Ricette autunnali: cestini di mozzarella dell’Alto Adige con zucca, broccoli e mandorle

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Arriva l’autunno con i primi freddi, con i rimpianti per un’estate ancora vicina ma ormai lontana. La tristezza e -perché no- i primi disturbi di stagione li possiamo anche combattere a tavola con piatti ricchi di verdure e frutta capaci di rafforzare il nostro sistema immunitario. Famelici vi propone una ricetta del giovane youtuber altoatesino Stefano Cavada.

Cestini di mozzarella dell’Alto Adige con zucca, broccoli e mandorle

Ingredienti (per 4 persone)

4 Mozzarelle

80 g Zucca

80 g Broccoli

Olio evo

30 g Lamelle di mandorle tostate

Pesto di basilico

Procedimento

Tagliare la zucca e i broccoli a piccoli pezzi e cuocerli al vapore. Tostare le lamelle di mandorle per qualche minuto. Tagliare la cupola della mozzarella e scavare una piccola cavità. Tagliare il formaggio a cubetti e mescolare alla verdura. Riempire le mozzarelle con le verdure, aggiungere un filo di pesto, le lamelle di mandorle e coprire con il “coperchio” di mozzarella.

Potrebbe interessarti anche:


Ricette autunnali: riso Artemide e tagliatelle di seppia

Il riso è un evergreen dell'autunno, la stagione in cui si ama maggiormente sperimentare in cucina, mixando ingredienti diversi. Lo chef Marco Sacco ci propone una ricetta  che raggiunge l'equilibrio associando gusti che bene si armonizzano...Ricette autunnali: riso Artemide e tagliatelle di seppia ultima modifica: 2017-10-13T15:07:15+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Ricette autunnali: torta Linzer

Settembre: tempo di confetture e di torte che le prevedono come ingrediente. Famelici vi propone una torta da forno: la torta Linzer. Un'avvertenza? Se servita a fetta, meglio conservarle sotto una campana di vetro...Ricette autunnali: torta Linzer ultima modifica: 2017-09-06T00:00:25+00:00 da Monica Viani

Ricette autunnali: cestini di mozzarella dell’Alto Adige con zucca, broccoli e mandorle ultima modifica: 2017-10-18T14:30:17+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *