L’anoressia avanza: ce lo dicono i gruppi su WhatsApp

Share on FacebookTweet about this on Twitter

L’anoressia avanza. Eppure se ne parla sempre meno. Non ne siete convinti? Cercate su WhatsApp o su Google pro-ana, ovvero l’acronimo usato in chat per propagandarla. Rimarrete sorpresi!

L’anoressia avanza: come fermarla?

Sono 3 milioni gli italiani che soffrono di disturbi del comportamento alimentare. Si registrano ogni anno 850 nuovi casi, in prevalenza tra donne di età compresa tra 13 e 35 anni. Ma attenzione a cadere nei luoghi comuni: la malattia colpisce anche uomini e bambini. L’Oms ritiene che l’anoressia con la bulimia e il bingeating sia, dopo gli incidenti stradali, la seconda causa di morte tra i giovani. Siti, chat, Fb, Instagram sono i veicoli mediatici più utilizzati per fomentare l’ossessione del cibo. Calcoli impossibili per diminuire le calorie, proposte di esercizi fisici per bruciarle invadono il mondo digitale. Altra arma pericolosissima sono poi le pubblicità ad personam. La tecnica di manipolazione, ora seduttiva, ora psicologicamente coercitiva, è subdola. L’anoressia è presentata come una scelta fatta in nome della libertà. Nulla di più falso. In realtà si propongono modelli di bellezza omologati. A parole si predica la diversità, nella realtà si impongono esempi che corrispondono a una dittatura dell’immagine preconfezionata. I social hanno contribuito a costruire l’ossessione verso la foto perfetta. Quante sono su Fb o su Instagram le immagini che non sono state ritoccate? É in questo contesto che proliferano i siti pro-ana. Come accade spesso, è una questione prima di tutto culturale. La bellezza è nell’autenticità, è nel saper giocare con la vita, non è certo nell’imitazione di modelli imposti! Il rischio? Rendere il corpo solo un involucro, privo di anima e di sentimento. Che dire? Noi di Famelici gridiamo: W LA DIVERSITA’. É bello ciò che è unico. Se l’anoressia avanza, noi la dobbiamo fermare con un’arma invincibile: la cultura. Non servono sanzioni amministrative, il più delle volte inapplicabili, ma tanta… tanta consapevolezza!

Potrebbe interessarti anche:


Che cosa è l’ortoressia e perché non è affatto salutare

Dopo aver letto alcuni articoli sull'ortoressia mi sono chiesta quante persone sono o diventeranno ossessionate dal mangiare sano. E soprattutto quanti sanno che cosa sia l'ortoressia? Se cerchiamo su...Che cosa è l’ortoressia e perché non è affatto salutare ultima modifica: 2017-01-29T08:10:18+00:00 da Monica Viani

Dopo aver letto alcuni articoli sull'ortoressia mi sono chiesta quante persone sono o diventeranno ossessionate dal mangiare sano. E soprattutto quanti sanno che cosa sia l'ortoressia? Se cerchiamo su Google una definizione, troviamo che il termine deriva dal greco...Che cosa è l’ortoressia e perché non è affatto salutare ultima modifica: 2017-01-29T08:10:18+00:00 da Monica Viani

Dopo aver letto alcuni articoli sull'ortoressia mi sono chiesta quante persone sono o diventeranno ossessionate dal mangiare sano. E soprattutto quanti sanno che cosa sia l'ortoressia? Se cerchiamo su Google una definizione, troviamo che il termine deriva dal greco Orthos ( giusto) e Orexis (appetito).  La parola indica l'ossessione psicologica per il mangiare sano. Tradotto in modo semplice, chi...Che cosa è l’ortoressia e perché non è affatto salutare ultima modifica: 2017-01-29T08:10:18+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Ciclo doloroso e le paturnie: come mangiare fuori casa

Per noi donne l’arrivo del ciclo mensile può diventare un vero incubo: ci fanno compagnia voglia di dolci, cioccolato e farinacei, gonfiore addominale e talvolta aumento di peso, nervosismo...Ciclo doloroso e le paturnie: come mangiare fuori casa ultima modifica: 2017-09-14T09:28:44+00:00 da Monica Viani

Per noi donne l’arrivo del ciclo mensile può diventare un vero incubo: ci fanno compagnia voglia di dolci, cioccolato e farinacei, gonfiore addominale e talvolta aumento di peso, nervosismo e insonnia. Poi ci si mette la vita frenetica e...Ciclo doloroso e le paturnie: come mangiare fuori casa ultima modifica: 2017-09-14T09:28:44+00:00 da Monica Viani

Per noi donne l’arrivo del ciclo mensile può diventare un vero incubo: ci fanno compagnia voglia di dolci, cioccolato e farinacei, gonfiore addominale e talvolta aumento di peso, nervosismo e insonnia. Poi ci si mette la vita frenetica e magari l’impossibilità di prepararci i cibi più adatti a contrastare la sindrome premestruale. “In quei giorni è fondamentale mangiare più...Ciclo doloroso e le paturnie: come mangiare fuori casa ultima modifica: 2017-09-14T09:28:44+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Cibo e salute: come essere divinamente giovani

In un anno sul rapporto salute e cibo sono stati pubblicati ben 35.000 libri. Spesso complessi, difficili da leggere. Così ci hanno pensato una giornalista, una nutrizionista e uno scienziato. Hanno pubblicato il libro "La dieta Smartfood. In forma e in salute con i 30 cibi che allungano la vita". Risultato? 85.000 copie vendute, in pochi mesi sette ristampe....Cibo e salute: come essere divinamente giovani ultima modifica: 2016-11-08T23:57:26+00:00 da Monica Viani

Potrebbe interessarti anche:


Villa Eden: la salute come scelta, non come destino

“Villa Eden ha come obiettivo – ci racconta la titolare Angelika Schmid- il raggiungimento di un’ottima salute psicofisica, che si traduce in uno stile di vita sano che prevede un’alimentazione equilibrata, un’attività fisica regolare e un pensiero positivo”. Al primo momento rimango di stucco, sembra un sogno: chi non vorrebbe essere in forma e stare bene con se stessi?...Villa Eden: la salute come scelta, non come destino ultima modifica: 2017-05-10T09:52:31+00:00 da Monica Viani

L’anoressia avanza: ce lo dicono i gruppi su WhatsApp ultima modifica: 2017-07-31T00:02:27+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *