) rilasciata da Farinetti, alla domanda “Quale percorso di formazione consiglierebbe oggi a chi pensa di occuparsi di agroalimentare” risponde così: “Studiare la biodiversità del territorio in cui opera. Coltivare in maniera naturale. Studiare le tecniche di miglioramento del metodo di conservazione per mantenere la naturalità dei prodotti. Costruire packaging narranti, molto narranti. Esplorare i mercati mondiali e individuare dove poter vendere i prodotti a prezzi remunerativi”.

Dopo l’inaugurazione dell’immenso parco tematico agroalimentare

Fico, il parco del cibo a Bologna

Il 15 novembre c’è stata la tanto sospirata inaugurazione: da Expo Milano 2015 è arrivato il testimone per Fico Bologna 2017. Qualche commento. “Fico è l’Italia, qui trovate attraverso la descrizione dei processi, dei prodotti, attraverso le nostre trovate il riassunto di quello che noi siamo, della straordinaria qualità del nostro Paese”,  ha detto Gentiloni. “Se lavoriamo bene, il mondo ci verrà a trovare e sarà un modo per rendere il nostro ‘soft power’ – cioè la capacità di essere amati e invidiati nel mondo – più forte”. Queste invece le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Un augurio di pieno successo dell’iniziativa”,  per un esperimento che unisce tradizione e innovazione:  raccontare al mondo, attraverso la presentazione del cibo di alta qualità e le competenze degli addetti delle filiere agroalimentari, l’eccellenza enogastronomica del Paese e la differenziata biodiversità che caratterizza i nostri territori è apprezzabile”.

Fico, apre il parco tematico agroalimentare più grande del mondo

L’anteprima di Fico: il 9 novembre e la metafora delle mela non morsicata

Siamo all’anteprima per giornalisti (e noi natuaralmente c’eravamo) e fra 5 giorni, il 15 di novembre, parte questa
satolla navicella spaziale che per l’Italia già rappresenta una oscura meteorite: eh già, stessa storia di Expo: nessuno ci credeva anzi dava fastidio, quindi di iettatori ce ne sono a bizzeffe.
FICO non è una scommessa è solo un investimento a medio-lungo termine della Emiglia Romagna e dell’Italia
intera. Non ci saranno guadagni subito ma, come Milano insegna con Exp,o, la ricaduta ci sarà e si vedrà e vale 10 anni. Quindi, entrare, assaporare ed attendere prego! Oscar Farinetti, patron di Eataly, ricorda la sfida vinta qualche giorno fa, a Los Angeles. «Io aprivo il mio Eataly – racconta –, e nello stesso giorno la Apple, dal marciapiede di fronte, lanciava il suo iPhone. C’era da vincere la sfida della fila, così ho mandato i miei ragazzi con un cesto di mele italiane da distribuire, dicendo loro: ‘queste sono vere, e non sono neppure morsicate…».

FICO, non solo Bologna: un programma disseminato nel nome della bio-diversità. Apertura: 15 novembre 2017

La Fabbrica Italiana Contadina, FICO in sintesi, ospiterà campi e allevamenti didattici, 40 fabbriche di produzione dei migliori prodotti italiani, 45 tra ristoranti, chioschi e punti di degustazione, un grande mercato, aree permanenti dedicate alla cultura e alla didattica. Un luogo fisico, ma anche un luogo del sapere e dell’anima che vuol racchiudere il meglio dei sapori, la gioia di vivere e rappresentare il bello e il buono dell’Italia. Come una vera e propria “arca” della nostra biodiversità, non solo a tavola. Il claim “Vuoi essere FICO”, hashtag #doyoufeelfico, non vuol dire solo essere ‘FICO’ ma consta di un programma disseminato in tutta Italia (in collaborazione con Coop Alleanza 3.0, librerie.coop e Fondazione FICO che unisce i saperi di tre Università), per identificarci nei tre items principali: la cultura, le tradizioni del territorio, le nostre eccellenze. Racconta l’amministratore delegato Tiziana Primori: “Vogliamo invitare a FICO tutti coloro che amano il nostro Paese e desiderano condividere il suo modo di essere, rappresentare in prima persona il piacere e l’orgoglio per tutto ciò che l’Italia ha da offrire al mondo. Vuoi essere FICO?” troverà diffusione anche in importanti manifestazioni e appuntamenti culturali lungo tutto lo Stivale: quindi non solo filiere agroalimentari, ma anche i borghi più belli d’Italia e il mondo della cultura.

Saranno 40 le guide per orientare i turisti nel parco agroalimentare più grande del mondo

Parco alimentare a Bologna: FICO

“Ambasciatori della biodiversita”, ecco le figure che si detreggeranno tra lingue (russo, cinese e arabo tra le più gettonate), cultura generale e specifica sull’alimentare, per condurre i turisti nella visita in quello che è il parco agroalimentare più grande del mondo. Nel frattempo è stata approvata l’area che sarà adibita alla vendita: si parla di negozi per 10mila metri quadrati.

 “Shuttle Bus Rimini- Bologna” passa anche da FICO Eataly World

Lo “Shuttle Rimini- Bologna” è un nuovo efficiente e apprezzato sistema/modello di mobilità e trasporto. I suoi mezzi collegano con 10 corse quotidiane di andata e ritorno, attive 365 giorni l’anno, tutte le località del litorale adriatico, con più di 60 mila passeggeri (la metà di loro – il 48% sono viaggiatori in arrivo dall’estero).
Dal mese di novembre, con l’apertura a Bologna del più grande parco agro-alimentare del mondo, lo “Shuttle” inserisce nei suoi collegamenti anche quattro nuove corse dirette (andata e ritorno) in partenza da Rimini e con arrivo all’ingresso di FICO Eataly World.

Il nuovo libro di Farinetti “Ricordiamoci del Futuro”

Farinetti, il fondatore di Eataly, con il suo libro "Ricordiamoci del Futuro"Nel frattempo Farinetti, il fondatore di Eataly, con il suo libro “Ricordiamoci del Futuro” tocca i grandi temi che gli stanno maggiormente a cuore:  partendo da quelli della biodiversità e dell’eccellenza italiana nel campo agroalimentare e lo fa con sei racconti in cui personaggi spesso appartenenti a epoche diverse – da Noè a Fabio Brescacin di NaturaSì, da Plinio il Vecchio a Tonino Guerra, da Hemingway ad Alice, ripercorrono la storia dell’agricoltura. Raccontanti dunque e provare a immaginare un futuro sostenibile credendo ciecamente in una visione tecno-umanista: tanto nell’innovazione  quanto nella tradizione.

Conferma sulla nuova data di apertura di FICO Eataly World: 15 novembre 2017

 #FICO #EatalyWorld è il parco dell’agroalimentare italiano che aprirà a Bologna il 15 novembre 2017 e racchiuderà in un luogo unico la biodiversità del cibo italiano, dal campo fino alla forchetta. FICO sarà un luogo unico al mondo, dove si coltiva e si produce e si raccoglie, davanti agli occhi di tutti. Esserci vorrà dire conoscere e vivere le filiere delle eccellenze enogastronomiche italiane! Ripetiamo i numeri del grande progetto: oltre 40 luoghi di ristoro e 40 fabbriche, n parco di 100.000 mq, oltre 2000 aziende coinvolte, 3000 posti di lavoro creati, e 6 milioni di visitatori previsti.

A FICO, 60 vitigni italiani da vino!

Sono 60 i vitigni italiani da vino già a dimora sui terreni di FabbricaItaliana Contadina, FICO. Ricordiamo che l’off erta viticola più variegata al mondo è italiana. Con 333 vini a denominazione di origine controllata, 34 a denominazioni di origine controllata e garantita e 118 IGT, per un totale di oltre 300 varietà di uve da vino, l’Italia è uno dei Paesi con l’offerta viticola più variegata al mondo. Una biodiversità di gusto straordinaria.

Perchè Bologna

Dice Farinetti: “Abbiamo scelto Bologna perchè è uno degli snodi ferroviari più potenti d’Europa”, tanto che Trenitalia e Fico hanno firmato un accordo per portare in treno nel capoluogo felsineo 6 milioni di turisti:“Un obiettivo che ci poniamo di raggiungere dal terzo anno” conclude Oscar.

Prenotare il tuo tour esperienziale a FICO EatalyWorld

Scegli come vivere la tua esperienza a FICO EatalyWorld! 21 corsi,  il tour esperienziale, tre percorsi dedicati alle scuole per Conoscere, Visitare e Scoprire FICO, e la possibilità di prenotare in anteprima un giro nelle sei giostre di FICO Eataly World.  Prenota la tua esperienza a FICO e guarda il video sui tour esperienziali.

Al taglio del nastro per l’inaugurazione di FICO-Fabbrica Italiana Contadina il Premier Gentiloni

Al taglio del nastro per l’inaugurazione di FICO-Fabbrica Italiana Contadina, cioè il parco agroalimentare più grande del mondo con tutto il meglio del made in Italy, il mercato, la ristorazione, la didattica, l’agricoltura, ci sarà il Premier Gentiloni. FICO, con due ettari di campi, 40 fabbriche, 45 ristoranti, 12 aule didattiche,  un teatro, un cinema, un centro congressi da mille posti e sei giostre, coinvolge anche quattro atenei. Guarda il video su  FICO – Fabbrica Italiana Contadina.

Potrebbe interessarti anche:


Il cibo al centro: Milano e Bologna un’unica grande metropoli?

Nel cospetto del World Wide Food - questo enorme mercato globale che avrà sempre di più ghiotte opportunità nei riguardi delle eccellenze agro-alimentari nostrane, Milano si presenta, dopo design e moda, come possibile capitale mondiale del cibo (ne abbiamo già parlato). In nome di uno spirito neo-rinascimentale Famelici si fa promotore di  un passo concreto per costruire un' importante connessione tra Milano e Bologna  nel...Il cibo al centro: Milano e Bologna un’unica grande metropoli? ultima modifica: 2017-02-22T19:27:44+00:00 da Fabrizio Bellavista

Potrebbe interessarti anche:


Le emozioni in viaggio…andar per borghi II° parte

Cibo e cultura, un binomio che riscopriamo spesso nei nostri viaggi. Nell'anno dei borghi, Famelici vi accompagna alla scoperta di alcuni piccoli centri, spesso più conosciuti dagli stranieri che da noi. Da Nord a Sud, se ne contano oltre 1.000. Noi abbiamo deciso di proporvene 10. Ecco la seconda puntata del nostro percorso: le emozioni in viaggio...andar per borghi. Santa Maria Maggiore...Le emozioni in viaggio…andar per borghi II° parte ultima modifica: 2017-07-09T19:33:01+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Le emozioni in viaggio… andar per borghi III°parte

Concludiamo il nostro viaggio: le emozioni in viaggio... andar per borghi. Un percorso che ci ha portati a conoscerne 10, ognuno con i suoi tesori e le sue vicende storiche. Vi abbiamo suggerito un itinerario in un' Italia "minore" ma non per questo priva di piacevoli sorprese. Famelici continuerà a raccontarvi le attrattive delle aree interne italiane, senza nascondervi  una triste realtà: il rapporto Istat sulle povertà ci rivela che...Le emozioni in viaggio… andar per borghi III°parte ultima modifica: 2017-07-17T00:49:18+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Borghi moderni, borghi e cultura: due brevi storie

Borghi moderni, borghi ricchi di cultura: due brevi storie come solo l'Italia riesce ad avere Abbiamo scritto molti articoli sui borghi perché, oltre ad essere l’anno  che li celebra, rappresentano un vero serbatoio di ricchezze, tradizioni, idee: per noi di Famelici un forte legame tra le nostre due parole chiava “cibo e cultura”. Borghi italiani: quante storie particolari, moderne si intrecciano...Borghi moderni, borghi e cultura: due brevi storie ultima modifica: 2017-07-17T19:57:17+00:00 da Redazione Famelici

 

Tutte le news aggiornate su FICO Eataly World Bologna ultima modifica: 2018-10-25T21:09:32+00:00 da Redazione Famelici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *