Economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Dall’Italia e dall’estero: economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè

Nella nuova visione circolare delle società avanzate ci sono dei prodotti che più di altri si prestano ad essere riutilizzati oppure a diventare, addirittura, qualcosa d’altro: il caffè è senz’altro posizionato molto bene nella gerarchia di questi prodotti e possiamo tranquillamente parlare di sostenibilità dai fondi di caffè come uno delle opportunità di forte innovazione nel campo del food tech. Si parte con le centinaia di usi ormai entrati nella tradizione ed inglobati nei gesti quotidiani come anti-odore (sul fondo dei raccoglitori della spazzatura come pure nel frigo) sino al suo uso nel giardinaggio passando all’utilizzo per la produzione di un bio-combustibile. Ma poi quanti altri usi? Decine e decine: dalle ricette per lo shampoo naturale, sino ai prodotti che aiutano a diminuire la pancia oppure ai trattamenti naturali per la cura dei capelli. Ma c’è pure un uso industriale in cui le start up stanno facendo la parte del leone.

Sostenibilità dai fondi di caffè: una opportunità di green vision

Di tutt’altro genere sono gli esempi qui di seguito trattati, stiamo parlando di green vision applicata alle nuove idee. In Italia si producono 380 milioni di kg di fondo di caffè che ogni anno finiscono nella pattuniera. Come possibile soluzione, Oltrecafé produce un pellet al caffè 100% sostenibile, riciclato e riciclabile, con un processo produttivo a catena corta, basso impatto ambientale e senza produrre scarti. Si intende pellet per stufe e caldaie per chi ha un orientamento green.  Il progetto “Recoffee Recofunghi”, funghi dai fondi di caffè, invece percorre la strada per ottenere un processo produttivo basato sui fondi di caffè espresso per produrre una tipologia di funghi molto apprezzati e richiesti nella Lucania: stiamo parlando del fungo Cardoncello. Per finire due esempi internazionali: dall’Olanda, Matthijs Vogels, uno studente dell’Accademia di Design di Eindhoven, usa i fondi di caffè per ricavarne tazzine ed i piattini (ovviamente compostabili). Ed ancora nel campo del design: è di Londra l’azienda Re-worked che ha inventato un metodo per produrre un materiale ecologico (di nome Curface) con il quale produrre oggetti di arredamento come tavoli e sedie: quindi i fondi di caffè, mescolati alla plastica riciclata, ritornano a vivere nuova vita. E’ il miracolo dell’economia circolare ad appannaggio della sostenibilità dai fondi di caffè.

Potrebbe interessarti anche:


Nel Salento il Parco dei Paduli: vivere l’ulivo

In un mondo veloce, spesso fatto di cemento, chi non sogna un ritorno ai ritmi lenti della natura con quei colori e profumi  spesso solo trasformati in ricordo? Fuga dalla città, ricostruirsi una vita più autentica altrove…per molti solo un sogno, per altri un obiettivo e per altri ancora la meta di una vacanza rigenerante. Ci vuole curiosità, coraggio ad abbandonare abitudini che ci...Nel Salento il Parco dei Paduli: vivere l’ulivo ultima modifica: 2017-06-14T23:25:47+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Un week end a Dolceacqua: il borgo amato da Monet

Borghi: come descriverli? Non è facile, ognuno nasconde il suo tesoro, ognuno ha una sua storia tra sacro e profano. Famelici ha visitato per voi cinque borghi liguri in provincia di Imperia: Airole, Dolceacqua, Pigna, Perinaldo e Apricale. Comun denominatore? Tutti Bandiere Arancioni, una delle numerose iniziative del Touring Club Italiano in difesa del patrimonio culturale e storico italiano. Dal 1998 il TCI...Un week end a Dolceacqua: il borgo amato da Monet ultima modifica: 2017-05-24T14:25:03+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


3 fattori che rendono cool una schiscetta a Milano…

Quali sono i 3 fattori che rendono cool una schiscetta a Milano? La risposta è semplice: un pack di cartone naturale, un inserto letterario con cui interagire ed un carrot-dog, ecco i protagonisti di questa mini-storia Made in Milan. La prendo larga: la metropoli meneghina sta facendo nascere centinaia di “esperimenti” in cui il recupero di tradizioni antiche dal gusto 'corposo'...3 fattori che rendono cool una schiscetta a Milano… ultima modifica: 2016-11-24T16:04:28+00:00 da Redazione Famelici

Potrebbe interessarti anche:


16 food neo start up: il futuro del cibo

"Food start up", un ruolo centrale nel futuro del cibo Sono 16 e sono state selezionate (su un totale di 76 candidature) dalla Call for Innovation di Future Food di Digital Magics in collaborazione con il Gruppo Intesa San Paolo: sono le start up vincitrici che intendono rivoluzionare i settori di produzione, sostenibilità, nutrizione, salute, retail, sensoristica, agricoltura, utilizzo delle...16 food neo start up: il futuro del cibo ultima modifica: 2016-11-17T22:02:09+00:00 da Fabrizio Bellavista

Economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè ultima modifica: 2017-07-09T21:02:32+00:00 da Redazione Famelici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *