Guerra sull’hamburger: solo di carne? Decide il Parlamento Europeo

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Il Parlamento europeo ha deciso sulla guerra nata riguardo alla definizione dell’ «hamburger». Si può denominare così solo se contiene carne o anche se è vegetale? Come sempre, non è solo questione di nome. Alla fine la mozione che voleva le denominazioni di burger, salsiccia e bistecca solo ai prodotti di carne è stata respinta.

Si può chiamare hamburger un hamburger vegetale? La questione ormai non è solo materia di discussione tra appassionati di food. É economica, addirittura politica. La dimostrazione è che la guerra sull’hamburger ora riguarda il Parlamento Europeo, che deve esprimersi su 4 emendamenti al regolamento  OCM – l’organizzazione comune dei mercati agricoli che disciplina il mercato interno – per fare chiarezza sulla denominazione di quei prodotti vegetali che possono sembrare carne, assumendone persino il sapore.

L’importanza economica sta nei dati: i prodotti vegani negli ultimi mesi hanno conosciuto un incremento del 264%, mentre i produttori di carne nello stesso periodo ha registrato un calo del 3% dei consumi.

Un hamburger vegetale può essere chiamato hamburger?

La questione non è semplice, è filosofica: il nome è dato dal contenuto del prodotto oppure dalla forma con cui ci è proposto in tavola. Che cosa è successo fino ad oggi? Al momento in Europa è stato permesso usare termini come «prosciutto» anche per prodotti  vegetali. I produttori di carne non ci stanno per paura che prenda piede quel settore vegetale ancora di nicchia, ma che  le crisi sanitarie stanno facendo crescere a vista d’occhio. La paura è evidente: essere danneggiati e perdere quote di mercato. Così Copa-Cogeca, associazione delle più importanti realtà di agricoltori europee, ha lanciato l’iniziativa «Ceci n’est pas un steak», «Questa non è una bistecca». Gli avversari non sono da poco: le multinazionali Unilever, Mc Donald’s, Burger King e Nestlé, che stanno investendo sui prodotti vegetali. Non assisteremo ad una battaglia, ma ad una guerra.

Gli emendamenti per “salvare” l’hamburger di carne

Il primo emendamento in discussione vuole chiarire che «bistecca», «salsiccia», «scaloppina», «burger» e «hamburger» devono essere prodotti esclusivamente con la carne. I prodotti a base vegetale devono scegliere una denominazione diversa. Un secondo emendamento è più soft proponendo di lasciare alla Commissione la facoltà di creare un elenco di prodotti a base vegetale esentati dalla regola, ma con la dicitura  «senza carne».

Un terzo emendamento consente il nome «carne» solo ai prodotti che la contengono, ma ammette la dicitura «hamburger vegetale». I Verdi suggeriscono che i prodotti che non contengono carne possono chiamarsi hamburger o bistecca con la dicitura: «a base vegetale», «privo di carne», «vegano» o «vegetariano».

Il precedente del latte: che cosa è successo?

La Corte di Giustizia europea ha stabilito che termini come latte e burro non possono essere usati per prodotti fatti con soia e tofu. Il precedente darebbe ragione a chi sostiene che il termine hamburger spetta a quei prodotti fatti solo con la carne. Per la Coldiretti si eviterebbe di ingannare il consumatore, legittimando un furto d’identità resa possibile solo da strategie di marketing.

Potrebbe interessarti anche:


Ricette green vegane: hamburger…con gusto!

L'ultima tendenza in cucina? Gli hamburger green vegani. Il Coronavirus ci ha fatto capire quanta responsabilità abbiamo nel conservare in salute il nostro Pianeta. 2 Ricette green vegane: hamburger Hamburger di zucchine Ingredienti Per 4 persone 200 g amaranto 2...Ricette green vegane: hamburger…con gusto! ultima modifica: 2020-06-21T16:56:59+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Al Mystic Burger l’hamburger diventa una tendenza gourmet

Non solo hamburger. Già dal 2013 i brianzoli Massimo Pasqual ed Andrea Marti avevano in mente un grande progetto: aprire locali che proponessero la qualità senza compromessi. Una ricerca in nome di cibo e cultura. Al Mystic Burger l'hamburger diventa una tendenza gourmet Una grande passione ha sempre unito Massimo e Andrea: la ricerca della carne di qualità. Chianina, bovino di...Al Mystic Burger l’hamburger diventa una tendenza gourmet ultima modifica: 2020-03-12T09:51:09+00:00 da Monica Viani

 

 

Guerra sull’hamburger: solo di carne? Decide il Parlamento Europeo ultima modifica: 2020-10-22T14:22:02+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *