Prodotti naturali biologici: a Bergamo si chiamano “Sweet Irene”

Share on FacebookTweet about this on Twitter

“Sweet Irene” è nel pieno centro di Bergamo Bassa: Irene e Luca nel 2003 decidono di trasformare la loro passione in comune per il buon cibo aprendo un’attività a conduzione famigliare per colazioni, pranzi e merende: parola chiave HOMEMADE. Il progetto del locale è ampio, vuole contenere anche un messaggio ben preciso:
prodotti naturali biologici ma anche un merchandising creativo: la produzione utilizza solo ingredienti da agricoltura biologica, niente conservanti, aromi artificiali o coloranti. E se questo non bastasse per costruirsi una connotazione ben precisa, sono diventati punto di riferimento anche di produzioni artistiche (come quella in collaborazione con la Compagnia Teatrale Spazio Qua di Milano) in piene programmazione in questo torrido luglio 2017.
Nella gestione viene utilizzata solo energia rinnovabile, il locale è certificato “Business Sostenibile” e fa parte del circuito “Veg+ Qui mangi anche Vegano” approvato dalla “Joia Academy” di Milano dal 2014. Un ultimo particolare che disegna con più precisione il format votato alla cultura e al  green business adottato da “Sweet Irene”: il locale ha una sua estensione all’interno dell’Orto Botanico di Bergamo dove, da giugno a settembre 2017, è presente con un chiosco 100% green. L’innovazione verde ha un’altro punto di riferimento che si fonda sulla parola chiave “prodotti naturali biologici”.

Potrebbe interessarti anche:


Economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè

Dall'Italia e dall'estero: economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè Nella nuova visione circolare delle società avanzate ci sono dei prodotti che più di altri si prestano ad essere riutilizzati oppure a diventare, addirittura, qualcosa d’altro: il caffè è senz’altro posizionato molto bene nella gerarchia di questi prodotti e possiamo tranquillamente parlare di sostenibilità dai fondi di caffè come uno delle opportunità...Economia circolare e sostenibilità dai fondi di caffè ultima modifica: 2017-07-09T21:02:32+00:00 da Fabrizio Bellavista

Potrebbe interessarti anche:


Ristorante e macelleria vegetariana a Zurigo: Hiltl

L’8% degli italiani segue una dieta vegana o vegetariana e la moda sembra trasformarsi in tendenza. Lo decreta una ricerca Eurispes, secondo la quale sono  in aumento gli onnivori che scelgono un’alimentazione vegetale come alternativa ad alimenti come carni o pesci sempre più accusati di fare male. Il ristorante Hiltl, molto popolare a Zurigo, è il luogo che fa...Ristorante e macelleria vegetariana a Zurigo: Hiltl ultima modifica: 2017-05-29T13:16:00+00:00 da Monica Viani

Prodotti naturali biologici: a Bergamo si chiamano “Sweet Irene” ultima modifica: 2017-07-16T14:00:57+00:00 da Fabrizio Bellavista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *