Corte del Gallo, un agriturismo piacentino che consegna a casa la cucina tradizionale

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Elia Sartori, appena terminati gli studi, ha iniziato a lavorare nelle cucine dell’agriturismo Corte del Gallo a Bassano, nei pressi di Rivergaro, e presto si è fatto conoscere in tutta la provincia piacentina.

Corte del Gallo: quando la cucina di un agriturismo

Siamo un agriturismo attento alla tradizione del mangiare piacentino, ma soprattutto siamo consapevoli che i nostri ospiti vengono da noi, oltre che per gustare i nostri piatti, anche per respirare aria pura e serenità“. Ora con l’emergenza Coronavirus Elia ha capito che molti hanno scoperto l’importanza della buona tavola tradizionale e allora perché non portare a casa piatti che ricordino i sapori emiliani? Per Famelici è anche un modo per creare i presupposti per un mondo migliore fatto di relazioni e di attenzioni nel nome dell’autenticità.

Corte del Gallo nasce nei primi anni del nuovo millennio, all’inizio di quello che poi diventerà uno tra i turismi più attrattivi, soprattutto per quei territorio che hanno nell’ambiente e nella buona cucina i valori principali. Ed il piacentino è senz’altro tra questi.

Corte del Gallo è un agriturismo particolare in cui è forte il legame con la terra, in cui si presta attenzione alla sostenibilità e alla qualità degli ingredienti, quelli che Elia utilizza nella creazione dei suoi piatti e delle sue specialità. Papà Franco, lo stratega dei campi di cui ne conosce i più piccoli segreti, ha destinato una parte della coltivazione al biologico e ha scelto di utilizzare al meno prodotti che non siano naturali.

Corte del Gallo, un agriturismo piacentino che viene da te

Oggi Corte del Gallo ha scelto di portare i piatti di Elia nelle case di Rivergaro e dintorni spingendosi fino a Piacenza. Un modo per mantenere un rapporto con chi apprezza la cucina emiliana.

A noi piacerebbe che questa iniziativa continuasse anche dopo l’emergenza perché è un modo di promuoversi, di creare una bella dinamica con le persone. Oggi è un’iniziativa che riscalda i cuori in un periodo di scarse relazioni sociali. Poche parole, ma tanti sentimenti espressi dai piatti. Senza dimenticare che può essere un modo per dare conforto alle persone anziane in difficoltà a spostarsi da casa.

Come fare per ordinare i piatti

Corte del Gallo, un agriturismo piacentino: take away nel piacentino

Si può ordinare con un messaggio via WhatsApp al 366 9739530 entro le 13.00 per ricevere l’ordine entro il giorno stesso. La consegna a Rivergaro e dintorni avviene tra le 16.00 e le 17.00, mentre per altre distanze arriva tra le 17.30 e le 19.00. Per conoscere il menu basta visitare qui la pagina FB dell’agriturismo.

QUANTO COSTA UN SERVIZIO DI PIATTI FRESCHI PORTATI A DOMICILIO?

Ecco i prezzi

Per un antipasto, un primo e un secondo la spesa si aggira tra le 20 e le 25 euro. Un costo equo che comprende un sorriso e il dono di una bontà che va al di là del piatto, traducendosi nella speranza di tornare presto alla normalità. Che sia di buon auspicio per costruire, dopo il virus, un mondo migliore?

Certamente è per ora un esempio quello di Elia e famiglia, a testimonianza che il nostro belpaese è anche un buonpaese, fatto di buona gente, capace, sensibile e con una stoffa imprenditoriale che fa ben sperare.

Monica Viani e Roberto Rossi

Potrebbe interessarti anche:


I macaròn fàt cón l’angùcia, pisarei e fasö, brachettone: conoscete davvero la cucina dei colli piacentini?

Quando Roberto Rossi, ideatore di Mangiare Piacentino, mi ha proposto di partecipare ad un press tour per conoscere i colli piacentini, non sapevo dove posizionare sulla cartina geografica Rivergaro, Agazzano o Ziano. In realtà non avrei saputo neppure elencare le specialità gastronomiche, al di là della coppa piacentina o della giardiniera. Ho scoperto diverse proposte, tutte buone e capaci di...I macaròn fàt cón l’angùcia, pisarei e fasö, brachettone: conoscete davvero la cucina dei colli piacentini? ultima modifica: 2019-09-08T22:30:31+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Gutturnio, il rosso dei colli piacentini. Tutto quello che c’è da sapere

Il Gutturnio, il rosso dei colli piacentini, è un vino conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Dal colore ammaliante, con sfumature che vanno dal rubino brillante alla porpora, ricorda...Gutturnio, il rosso dei colli piacentini. Tutto quello che c’è da sapere ultima modifica: 2019-05-28T20:57:56+00:00 da Monica Viani

Il Gutturnio, il rosso dei colli piacentini, è un vino conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Dal colore ammaliante, con sfumature che vanno dal rubino brillante alla porpora, ricorda i colori della viola e del ciclamino. La sua storia,...Gutturnio, il rosso dei colli piacentini. Tutto quello che c’è da sapere ultima modifica: 2019-05-28T20:57:56+00:00 da Monica Viani

Il Gutturnio, il rosso dei colli piacentini, è un vino conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Dal colore ammaliante, con sfumature che vanno dal rubino brillante alla porpora, ricorda i colori della viola e del ciclamino. La sua storia, tutta da scoprire, affonda le radici in un lontano passato; la sua produzione risponde ad un disciplinare e la sua...Gutturnio, il rosso dei colli piacentini. Tutto quello che c’è da sapere ultima modifica: 2019-05-28T20:57:56+00:00 da Monica Viani

Corte del Gallo, un agriturismo piacentino che consegna a casa la cucina tradizionale ultima modifica: 2020-04-11T18:01:18+00:00 da Doppiamente Famelici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *