Ancora possibile mangiare pomodori gustosi? Sì all’Osteria Volante a Torreglia

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Good news: è ancora possibile mangiare dell’ottimo pomodoro, un ortaggio nobile caduto in disgrazia. Ma per gustarlo e recuperarne la nobiltà, bisogna riconoscere la differenza tra quello industriale, la cui caratteristica principale è di essere insipido, e quello di qualità,  rispettoso della stagionalità.

Cominciamo dall’ABC: i pomodori vanno consumati da giugno a settembre. Troppe persone dimenticano che anche i pomodori hanno una stagione, poiché abbondano tutto l’anno sugli scaffali dei supermercati. Va poi controllata la provenienza per evitare le colture industriali, spesso in serra.

I pomodori industriali sono confezionati per resistere meglio alle malattie. Inoltre, i frutti vengono raccolti tre settimane prima della loro vendita e tutto ciò è a scapito del loro gusto. Vanno favorite le piccole produzioni, meglio se biologiche, prestando attenzione alle aree di produzione, favorendo i circuiti più corti. Va consumato preferibilmente fresco, perchè la conservazione in frigorifero concorre alla perdita del sapore. Andrebbero preservati a temperatura ambiente.

Come scegliere il pomodoro di qualità?

Non è facile. Un pomodoro non ha odore, profumo e garanzia di qualità visiva. Ecco perché la nostra unica garanzia di selezionare un buon prodotto, prima di assaggiarlo, è considerare le sue condizioni di produzione. Vale a dire, locale, organico e stagionale.

Dove abbiamo assaggiato un pomodoro davvero pomodoro: Osteria Volante a Torreglia

Un pomodoro nobile lo abbiamo assaggiato in un piatto servito dall’Osteria Volante a Torreglia, in provincia di Padova. Un’osteria di cui torneremo a parlarvi presto. Il piatto? Il gazpacho arricchito con pane e burrata di bufala pugliese, una proposta davvero strepitosa. Finalmente un pomodoro che sa di pomodoro!

Potrebbe interessarti anche:


Perchè il pomodoro fa bene…ed è ecosostenibile!

Sebbene la storia del pomodoro sia per gli europei recente, è impensabile parlare della cucina mediterranea senza nominarlo. Botanicamente è una Solanacea e i suoi nomi scientifici sono Solanum lycopersicum oppure Lycopersicum esculentum. Lycopersicum,...Perchè il pomodoro fa bene…ed è ecosostenibile! ultima modifica: 2018-08-27T09:28:38+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Ricette estive: Gazpacho. L’esaltazione del pomodoro

Un evergreen dell'estate e delle ricette estive: gazpacho! Esistono diverse ricette. Famelici ve ne propone una suggerita dall'azienda ragusana Agromonte per il lancio della nuova Passata di pomodoro e datterino. Zuppa spagnola, in particolare originaria dell'Andalusia,...Ricette estive: Gazpacho. L’esaltazione del pomodoro ultima modifica: 2018-07-15T15:20:52+00:00 da Monica Viani

Ancora possibile mangiare pomodori gustosi? Sì all’Osteria Volante a Torreglia ultima modifica: 2019-09-09T09:48:40+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *