Ricette autunnali: biscotti da té

Share on FacebookTweet about this on Twitter

I colori, le temperature dell’autunno invitano a sorseggiare il tè. Perché non accompagnarlo con dei biscotti fatti in casa? Si possono scegliere diversi ingredienti: i cereali, le nocciole, le mandorle, il cacao o il cioccolato. Oltre a essere un’occupazione rilassante, ci consente di sperimentare possibili piccoli doni per Natale! Eccovi 3 ricette di biscotti da té: biscotti ai 5 cereali, gocce di cioccolato, bottoni al cacao.

Biscotti ai 5 cereali

325 g Farina ai 5 cereali

125 g Burro noisette

225 g  Zucchero di canna

125 g  Nocciole Gentile Piemonte

125 g Mandorle grezze

100 g  Uova

5 g Cannella in polvere

½ n Vaniglia in bacca

Gocce di cioccolato

750 g Burro

900 g  farina debole

300 g  Zucchero velo

120 g  Uova

375 g Gocce cioccolato

Sale

1 Vaniglia in bacca

Bottoni al cacao

1000 g Burro

1000 g  Farina

125 g Cacao

400 g  Zucchero velo

125 g  Tuorli

Potrebbe interessarti anche:


Fioraio Bianchi Caffé: una merenda colorata per affrontare il grigio dell’inverno

Come vincere il grigiore dei pomeriggi invernali milanesi? Come fare un tuffo nei colori e nei profumi? Io ho trovato un modo per sfidare l'inverno: trascorrere un pomeriggio da Fioraio Bianchi Caffé, a Milano. Un eclettico ristorante, dal sapore vintage e parigino, nel quartiere di Brera, che da metà ottobre è aperto anche per la merenda. In via Montebello...Fioraio Bianchi Caffé: una merenda colorata per affrontare il grigio dell’inverno ultima modifica: 2017-11-13T15:20:35+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Ricette regionali: la crescionda

Vi proponiamo la crescionda, un dolce di Spoleto, tipico del periodo di Carnevale, ma ottimo da degustare anche in autunno con l'arrivo dei primi freddi. Ha una consistenza morbida, con un forte gusto di...Ricette regionali: la crescionda ultima modifica: 2017-11-07T00:12:18+00:00 da Monica Viani

Ricette autunnali: biscotti da té ultima modifica: 2017-11-20T00:01:20+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *