L’Istituto del Gelato Italiano compie 30 anni e rivela le tendenze 2021

L’IGI, Istituto del Gelato Italiano, compie 30 anni e rivela le tendenze 2021. Sì ai gusti classici, ma anche tante novità.

L’IGI, Istituto del Gelato Italiano, festeggia un compleanno importante: 30 anni di attività. Nato nel 1991 su iniziativa delle principali industrie gelatiere italiane, si è posto come obiettivo quello di definire le regole per la produzione del gelato industriale in Italia. Parliamo di un settore che ogni anno produce circa 200.000 tonnellate di gelato confezionato. A differenza del gelato artigianale, ancora privo di un disciplinare, le industrie del gelato seguono dal 1993 un Codice di autodisciplina produttiva, validato dal ministero della Salute nel 2009/2010, per stabilire gli standard qualitativi dei prodotti. Il Codice è periodicamente aggiornato per adeguarsi all’evoluzione delle normative e delle esigenze dei consumatori.

L’IGI periodicamente compie interessanti indagini e campagne informative sulle informazioni nutrizionali del gelato confezionato, in relazione allo sport con il Manifesto dell’alimentazione degli sportivi, così come uno studio sui comportamenti dei giovani relativamente ai gusti e ai momenti di fruizione o un interessante studio fatto in collaborazione con medici e nutrizionisti sui valori nutrizionali del gelato. E il futuro? ” Oggi – dichiara Michelangelo Giampietro, presidente Igi – con l’anniversario dei 30 anni, inizia una nuova fase in cui l’Igi si pone come interlocutore anche in ambito ambientale, con la presentazione del nostro Rapporto di sostenibilità, giunto alla sua seconda edizione”.

Quali sono le tendenze del gelato dell’estate 2021?

Pensare che l’offerta del gelato sia limitata ai gusti classici è misconoscere la creatività di chi produce il gelato. Da sempre i grandi marchi competono nell’individuare nuovi gusti per deliziare le papille gustative degli amanti del gelato. Nel 2021 il mondo del gelato si contraddistingue per la ricerca dell’estrema delicatezza e per creare gusti che vadano incontro alle esigenze di chi soffre di intolleranze. Vi possiamo assicurare che continua la ricerca per creare gusti capaci di solleticare la curiosità degli irriducibili del gelato. Come? Bypassando i gusti convenzionali. Sì certo, crema e cioccolato sono buoni, ma c’è dell’altro sugli scaffali dei supermercati!! Chi non desidera ogni tanto osare?

La nuova frontiera del gelato

Ecco le principali tendenze del gelato per rinfrescare l’estate 2021.

  • caratteristiche salutistiche
  • gelati con latti alternativi (di mandorla o di soia) e gluten free
  • gelati con “taglie” diverse
  • gelati per sportivi
  • gelati finger food
  • versioni minime dei grandi classici
  • nuovi ingredienti, come il cioccolato Ruby, dal colore rosa pastello e il gusto gradevolmente acidulo.

Potrebbe interessarti anche:


Food trend 2021: che cosa mangeremo? Sarà l’anno del buono e del sano?

Che cosa mangeremo e berremo nel 2021, l'anno della Frutta e della Verdura? Come lo faremo? Delivery, kit di chef stellati, whiped coffee, carne sintetica, bevande fermentate. Tutto in nome della sostenibilità, della stagionalità e...Food trend 2021: che cosa mangeremo? Sarà l’anno del buono e del sano? ultima modifica: 2021-02-12T09:56:50+01:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Healthy Food, tutti veramente sani? Qualche dubbio su 5

Molti di noi vanno alla ricerca di healthy food, di alimenti sani per migliorare lo stato di benessere o per perdere peso. Eppure molti cibi definiti sani sono assai discussi, in particolari i prodotti...Healthy Food, tutti veramente sani? Qualche dubbio su 5 ultima modifica: 2020-10-19T10:04:37+02:00 da Monica Viani

L’Istituto del Gelato Italiano compie 30 anni e rivela le tendenze 2021 ultima modifica: 2021-06-12T13:46:01+02:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *