I migliori locali aperti nel 2018 a Milano nel nome di cibo e cultura

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Secondo lo scrittore americano David Infante la cucina Made in Italy è la migliore del mondo. Lo confermano diverse ricerche che attestano che molti turisti scelgono il Belpaese alla ricerca di cibo e cultura. Milano, negli ultimi mesi, è invasa da turisti alla ricerca di mostre d’arte, di testimonianze culturali e di buon cibo. Il capoluogo lombardo sta diventando anche la capitale del cibo. L’arrivo dei turisti a Milano è cresciuto considerevolmente: nei primi 6 mesi del 2018 si registrava il + 7% rispetto allo stesso periodo del 2017. Sarà anche per questa ragione che a Milano si sono registrate nell’ultimo anno diverse aperture di nuovi locali enogastronomici. Ecco i migliori locali aperti nel 2018 a Milano.

I migliori locali aperti nel 2018 a Milano

Bowls and More

I migliori locali aperti nel 2018 a Milano. Bowls and moreChe cosa succede quando una giovane professionista con un’esperienza già importante nel food e nel retail decide di aprire un locale la cui filosofia si comprende immediatamente leggendo la scritta al neon su una parete: Eat, smile and drink? Il risultato è vincente. “Volevo aprire un locale aperto tutto l’arco della giornata, capace di offrire un menu completo, con proposte gastronomiche sfiziose, dove è facile trovare la chicca”, racconta Marta Volpi. Dalle bowls rivisitate in chiave europea ed italiana alle zuppe fino alle pizze gourmet fritte in forno, senza dimenticare gli open toast con verdure, formaggi e uova. Bowls and More si trova tra Porta Venezia e Piazza della Repubblica, il cuore della Milano più operosa.

Bowls & More

Viale Vittorio Veneto 8

Prima Comfort

I migliori locali aperti nel 2018 a Milano: PrimaA pochi passi dal Naviglio Grande, in via Casale, in una delle zone più belle di Milano, ha aperto Prima Comfort Food & Bar, un locale  attento al design. Mattoncini, piatti e specchi incorniciati alle pareti, belle poltroncine, teiere e accessori che ricordano una casa danno l’impressione di essere in un luogo pieno di storie da raccontare. Prima Comfort è il posto ideale per scegliere ottimi piatti e anche per bere bene. Vi segnaliamo una specialità da non perdere: la pinsa romana, l’antenata della pizza che anche i milanesi stanno imparando a conoscere. Forte richiamo del locale è il bar, con una ricca drink list. E per il 2019? Aprirà al piano -1 Oblio, il cellar bar di Prima, di cui si sa ancora poco… ma di cui vi daremo presto notizia.

Prima Comfort Food and Bar

Via Casale 7

I migliori locali aperti nel 2018 a Milano: Mater bistrotMater Bistrot

Due pubblicitari, un grande amore per il cibo e il vino naturale, ecco le origini del Mater bistrot. Un piccolo locale, con cucina a vista, libri di poesie da leggere e tante bottiglie da scoprire. In cucina c’è il cuoco Alex Leone, giovane ex writer che crea ricette irriverenti e poetiche. Si può scegliere il Mater Bistrot per gustare un buon calice di vino in un ambiente confortevole o per mangiare con le mani. Qualche esempio? Il Panino con sfilacci di stinco o le polpette di mare e ‘nduja. Non volete rinunciare alle posate? Lo Sgombro in olio cottura con salsa di mandorla e cavolo nero brasato o gli Spaghetti con arselle, estratto di prezzemolo, briciole e lime. Il locale si trova vicino a Piazza V Giornate e Piazza Risorgimento.

Mater bistrot

Via Pasquale Sottocorno 1

BeerGarden

I migliori locali aperti nel 2018 a Milano: BeerGardenDire birreria è riduttivo, è qualcosa di più: un locale dove si mangia bene. BeerGarden propone ottime birre, ma anche piatti curati, che sfuggono alla triste legge del “cibo da birreria”. Le regole del locale sono poche ma chiare: relax assicurato, un’ampia scelta di birre targate Heineken (compresi i cocktail alla birra), un menu che prevede vere sorprese (come i mondeghili) e assistere a diverse sfide sportive in compagnia. Qui si ritrovano gruppi di amici che davanti a grandi schermi nel dehor  assistono a eventi internazionali come la Champions League, la F1 ed i Mondiali di Rugby.

BeerGarden

Via Porro Lambertenghi 10

Sine

I migliori locali aperti nel 2018 a Milano: Sine di Roberto Di PintoSine, cioè senza, vuole ampliare i confini della cucina gourmet, parlando a tutti non solo a una ristretta élite, eliminando tutto ciò che può rappresentare un peso inutile sul piatto e sul conto del cliente. Il concept è firmato da Roberto Di Pinto. Il locale è nato dalla ristrutturazione di una vecchia officina di moto. Linee semplici ma raffinate, toni sobri con dettagli vivaci, come la carta da parati che fa da sfondo all’elegante bancone bar, perfetto anche soltanto per un aperitivo. Che cosa possiamo degustare? Piatti che raccontano  tradizioni e di sogni, capaci di richiamare le origini partenopee di Di Pinto ma anche la cucina francese.

Sine

Viale Umbria 126 (angolo C.so XXII Marzo)

Potrebbe interessarti anche:


Le delizie gourmet di Milano: 3 locali da non perdere

In un momento non semplice per l'Italia, dove lo spread si avvicina pericolosamente a quota 400, dove il maltempo mette tristemente a nudo le nostre incapacità di avere cura del nostro territorio, dove molte nostre città, a partire dalla Capitale, cadono miseramente a pezzi, Milano si riconferma l'unica vera città internazionale. Dalle mostre d'arte alla cultura enogastronomica è un...Le delizie gourmet di Milano: 3 locali da non perdere ultima modifica: 2018-11-22T16:13:52+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Pescheria con Cottura: la Puglia come Milano comanda

Avete mai gustato un cocktail che ha tra gli ingredienti il nero di seppia? Ne parliamo, perché sappiamo dove farvelo trovare. Qui, da Pescheria con Cottura. Che è un locale dal nome autodescrittivo (non solo ristorante, non solo cocktail bar) di recente apertura in Zona Garibaldi e che – prego, prendere nota - resta aperto in agosto. Ve lo raccontiamo con...Pescheria con Cottura: la Puglia come Milano comanda ultima modifica: 2018-07-30T11:51:25+00:00 da Daniela Ferrando FamFriend

I migliori locali aperti nel 2018 a Milano nel nome di cibo e cultura ultima modifica: 2018-12-28T16:08:30+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *