La rivoluzione nel mondo delle farine: la farina per bambini

L’innovazione investe anche il monde delle farine. Lo testimonia Molino Moras di Trivignano Udinese (UD), un’azienda con una storia ultracentenaria. Sei generazioni di mugnai portano avanti la tradizione senza rinunciare alla ricerca. Da qui nasce AmorBimbi.

Pronti a fare con noi un salto nel passato? Ci troviamo, in un piccolo borgo del Friuli Venezia Giulia, a Trivignano Udinese, in provincia di Udine. Qui la vita si svolge tranquilla intorno ad un molino comunale gestito da Gemma Moras. Sul finire degli anni 20 la famiglia Moras lo acquista e la fatica è ricompensata dal costante aumento della produzione. La crisi economica del Dopoguerra investe anche il molino, ma la famiglia Moras non si intimidisce, guarda fiduciosa al futuro. Resiste anche alla trasformazione degli anni 60, quando i piccoli molini vengono fagocitati dai grandi gruppi industriali. E oggi? Il molino continua con coraggio e fiducia un’attività capace di sposare tradizione ed innovazione nel rispetto della farina. Come dice Nicoletta Moras, Presidente di Molino Moras: “nel nostro sangue probabilmente  scorre anche un po’ di farina”.

Amorbombi farina per bambini del molino moras

La vera sfida? Investire nel mugnaio perché la farina torni ad essere una regina

La decisione più coraggiosa è stata quella – continua Nicoletta Moras- d’investire sulla figura del mugnaio, trasformandola in una figura contemporanea. Oggi il mugnaio continua a vestire di bianco, l’unica differenza è che oggi indossa un camice. Si è trasformato in un dottore delle farine, ma la passione è identica. La farina negli ultimi anni ha riconquistato l’interesse dei consumatori, facendo dimenticare quel triste periodo in cui si pensava che nascesse, quasi per magia, sugli scaffali del supermercato. In realtà per avere una farina di qualità ci vuole almeno un anno. Occorre avere pazienza, curare la semina, la trebbiatura, la pulizia, il riposo, la manipolazione fino al confezionamento. Noi non dimentichiamo mai che la farina respira, deve respirare”.

AmorBimbi: la nuova farina dedicata ai bambini dai tre anni in su

Amorbimbi farina per bambini del molino moras

Come ricorda Anna Pantanali, amministratore delegato di Molino Moras: “il progetto AmorBimbi risponde alle esigenze di cambiamento. La crisi del 2008 ci ha fatto comprendere che occorreva cercare nuove possibilità e risorse. Abbiamo cercato professionisti che potessero aiutarci a trasformare la nostra debolezza in forza. Nello stesso tempo abbiamo cercato finanziamenti. Il nostro valore guida è stata la ricerca della sicurezza, declinata in doversi significati: dalla sicurezza scientifica, a quella alimentare fino a quello di accoglienza, concetto che ho sviluppato da quando sono diventata madre, intuendo la necessità di creare una farina per bambini. Siamo convinti che la farina deve essere percepita in modo diverso e questo presuppone la diffusione della conoscenza. Quanti conoscono davvero il processo produttivo e ciò che si nasconde dietro un pacchetto di farina?” Il progetto AmorBimbi nasce a luglio 2017  con l’obiettivo di realizzare un prodotto sano e sicuro sicuro, dedicato principalmente ai bambini. Un prodotto innovativo realizzato sulla base di studi scientifici, ricerca, analisi e risultati. Ecco le qualità che rendono Amorbimbi una farina per bambini:

  • contenuto ridotto di micotossine (80% in meno rispetto all’attuale normativa vigente)
  • assenza di glifosato (erbicida molto diffuso, di cui non conoscendo ancora la pericolosità, in molti paesi si è deciso di ridurne l’utilizzo) 
  • Assenza di residui.

Giochi di parole, giochi di immagini per ritrarre la forza unita alla pazienza

Amrbimbi farine per bambini di molino moras

Per raccontare la storia dell’azienda e della farina è stato scelto un packaging davvero originale. Il progetto è frutto del lavoro di un team di giovani universitari. Si racconta una storia ricca di tradizione con uno spirito innovativo, come testimonia l’utilizzo dei colori, il tono giocoso e l’utilizzo di un linguaggio contemporaneo. Un racconto per bimbi, ma non solo!!! Il logo? Un albero blu. Un’immagine che rimanda alla natura, alla ciclicità e ai suoi frutti. Segna un percorso di crescita, di evoluzione, di cambiamento, ma anche di accoglienza, dal momento che i molini erano un tempo luogo d’incontro e di ritrovo.

Molino Moras Srl – Buteghe dal Mulin

via Palma, 40

33050 Trivignano Udinese (UD)

Tel. 0432 999006

Potrebbe interessarti anche:


La farina? Può essere un progetto. Molino Pasini alla Design Week di Milano per scoprirne il valore culturale

Continua il nostro viaggio all'interno degli eventi del Salone del Mobile, del Fuori Salone e della Design Week (17-22 aprile): cibo è cultura! Si può fare scoprire il valore...La farina? Può essere un progetto. Molino Pasini alla Design Week di Milano per scoprirne il valore culturale ultima modifica: 2018-04-09T15:07:19+02:00 da Monica Viani

Continua il nostro viaggio all'interno degli eventi del Salone del Mobile, del Fuori Salone e della Design Week (17-22 aprile): cibo è cultura! Si può fare scoprire il valore culturale di un ingrediente come la farina? Secondo Molino Pasini...La farina? Può essere un progetto. Molino Pasini alla Design Week di Milano per scoprirne il valore culturale ultima modifica: 2018-04-09T15:07:19+02:00 da Monica Viani

Continua il nostro viaggio all'interno degli eventi del Salone del Mobile, del Fuori Salone e della Design Week (17-22 aprile): cibo è cultura! Si può fare scoprire il valore culturale di un ingrediente come la farina? Secondo Molino Pasini sì. Quante proposte culinarie non esisterebbero se non ci fosse lei? Perché nonostante questa verità inconfutabile sembra essere invisibile nelle...La farina? Può essere un progetto. Molino Pasini alla Design Week di Milano per scoprirne il valore culturale ultima modifica: 2018-04-09T15:07:19+02:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Per limitare il consumo di prodotti raffinati, ecco alcune alternative all’uso della farina 00

Ormai non abbiamo più scuse! Numerosi studi d’importanti ricercatori hanno dimostrato che il consumo abituale ed eccessivo di farina 00, la più diffusa e conosciuta nel mondo domestico e industriale , rappresenta un reale pericolo per la stabilità e salute del nostro corpo. La mancanza di fibra, sali minerali e di tutti quei componenti buoni del grano rende l’amido...Per limitare il consumo di prodotti raffinati, ecco alcune alternative all’uso della farina 00 ultima modifica: 2017-11-15T22:47:41+01:00 da Monica Viani

La rivoluzione nel mondo delle farine: la farina per bambini ultima modifica: 2021-04-26T09:43:02+02:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *