Gand: il paradiso veggie

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Gand, cittadina universitaria delle Fiandre, la terza più popolosa del Belgio, vanta un record: la più alta concentrazione di ristoranti vegani. La prima volta che lo abbiamo letto non ci credevamo. In un paese come il Belgio, amante della carne, i ristoranti vegetariani sono ben 13, ovvero uno su 19 mila abitanti. Altra sorpresa non si tratta di proposte gourmet, ma di ristoranti per tutte le tasche, spesso fast food per studenti. Il più delle volte aperti solo a pranzo. Qui il rifiuto della carne è diventato uno stile di vita. Così il giovedì si festeggia il veggie day, che prevede che nei luoghi pubblici si servano solo piatti vegetariani. Molti ristoranti si sono adeguati e hanno trasformato quelli che una volta erano piatti tristi in proposte gustose e colorate. Per evitare battaglie ideologiche si promuovono i piatti vegetariani con l’espressione plant based.

Gand: entrare in un mondo nuovo

Ma come è avvenuto che una cittadina come Gand si sia trasformata nel paradiso veggie? Lo si deve a uno studente universitario, Tobias Leenaert, alla sua idea di fondare l’associazione Eva (Ethical Vegetarian Alternative), dopo aver fatto un viaggio in Usa con degli attivisti animalisti. Lo scopo? Spiegare il legame tra consumo di carne e impoverimento del Pianeta. L’Assessore alla Salute e all’Ambiente di Gand si convince e decreta il Thursday Veggie Day. La giunta socialista-verde di Gand decide di lanciare un ambizioso programma: promuovere una filiera corta, favorire il consumo di cibi sostenibili, creare valore sociale intorno al cibo e ridurre gli sprechi. Dalla parole ai fatti: si decide di favorire la crescita di orti urbani, concedendo spazi e fornendo attrezzi agricoli. Non solo: se ciò che è coltivato è in eccesso, viene distribuito a mense, a organizzazioni umanitarie, ottenendo un gettone da spendere nei negozi. La politica adottata dal comune sembra dare buoni frutti, tanto che si pensa di istituire presto un secondo veggie day. A Gand non si scherza: si vuole recuperare il vero significato del cibo. Voi lo conoscete? Noi ve lo ricordiamo: riconnettersi con noi stessi, gli altri e l’ambiente.

Potrebbe interessarti anche:


Vino vegano, l’ultima frontiera dell’enologia

Il vino vegano prodotto senza alcun additivo animale è l’ultima moda. Sotto accusa una precisa fase della lavorazione in cantina, la chiarificazione del vino e il successivo filtraggio. Si possono sostituire con sostanze di origine vegetale o minerale senza alterarne la qualità? Ma che cosa è un vino vegano? Un vino per definirsi vegano non deve prevedere in nessuna fase della...Vino vegano, l’ultima frontiera dell’enologia ultima modifica: 2016-10-18T20:13:33+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Come godere dei vantaggi del vegetarianesimo?

Come godere dei massimi benefici se segui i dettami del vegetarianesimo? Come rendere efficace una dieta vegetariana? Semplice: evitare le carenze alimentari. Le rivelazioni sulle condizioni di allevamento degli animali ormai regalano polemiche quotidiane. Conseguenza?...Come godere dei vantaggi del vegetarianesimo? ultima modifica: 2017-02-21T13:06:05+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Attenti la cucina vegetariana, ora è glam

La cucina vegetariana non è più una proposta di nicchia, ma una tendenza che coinvolge molte persone. E c'è chi dice che cambierà il mondo. L’8% della popolazione in...Attenti la cucina vegetariana, ora è glam ultima modifica: 2017-03-03T08:00:58+00:00 da Monica Viani

La cucina vegetariana non è più una proposta di nicchia, ma una tendenza che coinvolge molte persone. E c'è chi dice che cambierà il mondo. L’8% della popolazione in Italia rinuncia alla carne. La cucina vegetariana avanza! Coloro che...Attenti la cucina vegetariana, ora è glam ultima modifica: 2017-03-03T08:00:58+00:00 da Monica Viani

La cucina vegetariana non è più una proposta di nicchia, ma una tendenza che coinvolge molte persone. E c'è chi dice che cambierà il mondo. L’8% della popolazione in Italia rinuncia alla carne. La cucina vegetariana avanza! Coloro che hanno rinunciato alla carne erano nel 2013 il 6%, nel 2014 il 7,1% e lo scorso anno l’8%. Dal 2010...Attenti la cucina vegetariana, ora è glam ultima modifica: 2017-03-03T08:00:58+00:00 da Monica Viani

Gand: il paradiso veggie ultima modifica: 2017-04-10T23:24:38+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *