Superfood: l’Italia ha qualcosa da dire. Di interessante

Superfood? Chi non ne ha mai sentito parlare? Qualche esempio? Mandorle, quinoa, farina di riso, zenzero, farro, mirtilli, stevia, curcuma e avena. Al di là del nome, un po' roboante, sono cibi sani, ricchi di nutrienti, ottimi per mantenere la salute. E sempre più richiesti dai consumatori. Senza cedere alla moda delle proposte esotiche possiamo ricercare superfood tra i...Superfood: l’Italia ha qualcosa da dire. Di interessante ultima modifica: 2018-06-07T00:11:45+00:00 da Monica Viani

Grani Futuri: costruire modelli di benessere. Per davvero

"É nella terra che il futuro affonda le sue radici". Un claim per raccontare il pane, simbolo di condivisione e di comunità, ma anche per creare rete, sinergie per un mercato diverso. Grani Futuri racconta il grano, nato in Puglia, nella Grotta di Paglicci, 32.000 anni fa. Mettere sotto la luce dei riflettori la sua storia significa dare visibilità a...Grani Futuri: costruire modelli di benessere. Per davvero ultima modifica: 2018-05-24T13:30:39+00:00 da Monica Viani

MIT: è tempo di liberarci dal tabù che esiste solo l’agricoltura intensiva

Sono tantissime negli ultimi anni le persone che si interrogano sugli stili di vita imposti da un'economia basata sul consumo compulsivo che prevede, nell'ambito della produzione del cibo, un'agricoltura...MIT: è tempo di liberarci dal tabù che esiste solo l’agricoltura intensiva ultima modifica: 2018-05-20T20:50:34+00:00 da Monica Viani

Sono tantissime negli ultimi anni le persone che si interrogano sugli stili di vita imposti da un'economia basata sul consumo compulsivo che prevede, nell'ambito della produzione del cibo, un'agricoltura intensiva. Al di là del discorso salutistico, sorge spontanea una...MIT: è tempo di liberarci dal tabù che esiste solo l’agricoltura intensiva ultima modifica: 2018-05-20T20:50:34+00:00 da Monica Viani

Sono tantissime negli ultimi anni le persone che si interrogano sugli stili di vita imposti da un'economia basata sul consumo compulsivo che prevede, nell'ambito della produzione del cibo, un'agricoltura intensiva. Al di là del discorso salutistico, sorge spontanea una domanda etica: stiamo rispettando il Pianeta che ci ospita e che abbiamo il dovere di salvaguardare per le generazioni future? Se...MIT: è tempo di liberarci dal tabù che esiste solo l’agricoltura intensiva ultima modifica: 2018-05-20T20:50:34+00:00 da Monica Viani

Earth Day: uso non posseggo

In occasione dell' Earth Day (domenica 22 aprile) è utile una riflessione sulla differenza di significato dei verbi usare e possedere. E sul valore del cibo, che ricordiamo esprime cultura. Gualtiero Marchesi ha fatto del legame cibo e cultura la sua parola d'ordine. Già nell' 800 Brillat Savarin nella “Fisiologia del gusto” aveva imposto la convinzione che la gastronomia fosse...Earth Day: uso non posseggo ultima modifica: 2018-04-21T22:23:48+00:00 da Monica Viani

22 marzo: Giornata Mondiale dell’Acqua. Bene comune o merce?

22 marzo: Giornata Mondiale dell'Acqua. Una risorsa indispensabile, insostituibile, un bene comune. Dovrebbe esserlo, in realtà si è trasformata in merce, spesso causa di conflitti sanguinosi. E in futuro le guerre in suo nome potrebbero aumentare visto che l'"oro blu" sta diminuendo per colpa dell'incuria dell'uomo. Spesso grandi aziende sono in grado di controllare le risorse idriche, sottraendole a intere...22 marzo: Giornata Mondiale dell’Acqua. Bene comune o merce? ultima modifica: 2018-03-21T23:40:39+00:00 da Monica Viani

Amsterdam: il primo reparto plastica free

Ad Amsterdam la catena di supermercati Ekoplaza ha inaugurato il primo reparto “plastic-free” al mondo: più di settecento articoli sono venduti ed esposti in contenitori di materiale compostabile. L' iniziativa promossa da Ekoplaza, consapevole ...Amsterdam: il primo reparto plastica free ultima modifica: 2018-03-01T13:08:40+00:00 da Monica Viani

4goodfood e “Taste don’t waste”: dalla Costa (Crociere) alla terraferma, no spreco

Vizioso o virtuoso. Nel troppo e nel troppo poco. Nell’iniziativa silenziosa del singolo e nell’esempio clamoroso della grande azienda. A Famelici il tema del comportamento alimentare sta a cuore. Piccola divagazione necessaria Il nonno diceva sempre che bisognerebbe alzarsi da tavola con ancora un po’ di appetito. Era un uomo magrissimo, moralmente verticál. Leggendari grandi ricchi sono sempre stati frugalissimi e...4goodfood e “Taste don’t waste”: dalla Costa (Crociere) alla terraferma, no spreco ultima modifica: 2018-02-23T19:33:43+00:00 da Daniela Ferrando FamFriend

M’ illumino di meno e cammino di più

Oggi 23 febbraio 2018, ci siamo anche noi con 'M'illumino di meno', la grande campagna di sensibilizzazione ideata da Caterpillar per la 'Giornata del risparmio energetico' dedicata oggi alla...M’ illumino di meno e cammino di più ultima modifica: 2018-02-23T09:57:41+00:00 da Fabrizio Bellavista

Oggi 23 febbraio 2018, ci siamo anche noi con 'M'illumino di meno', la grande campagna di sensibilizzazione ideata da Caterpillar per la 'Giornata del risparmio energetico' dedicata oggi alla "bellezza del camminare". Appuntamento dalle 18 alle 20, orario in...M’ illumino di meno e cammino di più ultima modifica: 2018-02-23T09:57:41+00:00 da Fabrizio Bellavista

Oggi 23 febbraio 2018, ci siamo anche noi con 'M'illumino di meno', la grande campagna di sensibilizzazione ideata da Caterpillar per la 'Giornata del risparmio energetico' dedicata oggi alla "bellezza del camminare". Appuntamento dalle 18 alle 20, orario in cui chi vorrà partecipare dovrà compiere il gesto simbolico di spegnere la luce. Ma non solo risparmiare corrente ma anche...M’ illumino di meno e cammino di più ultima modifica: 2018-02-23T09:57:41+00:00 da Fabrizio Bellavista

Più plastica che pesce nel mare entro 30 anni. E le bio-plastiche?

Più plastica che pesce nel mare entro 30 anni L'anno scorso la start up di Ilana Taub ha impedito a oltre 50 tonnellate di mele, banane, mirtilli e lamponi di andare...Più plastica che pesce nel mare entro 30 anni. E le bio-plastiche? ultima modifica: 2018-02-22T19:17:43+00:00 da Fabrizio Bellavista

Più plastica che pesce nel mare entro 30 anni L'anno scorso la start up di Ilana Taub ha impedito a oltre 50 tonnellate di mele, banane, mirtilli e lamponi di andare in discarica creando spuntini da frutta in eccesso. Questo è...Più plastica che pesce nel mare entro 30 anni. E le bio-plastiche? ultima modifica: 2018-02-22T19:17:43+00:00 da Fabrizio Bellavista

Più plastica che pesce nel mare entro 30 anni L'anno scorso la start up di Ilana Taub ha impedito a oltre 50 tonnellate di mele, banane, mirtilli e lamponi di andare in discarica creando spuntini da frutta in eccesso. Questo è il potere del packaging troppo spesso sottovalutato. Ma, dice il co-fondatore di Snact: "abbiamo continuato a farci la stessa domanda:...Più plastica che pesce nel mare entro 30 anni. E le bio-plastiche? ultima modifica: 2018-02-22T19:17:43+00:00 da Fabrizio Bellavista