Quale cocktail per esorcizzare il Covid 19?

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Tutti i Natale i pianificatori di feste si rendono conto quanto sia difficile organizzare una cena o un pranzo natalizio perfetto. Lo stesso vale per i regali di Natale quando si tratta di liquori. Noi per feste o doni vi proponiamo un cocktail per esorcizzare il Covid 19

Dalla Puglia arriva un drink d’autore che unisce, con l’uso dei loro caratteristici ingredienti, alcuni tra i Paesi nel mondo più colpiti dal Covid-19, in un abbraccio solidale profumato e gustoso, per esorcizzare il virus. Il drink ‘ Focus’  non é un gioco, anche se può sembrare una trasposizione goliardica di un periodo delicato che interessa l’intero globo e non è neppure un concetto serio o serioso. Joe Marzovilla, proprietario e bartender del ParlaPiano Buvette di Mola di Bari, da anni nella Guida BlueBlazer dei Migliori Cocktail Bar d’Italia, ha tratto ispirazione dai momenti bui che hanno invaso e invadono le nostre vite, per regalare un momento gustoso e fresco, in un drink frutto di ricerca, studio, notti insonni e sacrificio, per riadattare il mondo a un rischio di impresa incalcolabile, a una pandemia inimmaginabile.

In questo cocktail, che è possibile richiedere anche da asporto, vengono miscelati, con gusto, ingredienti appartenenti alla cultura di alcuni dei Paesi principalmente interessati dalla pandemia di Covid-19: dall’italiano GinPilz – London Dry Gin prodotto da Pilzer in Val di Cembra e recentemente vincitore della Medaglia d’Oro allo Spirit Selection del Concours Mondial de Bruxelles – al brandy spagnolo Cardenal Mendoza, passando per lo yuzu cinese, il bitter tedesco e il sidro di mele inglese.

La ricetta del cocktail per esorcizzare il Covid 19

Il drink si compone di 4 cl di GinPilz London Dry Gin Pilzer, 1,5 cl riduzione dolcificata di brandy Cardenal Mendoza, 1 cl di yuzu,  1 bar spoon di Meyer’s Bitter e  4 cl di sidro di mele. Per prepararlo, versare il GinPilz, il brandy Cardenal Menzoza, lo yuzu e il bitter in uno shaker, agitare e versare in una coppa champagne, aggiungendo alla fine il sidro di mele.

Credit Photo: Berenice Verga

Potrebbe interessarti anche:


Vilòn è il miglior cocktail bar d’albergo

Il Vilòn di Roma è stato nominato il miglior cocktail bar nella Guida Bar d’Italia 2021 Gambero Rosso. Il Vilòn, a Roma, è il miglior cocktail bar. Lo ha decretato la Guida Bar d’Italia 2021 Gambero Rosso. Il giovane...Vilòn è il miglior cocktail bar d’albergo ultima modifica: 2020-11-24T21:32:42+00:00 da Monica Viani


Potrebbe interessarti anche:


Maverick, cocktail da fare a casa sognando Tom Cruise

In tempi di bar chiusi per l'emergenza Coronavirus, Marco Riccetti, head bartender dell'Inside Restaurant & Cocktail Bar di Torino, ci spiega come fare a casa un cocktail semplice e da gustare guardando Top Gun...Maverick, cocktail da fare a casa sognando Tom Cruise ultima modifica: 2020-03-21T13:54:46+00:00 da Monica Viani

 

 

 

Quale cocktail per esorcizzare il Covid 19? ultima modifica: 2020-11-29T18:46:12+00:00 da Monica Viani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *